Categoria

Messaggi Popolari

1 Cirrosi
Epatite B - cause, sintomi, trattamento e prevenzione dell'epatite B
2 Ricette
Diffusione di fegato e pancreas
3 Prodotti
Bere caffè influenza il tuo fegato?
Principale // Giardia

Sensazione alla cieca della cistifellea a casa


Le malattie della cistifellea, accompagnate da violazioni del deflusso e dalla stagnazione della bile, sono abbastanza comuni. Se un paziente lamenta pesantezza nell'area del giusto ipocondrio, problemi di appetito, deve sottoporsi a un esame ecografico e svolgere una delle procedure più efficaci per eliminare il ristagno della bile - sensing della cistifellea o della tubercolosi.

Suono ospedaliero

Per aiutare il paziente a rimuovere la bile in eccesso accumulata, viene applicata la procedura di rilevamento duodenale della cistifellea. Durante la sua implementazione, speciali formulazioni liquide vengono introdotte nel duodeno, che stimola il deflusso. L'uso di una sonda flessibile lunga con un'oliva vuota all'estremità della bile selezionata viene pompata fuori dal corpo.

La procedura viene eseguita in cinque fasi consecutive.

  • Il tubo ha diverse divisioni che segnano la distanza dai denti anteriori di una persona agli organi esaminati. In primo luogo, l'ufficiale medico che esegue la procedura, misura la distanza dall'ombelico del paziente e imposta il marchio.
  • Il paziente ingoia la sonda, per la quale l'oliva viene posta dietro la radice della lingua. In caso di impulsi emetici, il paziente deve respirare profondamente attraverso il naso.
  • Dopo che la sonda raggiunge lo stomaco, il paziente viene posizionato sul lato destro e una piastra riscaldante con acqua calda viene collocata nella regione dell'ipocondrio.
  • Durante il passaggio dell'oliva nel duodeno, il liquido duodenale viene aspirato per ulteriori indagini.
  • Se l'oliva era nell'intestino, il campionamento della bile viene eseguito in tre porzioni - immediatamente dopo l'ingresso, dopo l'introduzione della soluzione e dalla colecisti completamente svuotata.

Sondare con il metodo duodenale aiuta non solo ad alleviare il paziente dall'eccesso accumulato di bile, ma consente anche di esaminare i contenuti estratti.

La procedura prescritta dal medico dopo tutti i test preliminari, è assolutamente sicura.

Suonando a casa

Puoi eseguire la procedura del tubicino, purificare il corpo dalla bile in eccesso a casa. Il metodo senza senso è chiamato blind sensing della cistifellea e può essere utilizzato in aggiunta al duodenale. Mentre si esegue il tubo a casa, una persona non ha bisogno di ingoiare alcun tubo, tutto diventa molto più morbido e facile.

È necessario preparare in anticipo per il rilevamento cieco. Alcuni giorni prima è consigliato aumentare in modo significativo la percentuale di fibre consumate nella dieta e succhi di frutta e verdura appena spremuti. Questo aiuterà a pulire l'intestino e stimolare il funzionamento del tratto digestivo.

Se a un paziente viene diagnosticata una tale disfunzione del fegato o della cistifellea come duodenite, discinesia biliare, epatite, pancreatite da colecistite, ecc., Allora dovrà ripetere a casa ciecamente ripetutamente. Ma questa manipolazione deve essere coordinata con il medico, perché ha molte controindicazioni.

Controindicazioni per il rilevamento

Il metodo di rilevamento alla cieca, nonostante la sua apparente semplicità e sicurezza, può portare a danni irreparabili se non è stata eseguita una precedente ecografia.

Ci sono un certo numero di controindicazioni che precludono l'uso della tubercolosi:

  • stadio acuto del fegato, disturbi del tratto gastrointestinale o delle vie biliari;
  • malattia da calcoli biliari;
  • periodo di gravidanza e allattamento;
  • mestruazioni.

In tutti i casi di cui sopra, il suono cieco a casa, che non è coordinato con lo specialista appropriato, può essere dannoso o addirittura pericoloso per la vita. Ad esempio, nelle persone con colelitiasi, la tubercolosi può provocare un blocco dei dotti, che richiederà un intervento chirurgico.

Se una persona non ha lamentele particolari sul lavoro del fegato e di altri organi digestivi, allora non c'è bisogno di sondare. Un corpo sano è in grado di far fronte al ritiro della bile, quanto basta per mantenere la dieta corretta.

Di cosa hai bisogno per condurre il rilevamento a casa

Il suono cieco a casa viene solitamente eseguito con l'aiuto di vari liquidi che hanno un effetto coleretico:

  • tubatura dell'acqua minerale;
  • l'uso di cariche coleretiche a base di erbe (fianchi di brodo, cardo mariano, ecc.);
  • soluzione di magnesia;
  • soluzione di xilitolo o sorbitolo;
  • olio vegetale;
  • miele sciolto in acqua;
  • tuorli d'uovo

Di tutte le sostanze sopra elencate, gli specialisti più gentili e delicati considerano il sondaggio cieco con acqua minerale o brodo coleretico a base di erbe. La magnesia può essere dannosa per le mucose e può provocare un aggravamento delle malattie intestinali. Un olio vegetale tuba è assolutamente controindicato nei pazienti con diagnosi di pancreatite cronica.

Come viene fatto il cieco

La cosa più sicura sarebbe eseguire il sondaggio a casa con acqua minerale. Il momento migliore per la procedura è la mattina, perché è dopo il risveglio che il lavoro della cistifellea è più attivo. È consigliabile iniziare a suonare senza alzarsi dal letto. Tutto il necessario per la realizzazione della tuba dovrebbe essere preparato il giorno prima.

  1. Dopo il risveglio, dovresti bere circa un quarto di litro di acqua minerale senza gas a temperatura ambiente. Se non ci sono malattie associate agli organi digestivi, si può aggiungere una piccola quantità di magnesia, che contribuisce alla massima riduzione della cistifellea. Puoi anche aggiungere un cucchiaio di olio vegetale.
  2. Dopo 20 minuti, è necessario bere un altro quarto di litro di acqua minerale. Successivamente, preparare uno dei tre tipi di miscela: con tuorli d'uovo, con miele o con olio vegetale e succo. Lo strumento risultante dovrebbe essere bevuto.
  3. Dopo 15 minuti, utilizzare la terza parte di acqua minerale e sdraiarsi sul lato destro con un riscaldatore caldo sull'ipocondrio.
  4. Dopo circa un'ora e mezza in posizione prona sul lato destro, puoi alzarti e mangiare. Se dopo un po 'appare la necessità di svuotare l'intestino, significa che la procedura di tubazione ha avuto successo.

Il risultato del rilevamento dovrebbe essere la formazione di feci frequenti con una tinta verde. Questo è un segno che l'eccesso accumulato di bile viene espulso attivamente dal corpo.

Si raccomanda un suono cieco a casa durante il trattamento del fegato o della cistifellea, così come per prevenire il ristagno. La frequenza e la durata della procedura devono essere coordinate con il medico. In termini di efficacia, questo metodo di tubing non è assolutamente diverso da essere condotto in un ambiente ospedaliero.

Come rendere cieco la percezione della cistifellea a casa?

La cistifellea, insieme al fegato, fa parte del cosiddetto sistema biliare ed è un organo molto significativo del sistema digestivo del nostro corpo.

Svolge tre importanti funzioni: l'accumulo di bile prodotto dal fegato, portandolo alla consistenza desiderata e iniettando questa secrezione epatica nel sistema digestivo quando il cibo arriva.

La bile è il fluido interno più importante, attraverso il quale la rottura dei grassi pesanti, così necessaria per un normale processo digestivo.

Se la cistifellea inizia a funzionare male, si verifica la stasi della bile. Questi processi stagnanti non solo interrompono il normale corso del processo digestivo, ma provocano anche un'infiammazione delle pareti di questo organo (la cosiddetta colecistite) e portano anche alla formazione di calcoli.

I moderni farmaci offrono una gamma di farmaci coleretici efficaci ed efficienti, ma non dovrebbero essere presi senza una prescrizione medica e una diagnosi accurata.

Ma il cieco rilevamento della cistifellea, al fine di prevenire il ristagno della bile in casa, può essere effettuato e persino necessario. Questa procedura si chiama tubage.

Molti confondono la tubercolosi e l'intubazione duodenale della cistifellea, condotta in un istituto medico. Per eliminare la confusione, descriviamo brevemente l'essenza di entrambe le procedure.

Esame duodenale della cistifellea con una sonda

Questa procedura diagnostica consente di identificare con maggiore precisione le specifiche delle violazioni risultanti del lavoro di questo organismo. Nel processo di tale sensing, uno studio è fatto non solo della stessa bile, ma anche delle sue miscele con succo gastrico e la secrezione del pancreas e dell'intestino. Ciò rende possibile valutare il livello di funzionalità di tutte le ghiandole coinvolte nel processo di digestione.

Nel duodeno c'è una cosiddetta papilla duodenale, che è collegata a due dotti: il coledoco (dotto biliare comune) e il dotto di un organo come il pancreas. Poiché senza la presenza di cibo, si distingue nè la bile nè il segreto del pancreas, questo processo è stimolato con l'aiuto di mezzi speciali.

La soluzione coleretica viene consegnata direttamente al duodeno utilizzando una speciale sonda inserita attraverso la bocca del paziente. La doppia sonda è considerata la più conveniente, con l'aiuto di cui la soluzione coleretica può essere consegnata alla destinazione e le secrezioni del fegato e del pancreas necessarie per le analisi possono essere portate via.

La procedura stessa viene sempre eseguita al mattino a stomaco vuoto. Ciò è dovuto al fatto che il paziente deve prepararsi per la sua implementazione a casa.

Il processo di preparazione per tale rilevamento a casa è il seguente:

  • un giorno prima della riunione è necessario escludere dalla dieta aglio, legumi e altri prodotti che provocano una maggiore formazione di gas;
  • cinque giorni prima di sondare, dovresti smettere di prendere coleretici, vasodilatatori, lassativi e antispastici;
  • alle 18:00 del giorno precedente la procedura, è necessario smettere di mangiare.

Ridurre la salivazione inutile con l'introduzione della sonda usando atropina (per via sottocutanea o orale).

La sonda stessa è un tubo di plastica assolutamente sicuro con rigonfiamenti (olive) alla fine. La profondità di immersione è determinata misurando la distanza dall'ombelico alla linea tra i denti. Dopo questa misurazione, vengono posizionati tre segni sulla sonda per aiutare il medico a regolare la profondità di immersione. Il più difficile e spiacevole per il paziente è di ingoiare la sonda olivastra.

  • metti il ​​paziente sul lato destro;
  • dopo che i dottori lo aiutano a ingoiare il bordo della sonda;
  • inoltre, con l'aiuto di movimenti traslazionali, il tubo è immerso nel duodeno (secondo le etichette pre-marcate);
  • attraverso la sonda nella soluzione di colagoga alimentata dall'intestino;
  • se tutto è fatto correttamente, presto un liquido dorato comincia a fuoriuscire da esso, che viene raccolto in provette per ulteriori ricerche;
  • dopo aver raccolto i campioni, la sonda viene accuratamente rimossa dall'intestino del paziente.

Poiché la procedura è graduale, tale rilevamento della cistifellea ha un secondo nome - frazionale.

In totale, vengono selezionate cinque frazioni di secrezione mista o biliare e ogni frazione ha una sua fase di sensing:

  • prima fase. Durata: circa 20 minuti. In questo momento, il succo intestinale si separa;
  • seconda fase. La formazione della bile mediante l'introduzione di una sostanza speciale (solfato di magnesio) viene interrotta e vengono prese le secrezioni secrete dal pancreas e le ghiandole digestive intestinali;
  • inoltre, poiché il rilascio della bile dalla vescica continua mentre si accumula, la stessa bile viene raccolta;
  • quando il solfato di magnesio cessa di agire, una nuova bile fresca inizia a fluire dalla vescica, un campione del quale viene anche preso.

Quindi i campioni ottenuti con questa procedura vengono inviati al laboratorio di ricerca.

Ci siamo occupati del sondaggio nelle condizioni dell'istituzione medica, procediamo al tubabaz (percezione cieca della bolla in casa).

Quando viene indicato il cieco rilevamento di questo organo?

La tubazione della cistifellea a casa è raccomandata nei seguenti casi:

  • con discinesia (alterata funzione normale) dei dotti biliari;
  • sotto forma di colecistite senza pietre;
  • durante la riabilitazione, la tubercolosi è raccomandata dopo la rimozione della cistifellea (colecistectomia);
  • con costipazione;
  • in caso di eccesso di cibo;
  • con eccessivo abuso di alcool.

Nonostante il fatto che l'utilità di questa procedura sia ovvia, tale percezione cieca di questo organo ha anche controindicazioni per l'uso.

Ad esempio, dal momento che il rilevamento domestico della cieca migliora la motilità delle pareti della cistifellea, nella colecistite con colelitiasi (colecistite calcicola), la tubercolosi può provocare il movimento della pietra nella cavità di questo organo, che è molto pericoloso, poiché queste pietre possono intasare i dotti biliari, e in questo caso è necessario un intervento d'urgenza per rimuovere l'intera cistifellea. A questo proposito, prima di iniziare a fare il tubab te stesso, assicurati di fare un'ecografia di questo organo e consultare un gastroenterologo.

Un'altra controindicazione al tyubazu sono malattie come l'ulcera peptica di organi come lo stomaco e il duodeno.

In questi casi, l'aumento del flusso di bile, che contribuisce a questa procedura, può causare l'irritazione delle mucose di questi organi, e senza che sia già disturbata dalla patologia esistente. Possibile esacerbazione di ulcere, e questo è molto pericoloso e doloroso.

Inoltre, non si dovrebbe eseguire tale rilevamento domestico per le donne per una settimana e durante le mestruazioni, poiché potrebbero esserci maggiori sanguinamenti e dolore nell'addome inferiore. Inoltre, non è possibile applicare la tubercolosi alle donne in gravidanza. La frequenza di questa procedura è solitamente da una a due volte a settimana. La durata dell'intero corso di tale terapia è prescritta dal medico curante.

Come fare una tubercolosi alla colecisti? Tecnologia della procedura a casa

In primo luogo, prima di condurre un rilevamento domiciliare cieco di questo organo, si dovrebbe seguire una dieta di almeno tre giorni (e preferibilmente una settimana), la base della dieta di cui dovrebbe essere alimento di origine vegetale.

Il tubero più popolare si basa sull'uso di tali tipi di acqua minerale come Borjomi, Narzan, Essentuki e le loro somiglianze.

Tubo di acqua minerale della cistifellea - regole procedurali:

  • la sera del giorno che precede la tubatura, una bottiglia di acqua minerale deve essere aperta in modo che ne escano i gas in eccesso;
  • al mattino, misurare due bicchieri di questa acqua e scaldarla a una temperatura di 40 gradi;
  • la procedura stessa viene eseguita a stomaco vuoto, almeno un'ora prima del pasto previsto;
  • il paziente ha bisogno di prendere diversi piccoli sorsi di acqua minerale riscaldata, e poi si sdraia sulla sua parte destra, avendo precedentemente messo una piastra riscaldante calda sull'ipocondrio destro (sull'area della bolla);
  • Dopo aver mentito per cinque minuti, devi alzarti e fare un esercizio di respirazione (fai un respiro profondo ed espira più volte);
  • poi di nuovo hai bisogno di fare qualche sorso e di nuovo sdraiarsi sulla piastra elettrica;
  • deve essere ripetuto fino a quando non si esauriscono due bicchieri di acqua pronta, ma la durata totale dell'intera procedura non dovrebbe essere più lunga. di un'ora

L'acqua minerale del livello medio di mineralizzazione diluisce bene la bile, elimina lo spasmo della cistifellea e aumenta la motilità intestinale. Nel processo di percezione cieca, un lieve dolore può verificarsi nel giusto ipocondrio, ma non ci sono motivi per il panico - questo è normale.

L'efficacia della tubercolosi è stimata dal fatto che dovrebbe sorgere un rapido bisogno di visitare la toilette.

La sedia dopo una tuba è, di regola, di consistenza acquosa, e il suo colore è vicino al verde scuro, poiché una grande concentrazione di bile macchia le feci. Se dopo aver eseguito questa procedura per 24 ore non vi è alcun movimento intestinale, è necessario consegnare un clistere detergente al paziente.

Cos'altro può essere usato per i tubi, oltre all'acqua minerale?

È inoltre possibile utilizzare un tubo di magnesia (solfato di magnesio) per tale rilevamento cieco. Questo farmaco ha anche un effetto coleretico e lassativo, che è molto importante durante questa procedura.

Tuttavia, la provetta di magnesia non può essere utilizzata da tutti i pazienti. Il suo uso è controindicato nei casi di:

  • casi di sanguinamento interno registrati nella storia del paziente;
  • la presenza di insufficienza renale;
  • interruzione delle viscere;
  • ipertensione;
  • forma calcolosa di colecistite;
  • periodo mestruale;
  • la gravidanza.

Magnesia è disponibile presso qualsiasi farmacia dove viene venduta in polvere o immediatamente in fiale.

Se il paziente pesa meno di 70 chilogrammi, una procedura richiederà un pacchetto di polvere di magnesia, che dovrà essere diluito con 100 millilitri di acqua. Con un peso di oltre 70 chilogrammi, il dosaggio deve essere raddoppiato (due bustine per 200 millilitri). La tecnologia per eseguire questo rilevamento con la magnesia è la stessa che nel caso di usare acqua minerale, con una sola differenza: l'intera dose viene assunta in una volta e hai bisogno di mentire per 40 minuti, dopo di che dovresti fare diversi movimenti attivi.

Il suono fatto in casa di questo organo con l'uso di magnesia può essere fatto non più di una volta al mese. È permesso fare una cistifellea così tubolare a casa e ai bambini, ma qui è molto importante scegliere il giusto dosaggio.

C'è anche un metodo di homebathing senza sdraiarsi su una piastra elettrica. Implica l'uso di tali rimedi naturali come un'infusione sulle bacche di rosa selvatica, insieme al sorbitolo.

Per preparare una tale infusione, dovresti prendere 30 grammi dei frutti di questa pianta, schiacciarli e versare acqua bollente (due bicchieri). È meglio farlo in un thermos, perché la miscela deve essere infusa entro otto ore. Con il sorbitolo, il brodo viene assunto come segue: l'infusione pronta si beve al mattino a stomaco vuoto; contemporaneamente al decotto, devi prendere due cucchiai di sorbitolo; dopo aver preso l'infuso con sorbitolo, devi muoverti attivamente; dopo questo, il desiderio di svuotare l'intestino arriva abbastanza velocemente.

Anche efficace per una tale procedura decotto di stimmi di mais.

Per la sua preparazione, un cucchiaio di stimmi frantumati viene versato con un bicchiere di acqua bollente, infuso per un'ora, quindi filtrato. È necessario bere lentamente il brodo, prendendo piccoli sorsi. Qui dovrai anche sdraiarti per 40 minuti su una stufa calda posta sul lato destro.

Brodo di seta di mais

Oltre agli stimmi di mais, altre piante medicinali vengono utilizzate per la tyubazh, come radici di dente di leone, immortelle, menta e erba di San Giovanni.

Il tubo è una procedura efficace per prevenire il ristagno della bile nella cistifellea, ma la cosa migliore è evitare problemi con questo organo, per il quale è solo necessario mangiare bene, vivere una vita attiva e non abusare di bevande alcoliche.

Cistifellea

La rottura della cistifellea è accompagnata da molti sintomi spiacevoli. Se c'è ristagno di bile o una quantità insufficiente di bile viene rilasciato, il paziente ha nausea, indigestione, bocca amara, dolore nel giusto ipocondrio. Per determinare la causa e la gravità della patologia, nonché il grado di ostruzione dei dotti biliari, viene utilizzato il sondaggio della cistifellea. Durante questa procedura, la bile viene presa per l'analisi e il suo ristagno viene eliminato.

Caratteristiche generali

Questa procedura è anche chiamata suono duodenale. Dopo tutto, l'assunzione biliare si verifica dal duodeno nella papilla duodenale. Questo è dove si apre il dotto biliare. Analizzando la bile da questo luogo, è possibile valutare le condizioni del fegato, i dotti, la cistifellea. È possibile identificare la presenza di ristagno di bile, disturbi della motilità delle vie biliari e altre patologie.

Oltre al classico suono duodenale, frazionale, viene utilizzata la fase a cinque fasi. Queste procedure sono piuttosto spiacevoli, richiedono molto tempo, spesso sono dolorose. Molti pazienti li soffrono pesantemente. Pertanto, negli ultimi anni, il suono strumentale è stato usato sempre meno, soprattutto perché il loro valore diagnostico non è così elevato, ora sono apparsi metodi più istruttivi.

Anche l'uso di intubazione duodenale a scopo terapeutico non è sempre giustificato. Puoi usare il cieco per rimuovere la bile, per il quale non hai bisogno di ingoiare il tubo.

Indicazioni e controindicazioni

Condurre l'intubazione duodenale nei disturbi del sistema biliare: fegato, cistifellea e condotti. Questo può essere discinesia, spasmo dei dotti biliari, o anomalie nella struttura di questi organi, portando alla rottura del deflusso della bile. La sua stagnazione porta ad un rallentamento della digestione, amarezza nella bocca, debolezza, stitichezza. La pelle e il bianco degli occhi possono ingiallire. Se il deflusso della bile non è normalizzato, la sua concentrazione nella vescica aumenta, il che può portare alla formazione di calcoli. Pertanto, utilizzando una procedura speciale, la bile viene espulsa e aspirata con una sonda. I pazienti con patologie simili sono invitati a farlo ogni anno.

Il sensing della cistifellea è una procedura sicura. Ma è controindicato in colecistite acuta, malattie infettive o esacerbazione di malattie croniche di questo organo, così come in gastrite, ulcere e patologie acute dello stomaco o dell'intestino. Non eseguire questa procedura per le donne in gravidanza, così come nel caso in cui il paziente abbia una grave violazione della circolazione sanguigna. È impossibile fare sondaggi, né strumentali, né ciechi, in presenza di pietre nella cistifellea, poiché possono uscire e bloccare il condotto.

Preparazione per la procedura

Per sembrare che produca l'effetto previsto, è necessario prepararsi adeguatamente. La preparazione inizia alcuni giorni prima della procedura. È necessario escludere dalla dieta alimenti che causano un aumento della formazione di gas: legumi, cavoli, dolciumi, alcool. Si raccomanda inoltre di rifiutare di prendere coleretici, lassativi e preparati enzimatici. In questo momento non è desiderabile assumere anche vasodilatatori e antispastici.

Di solito la procedura di rilevamento viene eseguita al mattino. Devi farlo a stomaco vuoto, prima di poter mangiare il tuo ultimo pasto entro e non oltre le 18:00. Il processo di deglutizione della sonda è piuttosto sgradevole, per molti è quasi impossibile a causa dell'aumento del riflesso del vomito. In questo caso, è necessario un allenamento più psicologico. E per facilitare l'introduzione della sonda possono essere applicati anestetici locali.

Tecnica del suono duodenale

Questa procedura viene eseguita utilizzando una sonda duodenale. Questo è un tubo di gomma sottile, alla fine del quale è un'oliva di metallo con diversi fori. Prima di inserire la sonda, determinare quanto deve essere profondo. In media, un adulto ha 70-90 cm.

Il paziente si siede su una sedia, copre il torace con un asciugamano e nelle sue mani tiene un vassoio per la saliva. La fine della sonda viene elaborata e posizionata sulla radice della lingua. Devi inclinare la testa al petto e fare movimenti di deglutizione. Allo stesso tempo, l'infermiera sta promuovendo la sonda. Il paziente ha bisogno di respirare profondamente attraverso il naso, questo aiuterà a prevenire il riflesso del vomito. Quando la sonda si muove fino al segno di 40 cm, il paziente deve essere disteso sul lato destro della piastra riscaldante.

Nello stesso momento, è necessario continuare a inghiottire la sonda, e nello stesso momento gradualmente si trasferisce nel duodeno. Potrebbe richiedere circa un'ora. Puoi controllare la posizione della sonda prendendo una piccola siringa da essa. Se è liquido torbido, la sonda è ancora nello stomaco. I test possono anche essere effettuati utilizzando la fluoroscopia o introdurre aria nella sonda. Tipicamente, la sonda raggiunge il duodeno a circa 80-90 cm.

Dopo questo raccolgono la bile, e, diventa in tre fasi, digitandolo in diverse provette:

  • La prima porzione è la bile, che è nel duodeno. È leggero, ha impurità di succo pancreatico. Per raccogliere una porzione di un volume di 15-40 ml, può richiedere circa mezz'ora.
  • Dopo di che è necessario stimolare il rilascio di bile dalla cistifellea. Per fare questo, una soluzione calda di solfato di magnesio o xilitolo viene introdotta nella sonda. Il tubo viene pizzicato per 10 minuti, durante i quali il medicinale avrà il suo effetto coleretico. Una porzione B viene raccolta in un'altra provetta. Questa bile è verdastra, densa. Di solito vengono raccolti 50-60 ml, ma la sua quantità può aumentare in presenza di ristagno.
  • L'ultima partita è la bile dal fegato. È giallo chiaro, non ha impurità. Il suo volume di solito non supera i 30 ml.

Dopo aver rimosso la sonda, sciacquare la bocca. Durante le prime due ore, il paziente deve essere sotto la supervisione di un medico, ha bisogno di mentire, quindi la procedura è meglio eseguita in ospedale. È necessario misurare la pressione del paziente, monitorare l'impulso

Suono frazionale duodenale

Per una valutazione più accurata dello stato del sistema biliare, viene utilizzato il rilevamento frazionario della cistifellea, che consiste in cinque fasi:

  1. Per prima cosa, entro 20 minuti, la bile viene prelevata dai dotti. Durante questo periodo, dovrebbe accumulare 20 ml, se di più, questo indica l'ipersecrezione della cistifellea.
  2. Quindi iniettare la soluzione di solfato di magnesia e mettere un morsetto sulla sonda. Dopo la sua rimozione, la bile dovrebbe iniziare a distinguersi entro e non oltre 5-6 minuti. Se durante questo periodo non lo è, allora c'è un ostacolo al suo deflusso o un aumento del tono della cistifellea.
  3. Nei successivi 3 minuti, dovrebbero essere rilasciati 3-5 ml di bile. Se è più, indica l'ipertonio dello sfintere di Oddi.
  4. Quindi la bile viene prelevata dalla cistifellea. Per mezz'ora dovrebbe risaltare 30-70 ml. Un altro importo può essere un segno di una dismotilità.
  5. L'ultima porzione ha secreto la bile epatica. In 15-20 minuti dovrebbe accumularsi fino a 30 ml.

Come viene eseguito il suono duodenale per rilevare lamblia è chiaramente mostrato nel seguente video:

Valutazione dei risultati

Molto spesso, il suono strumentale viene eseguito a scopi diagnostici. Pertanto, dopo il campionamento della bile fare la sua analisi. Ciò attira l'attenzione sul suo colore, trasparenza, viscosità. Solo nella prima porzione prelevata dal duodeno è ammesso un piccolo sedimento. Può essere sali di sodio, colesterolo, leucociti, cellule epiteliali. Il resto della bile dovrebbe essere chiaro.

In vitro B, è possibile rilevare un gran numero di leucociti e muco. Questo indica la presenza di infiammazione della cistifellea. E la presenza di colesterolo può essere un segno di pietre. Se nella bile del fegato ci sono molti globuli bianchi, significa che il processo infiammatorio ha colpito il fegato. Le indicazioni di colecistite cronica della colecistite cronica sono porzioni di B. Se è scarsamente separata dopo somministrazione di magnesia solfato o è molto scura, significa che il paziente ha discinesia biliare.

Lo studio della composizione della bile aiuta anche a rilevare la presenza di infezione batterica, ad esempio, stafilococco, Escherichia coli, enterococchi. Inoltre, questo metodo consente di rilevare i parassiti che spesso si depositano nel fegato: Giardia o Faccola.

Sensazione cieca

Se non è necessario prendere la bile per l'analisi, ma è sufficiente rimuoverlo dalla cistifellea per eliminare la stagnazione, è meglio condurre un sondaggio alla cieca o tubatura. È fatto senza l'introduzione della sonda, quindi può essere eseguita a casa. Ma ci sono anche controindicazioni a questa procedura. E 'impossibile fare tubercolosi per la colelitiasi, in presenza di ulcere o erosioni nel tratto digestivo, cirrosi epatica, così come durante l'esacerbazione di qualsiasi patologia del tratto gastrointestinale.

La preparazione per la procedura consiste nel seguire una dieta. Entro 5 giorni è necessario escludere cibi grassi, fritti, in scatola, speziati, dolci e salati. Quindi il corpo trasferirà meglio la procedura. È meglio andare in questo momento con una dieta vegetariana. Inoltre, si raccomanda di pulire l'intestino con un clistere.

Dopo aver consultato preventivamente il medico, è necessario scegliere un giorno libero e preparare gli agenti colagoghi. Si consiglia inoltre di bere una pillola No-Shpy e fare un bagno caldo. Ci sono diverse opzioni per il rilevamento cieco.

  • Il modo più morbido è quello di bere acqua minerale calda, dalla quale i gas sono pre-rilasciati. "Narzan", "Borjomi" o "Essentuki" lo faranno.
  • Anche il brodo di rosa canina, l'infuso di erbe coleretiche, l'acqua con miele e limone o l'olio d'oliva hanno un effetto parsimonioso.
  • 5 mg di sorbitolo possono essere sciolti in un bicchiere di acqua minerale.
  • Un rimedio più aggressivo è il solfato di magnesia. 5 mg disciolti in acqua minerale avranno un forte effetto coleretico. Ma questo rimedio irrita il tratto digestivo, quindi non può essere usato per l'ulcera peptica e la sindrome dell'intestino irritabile.

L'agente coleretico selezionato dovrebbe essere caldo. Dopodiché, devi sdraiarti sul lato destro, con le gambe infilate dentro. Mettere una bottiglia di acqua calda sotto la costola. Sdraiati per 1-2 ore. Un segno che il suono ha avuto successo è il rilassamento dell'intestino. Le feci dovrebbero essere morbide, di colore verdastro. In colecistite cronica con colecistite e discinesia biliare, questa procedura è raccomandata ogni mese.

Recensioni

La procedura del suono strumentale duodenale è piuttosto lunga. Recensioni notare che è accompagnato da disagio. Il riflesso del vomito e l'aumentata salivazione dovuta alla prolungata presenza della sonda nell'esofago causano molti gravi disturbi. Pertanto, se hai solo bisogno di svuotare la cistifellea dalla bile stagnante, è meglio usare il cieco.

Sondare la colecisti è un modo assolutamente innocuo per diagnosticare e trattare molte patologie della cistifellea. Con il suo aiuto, i condotti vengono puliti, il ristagno della bile viene eliminato, i microbi vengono rimossi.

Com'è il sensing diagnostico (duodenale) e cieco (tubercolosi) della cistifellea?

Per determinare il tipo di discinesia biliare, la funzione epatica esocrina, viene utilizzato il metodo del sensing duodenale della cistifellea. Il valore diagnostico oggi di questo metodo di ricerca è sufficientemente basso, è utilizzato con un numero limitato di indicazioni.

I pazienti tollerano la procedura, perché è spiacevole, dolorosa, richiede molto tempo. Il rilevamento cieco della cistifellea a casa viene effettuato a congestione nella cistifellea, mentre il duodenale - a fini diagnostici.

Cosa rileva la cistifellea?

Questo termine è chiamato manipolazione non invasiva, il cui scopo è quello di ottenere la bile. Questa procedura può essere di natura diagnostica e terapeutica, viene svolta sia a casa che a casa.

Esistono diversi metodi di ricerca:

  • cromatica;
  • frazionata;
  • minutirovannoe;
  • tubeless.

Intubazione duodenale

Questa manipolazione è usata per ottenere la bile. La procedura viene mostrata quando:

  • malattie dell'apparato digerente (pancreas, fegato, cistifellea, duodeno);
  • il sospetto di invasioni elmintiche delle vie biliari, ad esempio la giardiasi.

Controindicato nel decorso acuto della colecistite (incluse riacutizzazioni croniche).

formazione

Affinché l'intubazione duodenale sia efficace, è necessario prepararla adeguatamente. Per questo è necessario:

  1. Alcuni giorni prima dello studio, è necessario smettere di mangiare cibi che promuovono la flatulenza [pane nero, legumi, fibre (ad esempio cavoli), patate, latte, dolciumi, alcool].
  2. Per un giorno o diversi giorni, tutti i farmaci che stimolano la secrezione di bile e succo pancreatico vengono cancellati.
  3. Il suono della cistifellea viene eseguito a stomaco vuoto, idealmente alle 8-9 del mattino. L'ultimo pasto alla vigilia dello studio è consentito entro e non oltre le sei meno otto di sera.
  4. Se lo studio verrà condotto non in una clinica privata, ma in un'istituzione pubblica, è opportuno portarsi un asciugamano pulito.
  5. Prima di iniziare uno studio, un'infermiera o un altro operatore sanitario che eseguirà la manipolazione prepara psicologicamente il paziente, raccontando cosa gli succederà in quale sequenza e come comportarsi durante e dopo la procedura.

procedura

La sonda duodenale è un tubo di gomma con un'oliva di metallo all'estremità con fori. Prima di iniziare la procedura, è necessario determinare a quale profondità inserirlo. Per questo, vengono misurate prima due distanze:

  • dagli incisivi al padiglione auricolare;
  • dagli incisivi all'ombelico.

In media, in un adulto, la distanza dalla papilla di Vater (ingresso al dotto biliare comune) è di 70-80 cm, quindi il paziente si siede su una sedia o un divano, le spalle e il petto sono coperti da un asciugamano pulito. Inumidito con acqua bollita o distillata, la sonda viene posta sulla radice della lingua con oliva, dopo di che viene ingerita. In parallelo con la respirazione profonda attraverso il naso, vengono eseguiti movimenti di deglutizione, durante i quali l'infermiera conduce gradualmente la sonda a un certo punto.

Dopo aver installato la sonda, il paziente, tenendo un riscaldatore caldo nell'ipocondrio destro, cammina lentamente per la stanza per mezz'ora, continuando a inserire la sonda nella lunghezza desiderata. Dopo questo tempo, si sdraia sulla schiena e l'infermiera inietta 10 cm3 di aria. Se senti una spinta nell'ipocondrio destro, la sonda viene installata correttamente e puoi iniziare lo studio. In caso contrario, la procedura viene ripetuta. È anche possibile controllare la correttezza dell'impostazione della sonda con l'aiuto della fluoroscopia.

Il passo successivo consiste nel posizionare il paziente su un divano sul lato destro senza cuscino, un asciugamano si insinua sotto la sua testa e un riscaldatore di acqua calda viene posizionato sotto l'ipocondrio destro (60 ° C).

Sotto il livello del paziente, su un supporto speciale, mettere un treppiede con provette, un vassoio e una siringa. L'estremità esterna della sonda è abbassata nel tubo. Per lo studio sono state utilizzate tre porzioni di bile: A, B, C.

La parte A è il contenuto del duodeno. Può contenere impurità di contenuto gastrico, quindi ha un colore giallo chiaro. Le prime porzioni potrebbero essere torbide. Il tempo di rilascio è di 20-30 minuti. Volume: 15-40 ml.

La parte B è gallina dalla cistifellea. Viene stimolato dal rilascio o dall'introduzione di stimoli enterici (magnesio solfato, olio di oliva o di mais, 40% di xilitolo o soluzione di glucosio, birra scura) nella sonda, o dalla somministrazione intramuscolare dei preparati ormonali pituitrin, colecistochinina. La bile ha un colore giallo-verde, viscoso, denso. Entro 20-30 minuti, circa 50-60 ml vengono escreti.

La porzione C è una porzione fresca di bile che proviene direttamente dal fegato (bypassando la cistifellea). Normalmente, è di color limone chiaro, senza impurità. La quantità può variare da 10 a 30 ml.

Dopo il completamento dello studio, la sonda viene lavata con acqua o glucosio e rimossa.

Recensioni

Secondo le recensioni, la procedura per il rilevamento duodenale della cistifellea è estremamente spiacevole. Non ci dovrebbe essere dolore, ma la deglutizione della sonda è accompagnata da un riflesso del vomito. La posizione prolungata della sonda è accompagnata da una forte salivazione.

In precedenza, questa tecnica era ampiamente utilizzata nella diagnosi e nel trattamento di malattie gastroenterologiche, invasioni parassitarie, che preferiscono stabilirsi nelle vie biliari, come l'opistorsiasi. Attualmente, ci sono meno metodi di ricerca più dispendiosi in termini di tempo e informazioni.

L'opinione sulla necessità di scaricare dalla bile stagnante per sondaggio duodenale è molto diffusa. Tuttavia, la tubatura può essere eseguita nel cosiddetto modo cieco. Il termine è usato non è del tutto corretto, dal momento che la sonda non viene utilizzata.

Suono cieco (tubazione secondo Demyanov)

Viene effettuato rigorosamente a stomaco vuoto. Questa manipolazione viene utilizzata per drenare la bile dalla cistifellea e ridurre il ristagno della bile in esso. Il cieco ha le sue indicazioni e controindicazioni, poiché può portare ad un peggioramento della discinesia biliare o del blocco dei dotti biliari con i calcoli.

Non c'è bisogno di una tale preparazione come per l'intubazione duodenale, poiché con la tubercolosi non vi è alcuno scopo di raccogliere la bile. La cosa principale - solo per stimolare il suo deflusso. Come con qualsiasi altra manipolazione, è meglio eseguire il cieco rilevamento della cistifellea in un ambiente ospedaliero.

L'essenza del metodo

Prima di condurre un rilevamento cieco, viene determinata l'entità della disfunzione della colecisti.

L'ultrasuono viene eseguito a stomaco vuoto per il paziente, quindi il sorbitolo viene somministrato alla velocità di 2 g per 1 kg di peso corporeo, sciolto nell'acqua potabile. Dopo 45 minuti, l'ecografia viene ripetuta. Se il volume della cistifellea è diminuito di ½, allora è consentito il rilevamento della cecità.

I seguenti farmaci sono usati per il tubeless, cieco, metodo (tubage):

  • solfato di magnesio;
  • sorbitolo;
  • olio d'oliva;
  • acqua minerale.
  1. Uno dei farmaci coleretici elencati sopra viene assunto a stomaco vuoto.
  2. Il paziente si trova sul lato destro della piastra riscaldante nell'ipocondrio destro.
  3. Dopo 40-60 minuti, i farmaci coleretici vengono somministrati di nuovo;
  4. La durata totale della procedura è di circa 2 ore.

Se durante il cieco è presente un fastidioso dolore nel quadrante superiore destro, puoi bere un antispastico.

Recensioni

Le recensioni di persone che hanno provato il suono cieco dicono che è piuttosto difficile bere una soluzione di magnesia, perché ha un sapore sgradevole. È più facile bere sorbitolo con acqua, ma non è sempre possibile ottenere l'effetto. Se usi acqua minerale, dovresti berlo riscaldato a una temperatura di 370.

La procedura viene trasferita abbastanza tranquillamente, ma se non c'è ristagno di bile, non vi è alcuna indicazione per il rilevamento dei ciechi. Oltre all'eccessiva irritazione dell'intestino con eccesso di bile, il sensing non farà nulla. È più facile usare i farmaci coleretici: Hofitol, Odeston o preparati coleretici a base di erbe.

Suono cieco a casa

È possibile eseguire questa procedura a casa previo accordo con il proprio medico, dopo aver escluso le pietre con ultrasuoni.

Ciò richiederà quanto segue:

  • tè caldo, non forte;
  • decotti di erbe, per esempio, rosa canina, foglie di betulla, dente di leone;
  • cucchiaio;
  • pannolino o foglio;
  • bottiglia d'acqua calda;
  • colazione che stimola la secrezione biliare, ad esempio, uova crude sbattute con miele, ravanello nero con olio d'oliva;
  • le ore.

Come condurre?

Il rilevamento della cistifellea a casa viene eseguito come segue:

  1. A stomaco vuoto, dopo le procedure igieniche mattutine, bevete mezza tazza di calda raccolta coleretica.
  2. Dopo mezz'ora bevi una calda colazione coleretica.
  3. Dopo colazione, bere mezza tazza di erbe coleretiche di brodo.
  4. Sdraiati sotto la coperta sul lato sinistro, e a destra metti una piastra elettrica. Ci vorranno 1,5-2 ore per sdraiarsi.
  5. Alzati dal letto fai squat o corri sul posto, accompagnandoli con un respiro profondo.
  6. Mangia una piccola quantità della solita colazione.

Se il dolore alla cieca è apparso sotto l'arco della costola destra, allora puoi bere una pillola di qualsiasi antispasmodico, ad esempio No-shpy o Papaverina.

Il rilevamento alla cieca della cistifellea a casa avviene mediante un ciclo di procedure ogni 3-4 giorni. Il numero di procedure nel corso dovrebbe essere determinato dal medico.

Le procedure sono proibite per tale patologia come:

  • erosione e ulcere lungo il tratto gastrointestinale;
  • esacerbazione di malattie infiammatorie delle vie biliari;
  • cirrosi epatica;
  • pietre della cistifellea.

Spesso viene prescritto il cieco rilevamento della cistifellea a casa, anche per i bambini con discinesia biliare. In questi casi, il dosaggio e il tipo di farmaci coleretici sono determinati esclusivamente dal medico curante. I dosaggi indicati in questo articolo sono rilevanti solo per gli adulti. Va anche notato che in tali casi è meglio posare il bambino sul lato sinistro, ed è normale applicare una piastra riscaldante calda sul lato destro.

Revisioni delle prestazioni

Le persone che hanno effettuato un cieco rilevamento della cistifellea a casa, notano spesso un successivo miglioramento delle loro condizioni generali e della loro capacità lavorativa. Il principale svantaggio qui non sono sempre le preparazioni colagogo ben scelte e le loro dosi, perché spesso vengono selezionate empiricamente. Quindi, il farmaco non influenza affatto una persona, mentre per un'altra gli effetti coleretici e ulteriormente lassativi superano tutti i limiti immaginabili.

Video utile

Per ulteriori informazioni sulla procedura del tubo della cistifellea, vedere questo video:

Suono duodenale - recensione

Suono della cistifellea duodenale - Le mie impressioni, consigli. Come ho resistito per 3 ore?

Ho problemi di stomaco sin dall'infanzia. Ho ascoltato questa procedura con il nome complesso "suono duodenale" più di una volta, poiché è stata eseguita da mia madre. Ogni volta, provando dolore nella regione epigastrica, temevo che i medici sarebbero stati obbligati a condurre questo esame. Ma mi ha evitato.

Un giorno "bello" mi è successo in modo tale che il nemico non desideri. Per tutta la notte mi sono seduto nella toilette con un bacino tra le mani. Al mattino non rimaneva più nulla nello stomaco: lo stomaco mi si attaccava alla schiena, non riuscivo nemmeno a inghiottire l'acqua, perché questo mi provocava il mio soffocamento, la pressione calava 80/60, la temperatura saliva a 38, ho cercato di alzarmi dal letto e spostarmi dal luogo ha causato il dolore infernale di tutto il corpo. Ma soprattutto dolori allo stomaco e al fegato. Sentendo quest'area, ho notato una sorta di sigillo. I miei pensieri erano molto deplorevoli, a cui non pensavo solo in quel momento, e persino al peggio. Tuttavia, ero incline a pensare che la mia cena fosse stata colpa mia. Alla vigilia ho mangiato pesce grasso, cotto con cipolle e maionese (anche ora questo pesce sta davanti ai miei occhi, ma sono passati 5 anni).

Al mattino chiamai un dottore che, vedendomi verde, ansimò e chiamò urgentemente un'ambulanza. Non volevo chiamare l'ambulanza, perché ero sicuro che sarei stato portato all'ospedale per le malattie infettive.

Mi hanno portato a una malattia contagiosa, dove non mi hanno detenuto per molto tempo, dal momento che mi sono rifiutato di andare in ospedale. Hanno prescritto farmaci, una dieta severa e sono stati obbligati a rivolgersi a uno specialista di malattie infettive nella clinica locale.

Quando andai un po 'meglio, andai a malattie infettive. L'infettante era una donna, un medico molto esperto. Dopo aver ascoltato tutto quello che mi è successo, ho effettuato un'ispezione: palpazione dell'addome. Si è anche accorta del sigillo che era ancora presente. E qui lei mi indirizza al rilevamento duodenale della cistifellea. Sembrava un fulmine nel cielo limpido. La mia prima reazione è - non andrò, non lo farò.

Ho deciso di fare prima un'ecografia del fegato e della cistifellea. Gli ultrasuoni mostravano stagnazione della bile, la colecisti si contraeva passivamente.

Dopo 3 giorni, mi persuasi ancora: questo è solo temporaneo, so che tipo di sigillo è, forse passerà, molti lo fanno e vivono, potrò e tutto in questo spirito.

Sono andato a un centro diagnostico pagato. La coda è stata la prima, il che è stato un grande vantaggio. L'ufficio era lungo, separato da schermi di 2 letti. Il dottore era una donna molto simpatica che mise una sonda con un'oliva di metallo nella mia bocca e cercò di spingerlo ulteriormente, ma resistetti meglio che potevo. Il bavaglio cominciò, le mani si stiravano ancora per estrarre la sonda dalla bocca. E poi il dottore passò da dolce a vivace e gridò "SIP!" A me. Mi sono riunito e, rendendosi conto che non potevo andare da nessuna parte, l'ho inghiottito in sicurezza. Questo era solo l'inizio. Ora la cosa più importante è non tirare indietro e sopprimere gli impulsi di vomito che hanno spinto la sonda ingoiata a tutte le forze. Sono andato da un capo all'altro dell'ufficio e lentamente inghiottito.

Come sopprimere l'impulso di vomito? Non c'è bisogno di pensare alla sonda. È necessario respirare attraverso il naso, in modo uniforme, senza fare respiri profondi ed esalazioni. Aiuta davvero.

Quando la sonda viene inghiottita fino a un certo punto, giace sul lato destro e metti un cuscino nell'area della cistifellea (penso che fosse una sacca di sabbia, ma è possibile che la piastra di riscaldamento non potesse dirlo adesso, e non era lì). La sonda uscirà dall'angolo destro della bocca, non può essere schiacciata con i denti, ma deve essere trattenuta. L'altra estremità della sonda viene posta in una provetta in cui scorre il fluido.

Perché ho detto che essere il primo è buono? Dopo di me, altri hanno iniziato a entrare, e anche loro hanno resistito. È stato divertente ascoltare dal lato e mi ha aiutato a distrarre dalla mia indagine. Ridere, ovviamente, è anche controindicato, altrimenti la sonda inizia a tornare.

Il mio liquido uscì male, vesciche, ci furono terribili spasmi. Oliva non voleva assolutamente passare attraverso il portiere nel duodeno. A quel punto, posa un'ora. I miei vicini stavano facendo molto meglio, il secondo tubo era già stato raccolto. Ho iniziato a preoccuparmi, ma questo non avrebbe dovuto essere fatto. Ognuno di noi ha un organismo individuale: qualcuno ha questo processo andando più veloce, qualcuno ha più lentamente. Appartenevo al secondo tipo. Il mio vicino si è sdraiato per 2,5 ore e io ho impiegato fino a 3. Il primo è arrivato e ha lasciato l'ultimo (((

Il tocco finale nella procedura è stato meno piacevole. In questa sonda, direttamente nell'intestino, versare 0,5 litri di acqua minerale senza gas, che lava tutto l'intestino e rimuovere la sonda. La cosa principale è raggiungere la casa. (o al bagno).

Il risultato della ricerca viene detto subito. Ho avuto un'infiammazione della colecisti (colecistite).

Cosa portare con te per l'intubazione duodenale?

  1. Direzione, passaporto, politica;
  2. pannolino;
  3. Acqua minerale 0,5 l (alla registrazione, gli fu detto di portare Essentuki n. 4 acqua minerale);
  4. Pantofole.

Cosa non dovrebbe essere fatto durante la procedura?

  1. Dubita le tue capacità
  2. Per parlare
  3. ridere,
  4. Filtrare la pancia
  5. Guarda gli altri (Dio non voglia vedere l'impulso di vomito di qualcuno).

Cosa devo fare durante la procedura?

  1. Pensa bene
  2. Dimentica la sonda,
  3. Respira dolcemente attraverso il naso.

Quello che ho imparato durante la procedura (il dottore si è rivelato essere una donna molto socievole che ha solo incoraggiato tutti):

  1. Non puoi baciare il naso di animali domestici, può causare giardiasi (una ragazza ha trovato questi parassiti nella bile)
  2. Non appoggiarsi a sushi e panini (non subiscono trattamenti termici),
  3. Dai la preferenza ai prodotti locali,
  4. La maionese è dannosa, è necessario abbandonarla il più possibile. Dopo il mio pesce al forno, ho fatto proprio questo, passato a panna acida, che ha migliorato notevolmente le condizioni della mia pelle. La maionese è solo nelle insalate, con l'acquisto presta attenzione alla naturalezza della composizione.
  5. Il sensing duodenale è benefico per il nostro corpo e ha anche un effetto positivo sulla condizione della pelle. Durante questa procedura, la cistifellea viene svuotata. La mia pelle sul mio viso è diventata davvero più pulita, la mia acne è diminuita.

Consigli-consulenza non ha senso in questo caso. Se il tuo medico ti ha indirizzato a questo studio, allora c'è una ragione per questo e non dovrebbe essere abbandonato. Molti lo fanno, quindi ci riuscirai. Questo metodo di studio del fegato e delle vie biliari è efficace e consente l'individuazione di malattie basate sull'analisi della bile.

Polydex: tratta la congestione nasale in 3 giorni

Solpadein: allevia da mal di testa e dolore al collo in 5-10 minuti

Citramon II: un buon antidolorifico a basso prezzo.

Nimesil - affronta il mal di denti

Flucomp è un analogo economico di Theraflu, ma non per questo meno efficace.

Ceftriaxone - un antibiotico ad ampio spettro

Fenistil ti aiuterà, quando da un prurito ti arrampichi su un muro

Lopedium - aiuto rapido con la diarrea

Vi auguro buona salute! Guarda la tua dieta!

Sondare la cistifellea. Tubo della vescica biliare

Cari lettori, oggi sul blog parleremo del rilevamento della cistifellea e del tubo della cistifellea. Questi articoli sono tutti inclusi nella rubrica "Cistifellea", che il dottore con molta esperienza, Eugene Snegir, e l'autore del sito Web, Medicina per l'Anima, mi hanno portato.

Il sensing della colecisti nel linguaggio medico è chiamato intubazione duodenale. Per le malattie della cistifellea, può essere eseguita sia a scopo diagnostico che terapeutico. Parliamo di questo in modo più dettagliato.

Suono della cistifellea duodenale

Perché suona chiamato duodenale? Il fatto è che sulla superficie interna della parte discendente del duodeno c'è una grande papilla duodenale, che apre il dotto biliare comune (choledoch) e il principale dotto pancreatico.

Tutta la bile, che è riservata nella cistifellea, durante la digestione entra nel coledoco dalla cistifellea nel duodeno. Al di fuori della digestione, introducendo speciali soluzioni coleretiche nel duodeno, è possibile stimolare il flusso della bile nel duodeno e portarlo da lì per l'esame. Pertanto, l'intubazione duodenale è l'acquisizione di contenuti duodenali utilizzando una sonda.

Tecnica del suono duodenale

Capito, vai avanti e discutere la tecnica del suono duodenale.

La procedura richiede una sonda duodenale sterile con un'oliva all'estremità, una siringa con una capacità di 20 ml, un rullo morbido, un riscaldatore caldo, un asciugamano, un vassoio, 50 ml di una soluzione calda al 25% di solfato di magnesio, tre provette che indicano le porzioni A, B, C, un vaso pulito e asciutto acqua bollita La sonda ha segni speciali che aiutano a posizionarla correttamente nel duodeno.

La sera prima il paziente ha spiegato che lo studio è condotto al mattino a stomaco vuoto. L'ultimo pasto dovrebbe essere entro e non oltre le 18 di sera.

Nella stanza di trattamento, una persona è chiamata a sedersi su una comoda sedia con una schiena. Un asciugamano viene posizionato sul collo e sul torace del paziente. È meglio avere in mano un vassoio di saliva durante lo studio.

L'infermiera estrae una sonda sterile da un cuscinetto speciale, maneggia leggermente la punta con un'oliva. La prossima è una procedura sgradevole, ma necessaria: la sonda deve essere ingerita. È meglio piegare leggermente la testa (portare al petto). Quindi il paziente strappa la bocca, l'infermiera inserisce la sonda nella cavità orale, posizionando l'oliva sulla radice della lingua, e quindi si verificano azioni sincrone. Durante i movimenti di traslazione della sonda, il paziente ha bisogno di fare da sé i movimenti di deglutizione, respirando profondamente mentre fa questo con il suo naso. La respirazione profonda aiuta a ridurre il riflesso del vomito causato dall'irritazione della parte posteriore della faringe dalla sonda. In questo modo, la sonda viene iniettata nella quarta marcatura e quindi ulteriormente avanzata di 10-14 centimetri in avanti nello stomaco, dopo di che una siringa viene collegata alla sonda e il pistone viene ritardato. Se un liquido torbido entra nella siringa, significa che la sonda è nello stomaco.

Lo stadio successivo è il lento avanzamento della sonda fino al settimo segno, dopo il quale il paziente viene posizionato sul lettino sul lato destro. È meglio mettere un rullo morbido sotto il bacino e sotto l'ipocondrio destro - una piastra riscaldante calda. Un olivo pesante è necessario per il buon avanzamento della sonda al piloro, grazie ad esso, la sonda viene inserita fino al 9 ° segno - in questo modo entra nel duodeno. Evviva, abbiamo già un obiettivo!

L'estremità libera della sonda viene abbassata nel tubo "A". Un liquido giallo chiaro inizia a fluire dalla sonda - questa è la cosiddetta bile duodenale (porzione A). In realtà, questo fluido è una miscela di secrezioni biliare, pancreatiche e contenuti duodenali. Di norma, in 20-30 minuti da 15 a 40 ml di questa miscela entra, questa quantità sarà abbastanza per inviare analisi.

Il passo successivo - 30-50 ml di soluzione al 25% di solfato di magnesia, preriscaldato a 40-42 ° C, vengono iniettati nel duodeno.

Ora è necessario spremere la sonda per 5-10 minuti. In questo momento, la magnesia del solfato stimolerà il flusso di bile dalla cistifellea nel duodeno. Dopo 10 minuti, togliamo il morsetto e osserviamo che la corteccia di un color oliva scuro è passata lungo la sonda - questo è precisamente il gallo della bolla (porzione B). Lo raccogliamo anche in una provetta con una piccola lettera "B". Normalmente, in 20-30 minuti, devono fluire 50-60 ml di bile. Quindi, segui il cambiamento nel colore della bile. Non appena la sonda inizia a separare la bile pura di un colore giallo brillante, abbassare l'estremità della sonda in un'altra provetta e assumere un altro 10-20 ml, questa è la bile epatica (porzione C).

A questa classica intubazione duodenale finisce. Il paziente si siede. Rimuovere lentamente e delicatamente la sonda, quindi offrire al paziente di sciacquare la bocca con acqua. L'infermiera sicuramente sarà interessata al benessere del paziente, lo ringrazia per la sua collaborazione e pazienza.

In condizioni soddisfacenti, il paziente viene quindi trasferito dalla stanza di trattamento al reparto. Durante la prima ora il paziente osserva il riposo a letto, la sua pressione sanguigna, la frequenza cardiaca viene misurata.

Come vengono valutati i risultati del sondaggio duodenale?

In primo luogo, determinano le proprietà fisiche dei contenuti duodenali: colore, trasparenza, consistenza. In una persona sana, tutte e tre le porzioni devono essere trasparenti, la consistenza è viscosa, specialmente nella porzione B. Il peso specifico del contenuto nelle porzioni A e C è normalmente da 1.008 a 1.012, e nella porzione B da 1.026 a 1.032.

Se un paziente ha ittero e la porzione A è incolore, allora questo indica la natura meccanica dell'ittero - l'assenza di pervietà del tratto biliare.

La mancanza di porzioni B ci dice dei processi patologici nella cistifellea, quando c'è una violazione della sua concentrazione e della funzione contrattile. Simile è osservato nella colelitiasi, colecistite cronica, pericholecistite, o nel blocco del dotto cistico con una pietra.

Se la bile della porzione B non è colorata in un normale colore marrone scuro, ciò indica una diminuzione della capacità di assorbimento della mucosa della colecisti, che è molto caratteristica della colecistite cronica.

Ci sono situazioni in cui, dopo una singola iniezione di magnesio solfato nella sonda, non riceviamo la porzione necessaria di B, o inizia a fluire solo dopo la seconda iniezione, tutto questo indica discinesia biliare. Una bile molto scura in grandi quantità può parlare di un problema simile.

Si noti che se il volume della porzione B è maggiore di 100 ml, allora questo è un segno di stiramento della cistifellea a causa del prolungato ristagno della bile.

Esame microscopico particolarmente importante del sedimento della bile. Si ritiene che in una persona sana l'immagine microscopica del sedimento sia pressoché la stessa in tutte e tre le parti del contenuto duodenale. Normalmente, il sedimento consiste di singoli leucociti, un piccolo numero di cellule epiteliali, cristalli di colesterolo singolo e cristalli di acido ossalato di sodio.

Se un gran numero di leucociti e muco nella forma di lunghi filamenti stretti si trovano nel sedimento, questo indica un processo infiammatorio. Nel caso della scoperta di un gran numero di leucociti, eventualmente macchiati di bile, e di muco nella porzione B, si può argomentare di un processo infiammatorio nella stessa cistifellea. Se nella porzione C è presente un'immagine simile, il processo infiammatorio ha già interessato i dotti biliari intraepatici (la colangite si è sviluppata). Se trovi una grande quantità di cristalli di colesterolo nella porzione B, puoi pensare alla presenza di pietre nella cistifellea.

Studio condotto e microbiologico dei contenuti duodenali. Quali malattie infettive possono essere rilevate in esso? Innanzitutto, è possibile identificare i parassiti (Giardia, uova di gatto (siberiano) passera o passera epatica). Per rilevare la lamblia, un sedimento viene esaminato immediatamente dopo aver ottenuto il contenuto duodenale, pre-riscaldando il sedimento in acqua calda. Anche nella bile si possono trovare E. coli, stafilococco, enterococco, bastoncini del tifo. Per l'esame batteriologico, la bile viene aspirata in un tubo sterile, senza toccarne i bordi. Al fine di mantenere la sterilità durante la recinzione, si raccomanda di bruciare anche i bordi del tubo e del tubo.

Suono frazionale duodenale

Una variante di intubazione duodenale è intubazione duodenale frazionale. La tecnica è simile al metodo sopra e consiste di cinque fasi.

1 fase - ottenere una porzione di bile dal dotto biliare comune. La fase dura circa 20 minuti, la bile giallo chiaro trasparente viene ottenuta per lo studio in un volume di 15-40 ml. Se la bile è superiore a 45 ml, questo indica ipersecrezione o espansione del dotto biliare comune. Se la quantità di bile è inferiore a 15 ml, questo può essere un segno di ipo-secrezione o una diminuzione della capacità del dotto biliare comune.

Dopo 20 minuti dalla ricezione della bile, 30-50 ml di una soluzione al 25% di magnesia solfato riscaldata a 40-42 gradi vengono introdotti nella sonda, dopo di che viene posizionato un morsetto sulla sonda.

Fase 2 - morsetto rimosso, la fine della sonda viene abbassata in un barattolo e in attesa dell'inizio del flusso di bile. Normalmente, questo intervallo dovrebbe essere compreso tra 2 e 6 minuti, l'allungamento della fase indica l'ipertonicità del dotto biliare comune o la presenza di un ostacolo in esso.

Fase 3 - Tempo prima della comparsa della bile della colecisti, normalmente varia da 2 a 4 minuti, vengono rilasciati 3-5 ml di bile giallo chiaro, il resto della bile dal dotto biliare comune. Allungando questa fase può indicare un aumento del tono dello sfintere di Oddi.

Pertanto, la bile ottenuta durante la prima e la terza fase costituisce una porzione A del classico sondaggio duodenale.

4 fasi: registrazione della durata dello svuotamento della cistifellea e del volume della bile cistica. Normalmente, 30-70 ml di bile color oliva scuro vengono rilasciati in 30 minuti - porzione B. Si ritiene che il tasso di secrezione della bile cistica dovrebbe essere 2-4 ml / min, se è inferiore, allora questo indica la funzione ipomotoria della cistifellea, e se è più, quindi di conseguenza, su hypermotor.

5 fasi - ottenere la bile epatica (porzione C). Normalmente, in 20 minuti, dovrebbero emergere da 15 a 30 ml di bile giallo chiaro.

Quando l'intubazione duodenale è controindicata?

Questo metodo è controindicato in colecistite acuta, esacerbazione della colecistite cronica, con vene varicose dell'esofago e dello stomaco, con grave insufficienza circolatoria.

Oltre alla diagnosi, l'intubazione duodenale può anche avere uno scopo terapeutico. Con questo metodo, è possibile inserire antibiotici per l'infiammazione delle vie biliari e farmaci per combattere i parassiti (degelmentazione).

Tubo della vescica biliare

L'introduzione della sonda duodenale viene anche utilizzata per la procedura lombare. Il tubo della cistifellea è la stimolazione della secrezione biliare per svuotare la vescica. Il termine stesso deriva dalla parola francese tubage, che significa "sonda".

Il tubo della cistifellea può essere:

  • sonda, quando iniettata nella sonda duodenale secondo il metodo sopra descritto;
  • bezzondovym o cieco, nel caso in cui per lo scopo della secrezione biliare prenderemo agenti di espulsione della bile.

Quando viene applicato il tubo della colecisti?

La tubazione può essere utilizzata come uno dei componenti della terapia complessa per discinesia biliare, epatite colestatica, colecistite disossata cronica, pancreatite cronica e duodenite.

Il tubo della cistifellea. Controindicazioni

Immediatamente, notiamo che questa procedura è rigorosamente controindicata in presenza di calcoli nella cistifellea: la stimolazione della secrezione biliare in questa situazione può portare ad una esacerbazione della malattia, alla comparsa di coliche biliare, possibilmente con l'introduzione di ittero ostruttivo nella pietra biliare dei dotti biliari.

Inoltre, questa tecnica è controindicata in tutte le esacerbazioni di malattie croniche del tratto gastrointestinale (pancreatite, epatite, colecistite calcanea cronica, duodenite, gastrite, in presenza di erosioni o ulcere del tratto gastrointestinale). Il tubo sonda è anche controindicato in tutte le condizioni in cui non è consentita l'intubazione duodenale (vedere sopra).

Pertanto, tratta con cura la tua salute. Molto spesso, il tubo in articoli popolari su Internet è presentato come una procedura assolutamente innocua volta a pulire il corpo dalle tossine. Tuttavia, come abbiamo già capito, questo è lontano dal caso. Prima di eseguire la tubazione, assicurarsi di eseguire un'ecografia del fegato e della cistifellea, FGDS, consultare il medico. Sii prudente!

Pastelli vestiti e scarpe mediche dall'Italia. Leader mondiale nella produzione di abbigliamento medico. Massimo comfort, aspetto elegante, resistenza al lavaggio. Abbigliamento medico dell'azienda Pastelli: immagine sicura ed eleganza. Nei nostri vestiti ti sentirai sicuro! http://www.pastelli.ru

Il tubo della cistifellea. La metodologia del

Quindi, quando tutti gli esami sono stati completati, è stato ottenuto il permesso del medico e si può procedere alla procedura di tubatura. In primo luogo, discutiamo il metodo di esecuzione del tubo sonda.

Come con l'intubazione duodenale, una sonda viene inserita nel duodeno. C'è uno scarico di tre parti di bile. Successivamente, nella sonda duodenale si inizia a immettere acqua salina o minerale, riscaldata a una temperatura di 35-45 gradi. A volte il lavaggio viene effettuato immediatamente dopo lo scarico della porzione A. Il volume della soluzione di lavaggio è 250-500 ml. La procedura viene eseguita una volta ogni cinque a sette giorni. Il corso del trattamento va da uno a due mesi e mezzo, quindi fai una pausa per un mese e ripeti il ​​corso.

La tecnica del tubeless tubing è abbastanza semplice, può essere tranquillamente eseguita a casa.

La tubeless tubeless viene effettuata al mattino, a stomaco vuoto. In questo momento, secondo i bioritmi umani, si nota la massima attività della cistifellea. Il paziente è posto sul divano sul lato destro, le ginocchia dovrebbero essere piegate. Entro trenta minuti una persona beve in un piccolo sorso un agente coleretico. Molto spesso, come agente coleretico, si usano due bicchieri di brodo di rosa canina, due bicchieri di stimmi di mais, un bicchiere di magnesia solfato al 25%, due bicchieri di acqua minerale riscaldati a 40-45 gradi. Una bottiglia di acqua calda è posta sulla regione dell'ipocondrio destro - questo è fatto per stimolare la secrezione biliare. La durata della procedura è di un'ora e mezza - due ore. L'aspetto di una sedia con una sfumatura verdastra ci dirà dell'efficacia del tubo. La sedia può essere liquida, non dovresti averne paura. La procedura viene eseguita una volta alla settimana, la durata del corso è di tre mesi.

Rispondi immediatamente a qualsiasi domanda.

Che tipo di acqua minerale può essere usata durante i tubi?

È possibile acquistare Borjomi, Smirnovskaya, Kislovodsk. L'acqua minerale dovrebbe essere priva di gas, quindi è meglio aprire una bottiglia di acqua minerale la sera, lasciarla aperta di notte e eseguire tranquillamente la procedura al mattino.

Cos'altro può essere usato come agente coleretico durante la tubercolosi?

Sì, molto. Ad esempio:

  • una miscela di acqua minerale e un cucchiaio di olio d'oliva;
  • infusione di erbe coleretiche. Per prepararlo, devi prendere mezzo cucchiaio di erba immortale e mezzo cucchiaio di seta di mais, versare il composto in un bicchiere d'acqua, portare ad ebollizione e infondere per mezz'ora;
  • xilitolo o sorbitolo. Sciogliere un cucchiaio di xilitolo o sorbitolo in un bicchiere di acqua minerale calda.

È possibile combinare tubi sonda e ciechi?

Sì, è possibile. In questo caso, il tubo sonda viene tenuto una volta al mese e una versione tubeless - due volte a settimana.

Per quanto tempo puoi passare le tubature per scopi medici?

La durata del trattamento può essere molto lunga, ad esempio, nel caso della forma atonica della discinesia biliare, è abbastanza facile eseguire i tubercoli per diversi anni.

È possibile eseguire la tubercolosi della cistifellea per guarire il corpo?

In assenza di controindicazioni, è del tutto possibile. In presenza di segni di ristagno della bile (sindrome della colestasi), la tubercolosi della cistifellea è piuttosto efficace. La digestione migliora, ci sono fastidiosi dolori nell'ipocondrio destro, lo stato generale di salute migliora.

Quindi, il rilevamento della cistifellea aiuta nella diagnosi e nel trattamento delle malattie del sistema biliare. Il tubo è progettato per stimolare la secrezione biliare al fine di svuotare la cistifellea. La versione tubeless della tubazione può essere utilizzata a casa per curare e prevenire malattie del fegato e della cistifellea.

Top