Categoria

Messaggi Popolari

1 Cirrosi
EPATITE VIRALE ACUTA
2 Giardia
Quali sono i polipi nella cistifellea e sono pericolosi?
3 Steatosi
Cause e trattamento della cistifellea Kink
Principale // Giardia

Dimensioni del fegato


Quasi tutte le malattie del fegato sono accompagnate da cambiamenti nelle sue dimensioni, il che rende possibile sospettare la malattia e organizzare diagnosi e trattamenti precoci. Il fegato, come qualsiasi altro organo, in persone diverse ha opzioni di localizzazione, dimensioni e peso.

Il professionista è in grado di determinare le dimensioni frontali del fegato senza strumenti. Il metodo utilizzato è chiamato percussione (tapping). Ti dà l'opportunità di avere un'idea delle dimensioni della proiezione del fegato sulla parete addominale anteriore. Se necessario, vengono utilizzati metodi strumentali, come ultrasuoni e CT.

Opzioni standard

La struttura del fegato fornisce quattro lobi. Il più grande ha ragione. Si riferisce a sinistra come 3: 2. Ci sono ancora piccoli quadrati e caudati, ma si trovano sulla superficie inferiore, scarsamente raggiungibili e non portano il carico diagnostico principale.

La percussione è determinata dallo spessore e dalla lunghezza della parete frontale del fegato. La lunghezza (lunghezza del bordo anteriore) è determinata anche dalla presenza del suono epatico. Le dimensioni percussive del fegato corrispondono alla norma, se lungo la linea medio-clavicolare destra l'opacità epatica è prelevata oltre 9 cm, lungo la linea mediana - 8 cm e dal processo xifoideo lungo l'arco costale a sinistra - 7 cm. proiettato proprio sopra e non uscire da sotto le costole.

Informazioni più dettagliate, ovviamente, forniranno metodi strumentali. Il più popolare e meno dannoso è l'ecografia epatica. A causa delle grandi dimensioni, non è possibile misurare il fegato con un singolo approccio con uno scanner standard. Pertanto, il medico ha un protocollo diagnostico e terapeutico, in cui inserisce i dati di ciascun esame. Alla fine dell'ecografia addominale, è possibile confrontare le informazioni memorizzate e formulare una conclusione sulla dimensione del fegato. Se tutto è in ordine, allora dovremmo aspettarci queste cifre:

  • dimensione longitudinale sulla superficie superiore - 250-300 mm;
  • l'altezza del lobo destro - 200-220 mm;
  • l'altezza del lobo sinistro - 150-160 mm.

Questo tipo di informazioni può essere ottenuto quando si esegue la tomografia computerizzata della cavità addominale. Questo metodo è anche molto conveniente per determinare i limiti del fegato e le sue dimensioni sagittali (anteroposteriori).

Fegato ridimensionabile

Il fegato reagisce a qualsiasi fattore dannoso con un aumento dovuto a gonfiore o ipertrofia del parenchima. C'è, ovviamente, una reazione inversa - una diminuzione.

La sensazione di pesantezza nella parte destra è un motivo per consultare un medico. Già in fase ambulatoriale, è possibile sia determinare l'aumento del fegato che sottoporsi a test di laboratorio. Dopo tutto, un aumento del fegato è solo un sintomo. Può essere rilevato in varie condizioni:

  • Epatite virale;
  • Epatite tossica;
  • Malattie sistemiche croniche;
  • Malattie degli organi adiacenti;
  • elmintiasi;
  • Malattie del sistema cardiovascolare nella fase di sotto-decompensazione;
  • Malattie ereditarie

L'elenco dei motivi per cui si modifica la dimensione del fegato è lungi dall'essere completo. Se ricordiamo la versatilità delle funzioni del corpo, allora può andare avanti e avanti.

La particolarità del fegato è che il lobo destro, che è più grande dall'inizio, aumenta molto più spesso del suo "vicino di sinistra". Ciò è dovuto all'aumento del carico funzionale dei reparti giusti. Ma, possibilmente, è collegato alla disponibilità per la diagnostica. Dopotutto, la percussione determina principalmente la dimensione del battito giusto.

sintomatologia

È possibile sospettare una malattia del corpo? Sì. Ci sono sintomi che non dovrebbero essere ignorati:

  • dolore fastidioso nella parte destra, spesso associato al mangiare;
  • nausea e vomito di fronte al dolore;
  • amarezza in bocca;
  • disturbi dell'appetito;
  • ingiallimento della pelle e sclera, spesso accompagnato da prurito;
  • sensazione di pesantezza e dolore acuto nel giusto ipocondrio.

L'ultimo sintomo è un sintomo dell'allungamento della capsula del glisson, che copre l'organo e indica un ingrossamento del fegato.

Per quanto riguarda le dimensioni è necessario sapere che il fegato è capace e si restringe. Ma di solito serve come segno di malattia cronica trascurata. Ridurre la dimensione del corpo è un criterio che indica una diminuzione della funzione rigenerativa degli epatociti. In parole povere, la rigenerazione non ha a che fare con un agente dannoso. Il risultato di questo è cirrosi e insufficienza epatica.

uziprosto.ru

Enciclopedia di ultrasuoni e risonanza magnetica

Ultrasuoni del fegato: decodifica competente e standard contabili

Il fegato è la più grande ghiandola di una persona, le sue funzioni sono diverse e necessarie. I due più importanti includono la disintossicazione (il fegato purifica il sangue dalle tossine e prodotti di decomposizione) e digestivo (enzimi biliare, acidi grassi sono prodotti nel fegato).

Inoltre, il fegato è coinvolto nel metabolismo di proteine ​​e grassi, mantiene il livello di glucosio nel sangue, sintetizza un numero di vitamine e sostanze biologicamente attive, regola il metabolismo dell'acqua salata, combatte gli antigeni, penetra nel sangue attraverso la fagocitosi attiva degli astrociti dei capillari epatici. Non sorprende che qualsiasi interruzione del lavoro di un organo così importante porti ad un deterioramento del benessere di una persona, e spesso a varie malattie.

L'ecografia fornisce informazioni sul fegato sia nei bambini che negli adulti. Il fegato del bambino ha anche caratteristiche ecografiche, che saranno discusse più avanti.

Breve anatomia e metodi diagnostici

Il fegato è un organo vitale che si trova sotto il diaframma, nel giusto ipocondrio. Il fegato ha una superficie viscerale (inferiore) e diaframmatica (superiore). Questo corpo ha una struttura bipartita: i lobi sinistro e destro sono distinti. Il lobo sinistro, a sua volta, include i lobi caudati e quadrati. La struttura del fegato è granulare.

Lo studio delle patologie del fegato viene effettuato con molti metodi:

  • clinico e anamnestico (interrogando il paziente),
  • biochimica,
  • ultrasuoni,
  • immunologica,
  • radiologico,
  • metodo di biopsia puntura.

È necessario capire quali sono i vantaggi e gli svantaggi degli ultrasuoni.

Vantaggi e svantaggi

Il vantaggio della diagnosi ecografica del fegato è

  • non invasivo,
  • sicurezza
  • multidimensionalità della ricerca
  • capacità di valutare il flusso sanguigno vascolare nel modo di doplerometria,
  • velocità relativa ed economicità della procedura.

Gli svantaggi includono il deterioramento della qualità dell'immagine nelle persone con tessuto adiposo sottocutaneo sviluppato e nei pazienti con marcata distensione intestinale, una risoluzione spaziale inferiore rispetto ai metodi radiologici (TC, RM).

testimonianza

Perché è necessario fare un tale studio? Di solito è necessario nei seguenti casi:

  • la presenza di disturbi soggettivi che indicano una possibile malattia del fegato e dei dotti biliari: dolore addominale, ipocondrio destro, ingiallimento cutaneo, comparsa di una rete venosa espansa nella regione ombelicale, disturbi dispeptici - nausea, vomito, frequenti eruttazioni;
  • disponibilità di dati da esami di laboratorio (sangue, bile, ecc.) che indicano danni al fegato;
  • ascite, epatomegalia, splenomegalia stabilita durante un esame obiettivo;
  • sospetto di una o più formazioni nel fegato;
  • la necessità di un intervento chirurgico per la diagnosi o il trattamento;
  • Ultrasuoni per le lesioni addominali;
  • osservazione di cambiamenti dinamici nel fegato.

La metodologia del

L'ecografia del fegato viene effettuata transaddominale (cioè attraverso la parete della cavità addominale). Il più delle volte per lo studio il paziente si trova sul retro. Se è necessario esaminare in dettaglio i segmenti del lobo destro adiacenti al diaframma, l'esame può essere eseguito con il paziente disteso sul lato sinistro, seduto (dal retro) o verticalmente. Per ottenere le migliori immagini dell'organo, al paziente viene offerto di inalare e trattenere il respiro per un po '.

Norme e anomalie

Il diagnostico valuta la dimensione, la forma, l'eco e la struttura dell'eco del fegato. Inoltre, viene valutata la posizione relativa del fegato con altri organi e strutture.

Per valutare l'ecogenicità del parenchima epatico, il medico la confronta con l'ecogenicità del rene e della milza: normalmente il parenchima epatico è un po 'più ecogeno della corteccia del rene, così come il parenchima della milza e del pancreas.

Sulla macchina ad ultrasuoni, il fegato è normalmente a grana fine, a causa delle formazioni tratteggiate e lineari distribuite in tutto l'organo.

La norma del lobo epatico destro lungo la linea medio-clavicolare è di circa 130 mm, e per l'asteniki, questo parametro può raggiungere fino a 140 mm. Nel contesto dello spessore del lobo destro raggiunge 110 - 125 mm. La dimensione del fegato dal bordo del lobo destro al punto più lontano della cupola frenica è fino a 149 mm.

La norma del lobo sinistro del fegato varia entro i seguenti limiti: dimensione verticale - fino a 60 mm, spessore - non più di 100 millimetri. L'angolo del margine inferiore del lobo sinistro è inferiore a 30 °.

La cistifellea è un organo a forma di pera con contenuti anecoici. La parete della cistifellea non ha uno spessore superiore a 4 mm. Normalmente, il contenuto della cistifellea è omogeneo, anecoico, il contorno interno è chiaro e uniforme e l'inflessione fisiologica è consentita nei pazienti alti.

Interpretazione del protocollo di studio

Come accennato in precedenza, questo tipo di diagnosi epatica ha molti vantaggi, quindi a volte i pazienti si riferiscono principalmente all'ecografia del fegato. La decodifica di tale indagine dovrebbe essere eseguita solo da un tecnico qualificato. Tuttavia, consideriamo i punti più importanti che possono aiutare una persona comune a comprendere ciò che è scritto nella conclusione.

Fegato ingrossato in bambini e adulti

Segni ecografici di epatomegalia (ingrossamento del fegato)

  • la somma delle dimensioni craniocaudali (altezza) e dello spessore del lobo destro supera i 260 mm,
  • la somma della dimensione craniocaudale (altezza) e dello spessore del lobo sinistro supera 160 mm,
  • l'angolo del bordo inferiore del lobo destro diventa arrotondato, più di 75 °.

Un aumento del fegato (epatomegalia) negli adulti di solito indica diversi stadi della fibrosi epatica (fino alla cirrosi), neoplasie benigne e maligne, epatosi, ecc.

In un bambino, la situazione con un aumento del fegato è un po 'diversa: per i bambini, la corrispondenza delle dimensioni del fegato è determinata in base a tabelle di età speciali. In alcuni casi un aumento moderato del fegato di un bambino è una caratteristica individuale. In altri casi, una tale situazione nel corpo del bambino può riflettere la presenza di una reazione aspecifica del sistema epatobiliare a vari processi patologici.

Un significativo aumento delle dimensioni del fegato in un bambino può essere un segno di quanto segue:

  • tumori al fegato
  • epatite grassa,
  • iperplasia nodulare,
  • il bambino ha l'epatite fetale.

Pertanto, lo studio del fegato nei bambini è in qualche modo diverso dallo studio di questo organo negli adulti.

In questo paziente, il fegato è ingrossato e iperecogeno.

Granulosità epatica sugli ultrasuoni

La struttura del fegato è essenzialmente granulare. Allo stesso tempo si trovano grana fine, a grana media e a grana alta.

Dovrebbe essere chiaro che la struttura di un fegato sano è a grana fine. Tuttavia, se la struttura del fegato diventa a grana media, questo può indicare una patologia del fegato (ad esempio, epatite virale cronica o infiltrazione grassa). Inoltre, si deve tenere presente che il fegato a grana media spesso ha luogo mentre aumenta contemporaneamente la densità (o l'ecogenicità) del fegato. Se la struttura è sollevata granulosa, allora possiamo parlare di patologie o infiammazioni distrofiche.

Sigillare su ultrasuoni, fegato "brillante" o "brillante"

Tipicamente, i cambiamenti patologici sono cambiamenti nello stato del parenchima epatico. Un aumento della densità epatica (un aumento della sua ecogenicità) è di solito un segno di una malattia epatica diffusa. Nel sonografo, un tale aumento della densità può sembrare un fegato "bianco" (o luminoso), che può anche indicare un'epatosi o emocromatosi grassa.

Il fegato denso può anche indicare:

  • epatite acuta
  • epatite cronica,
  • malattie metaboliche
  • varie malattie infettive,
  • fegato stagnante
  • malattie ematologiche,
  • cirrosi epatica,
  • granuloma di fegato,
  • metastasi diffuse del fegato.

In questa immagine, viene visualizzato un fegato di maggiore ecogenicità, che in questo paziente ha 64 anni causato dalla steatosi.

focolari

I fuochi nel fegato possono essere varie formazioni di un'ecostruttura: densa o mista, iperecogena o ipoecogena. Le aree iperecogene sono le stesse aree di maggiore ecogenicità e vengono visualizzate come aree luminose sullo schermo del dispositivo. Ipoecogeni - rispettivamente aree a bassa ecogenicità, sono visualizzati come aree scure.

Vengono presentate le lesioni focali più comuni sulla macchina ad ultrasuoni:

  • cisti
  • Ascesso epatico (la formazione di origine infettiva e infiammatoria),
  • Adenoma cellulare,
  • emangiomi
  • Adenoma cellulare (educazione benigna, più comune nelle donne in età riproduttiva),
  • Neoplasie maligne nel fegato e metastasi.

È inoltre necessario tenere conto del fatto che gli indicatori di ecogenicità dei fuochi talvolta non differiscono affatto dall'ecogenicità del parenchima epatico.

Il paziente - una donna, è venuto dal medico con denunce di dolore nel giusto ipocondrio. All'esame ha rivelato l'inclusione iperecogena nel fegato - adenoma.

metastasi

Sfortunatamente, le metastasi occupano il primo posto tra le lesioni focali del fegato. Si distinguono per una significativa varietà di segni ecografici, data la loro origine da carcinomi di varie strutture (il più delle volte si tratta di cancro dello stomaco, intestino crasso, ovaie).

Le metastasi iperecogene sono oggetti tridimensionali abbastanza densi con confini chiaramente visibili, struttura quasi omogenea o eterogenea, il pattern vascolare attorno alla formazione è disturbato a causa della compressione del tessuto in crescita dei vasi.

Le formazioni isoecogene sono molto simili nelle loro caratteristiche al tessuto del parenchima nell'ecogenicità. Tuttavia, possono produrre un quadro vascolare anomalo e (o) l'espulsione della capsula nel caso di una disposizione sottocapsulare, per identificarli richiedono attrezzature di alta qualità e professionalità del ricercatore.

Le metastasi ipoecogene sono formazioni di massa omogenee con un contorno semplice e chiaro, di solito di piccole e medie dimensioni. Non è spesso possibile incontrare metastasi anecoiche, che assomigliano a cisti nella struttura per la loro forma ed ecogenicità, ma dietro di esse non vi è alcun effetto di amplificazione distale, di solito il contorno è irregolare, il contenuto non è uniforme.

Le metastasi dovrebbero essere distinte da alcune anomalie simili nella foto, come ad esempio:

  • carcinoma epatocellulare,
  • cancro colangiocellulare,
  • ematomi epatici,
  • sacche di infiltrazione grassa,
  • emangiomi (voglie sul fegato).

Spesso, l'ecografia mostra "voglie rosse". Questi possono essere emangiomi, che sono escrescenze benigne da cellule epiteliali e muscolatura liscia vascolare, di solito non più di 3 centimetri di dimensione (capillare) o più (cavernoso, che può raggiungere dimensioni impressionanti), iperecogeno.

La struttura dell'emangioma è di piccole dimensioni con contorni chiaramente rappresentati che si distinguono facilmente dal tessuto circostante. In caso di conferma della diagnosi di emangioma, il paziente necessita di controlli regolari (una volta ogni 3-6 mesi).

Inclusione metastatica nel fegato. La freccia rossa è il diaframma. Giallo - nodo metastatico. Blu: un'immagine speculare. La diagnosi è un chiaro cancro delle cellule.

Cisti ed ematomi

Le cisti echinococciche associate al parassitismo di echinococco granulare, sembrano semplici formazioni cistiche anecoiche. Le cisti possono anche manifestarsi come formazioni multi-cistiche con setti spessi e stratificati.

Le cisti traumatiche (ematomi) derivano dallo sviluppo asettico del sito di emorragia.

Le cisti traumatiche sono visualizzate come una cavità rotonda o ovale con contenuto anecoico, nonché inclusioni lineari iperecogene di prodotti per la coagulazione del sangue. Successivamente, l'ematoma viene convertito in formazione iperecogena, che può essere trovata più spesso nei segmenti VI e VII del lobo epatico destro.

Cambiamenti diffusi nel fegato

I cambiamenti diffusi nel fegato possono indicare i seguenti processi patologici:

  • riguardo al processo infiammatorio, epatite: la struttura a grana media del parenchima, iperecogenicità dell'organo (aumento dell'ecogenicità), quadro vascolare anormale;
  • epatite grassa diffusa (allo stesso tempo anche la grana media dell'organo e la sua aumentata ecogenicità), cirrosi, in cui l'ecostruttura diventa eterogenea a causa delle aree di fibrosi, edema e rigenerazione degli epatociti, il contorno del fegato è collinare, la dimensione è aumentata nelle fasi iniziali, ridotta negli stadi finali. Ci sono anche segni di aumento della pressione nel sistema delle vene portale (ipertensione portale) - dilatazione delle vene principali, ascite, splenomegalia (ingrossamento della milza).

Ogni "scoperta" di ultrasuoni dovrebbe essere valutata in dinamica e tenendo conto della conclusione del medico e dei risultati del test, è importante non farsi prendere dal panico immediatamente alla conclusione deludente, ma ricordare che lo specialista ecografico può descrivere con precisione la dimensione, la forma, la localizzazione e le caratteristiche ecografiche del focus patologico, ma non può sempre stabilire la sua affiliazione morfologica.

Iperecogenicità del fegato, un quadro tipico con steatosi. Il paziente ha 75 anni, lamentandosi del dolore nell'ipocondrio destro.

Macchie di fegato

Questo tipo di aree sul fegato sembrano diverse dalle altre aree sugli ultrasuoni. Le macchie sul fegato possono parlare delle seguenti patologie:

  • infezione
  • emangioma
  • adenoma
  • granuloma
  • processi infiammatori
  • vari tipi di tumori di origine benigna e maligna.

Per diagnosticare tali oggetti, è necessario sottoporsi a ulteriori procedure e analisi.

Pertanto, un esame ecografico del fegato consente ai medici di ottenere una quantità sufficiente di informazioni per la diagnosi sia del fegato del bambino che di quello dell'adulto. Allo stesso tempo, la gamma di dati che è possibile ottenere nel corso di questo studio è enorme: consente di diagnosticare le principali patologie del fegato, che si tratti di epatite, cirrosi e fibrosi, emangiomi, ematomi e molto altro. L'analisi si basa principalmente sulla dimensione dell'organo e sugli indicatori del parenchima epatico (ecogenicità, struttura granulare, ecc.), Nonché sulla chiarezza dei contorni delle strutture dell'organo.

Kvr fegato e norma kkr

Quando si diagnostica la malattia del fegato, l'ecografia è il metodo più comune. Durante l'ecografia vengono esaminati parametri quali le dimensioni del fegato, le condizioni dei dotti biliari e i grandi vasi sanguigni. Si presta attenzione anche alla struttura del tessuto, allo stato dei contorni e alla presenza di inclusioni di natura patologica.

L'analisi dei dati ottenuti può essere effettuata al meglio da un medico esperto. Tuttavia, conoscendo i normali indicatori dello stato del fegato, è possibile confrontarli in modo indipendente con i risultati di un'ecografia e trarre alcune conclusioni.

Uno dei parametri più importanti è la dimensione del fegato e del bordo. Questo tiene conto di fattori come età, sesso, carnagione. Negli uomini, di regola, questo organo è più grande sia in volume che in massa, nelle donne è meno. Di solito, i lobi destro e sinistro sono misurati separatamente.

La dimensione del fegato negli adulti:

spessore del lobo destro 11-13 cm; dimensione obliqua verticale del lobo destro (CWR) fino a 15 cm; lunghezza del lobo destro 11-15 cm; spessore del lobo sinistro circa 7 cm; altezza (dimensione cranio-caudale, CCR) del lobo sinistro di circa 10 cm; lunghezza del fegato intero 14-18 cm; larghezza 20-22,5 cm; dimensione sagittale 9-12 cm;

La dimensione del fegato nei bambini è diversa da quella degli adulti, poiché l'organo dei bambini è molto più piccolo ed è in via di crescita. La dimensione del fegato nei bambini:

la lunghezza del lobo destro all'età di 1 anno è di 6 cm, la sinistra è di 4 cm; la lunghezza del lobo destro di 15 anni è di 10 cm, la sinistra è fino a 5 cm.

Anche una piccola deviazione dalle dimensioni normali e dai confini del corpo è già una patologia e significa la presenza di un processo infiammatorio (causato, ad esempio, da epatite), ristagno o stadio precoce di cirrosi. Se l'aumento è locale, questo potrebbe indicare l'aspetto di un tumore, metastasi o cisti provocate dai parassiti.

Un aumento uniforme dell'intero organo pur mantenendo l'omogeneità della struttura non significa sempre la presenza di una malattia grave. Spesso ciò è dovuto all'uso di droghe (il passaggio di un ciclo di trattamento farmacologico) o alla presenza di cattive abitudini (uso frequente di alcool, fumo). Dopo la cessazione di questi fattori, la dimensione può essere normalizzata.

Se l'allargamento della ghiandola è accompagnato dalla compattazione del tessuto, allora c'è un'alta probabilità del processo infiammatorio causato dal virus (con epatite). Quando è possibile rilevare un aumento nell'organo, l'eterogeneità del tessuto epatico, la presenza di macchie e strutture alterate, allora la probabilità di cambiamenti cirrotici è alta.

Questa abbreviazione solleva alcune domande per i pazienti, quindi cercheremo di capire cosa c'è dietro. Molto spesso, i medici utilizzano i dati della sua dimensione interna obliqua (CWR) per diagnosticare le malattie del fegato. I suoi normali indicatori, come detto sopra, non dovrebbero superare i 15 cm. I dati e l'interpretazione della CWR, in particolare il lobo destro del fegato, sono molto importanti per un'ulteriore diagnosi.

Un aumento di questo parametro indica la presenza di epatomegalia.

Un tale sintomo può essere determinato con una precisione fino al 90% secondo questo indicatore. Se la CWR nel fegato è normale, allora questo non garantisce l'assenza di patologia epatica - è necessario valutare tutti gli indicatori a ultrasuoni nel complesso.

Oltre alla lunghezza o alla larghezza del fegato, un ruolo importante nella diagnosi è svolto da indicatori esterni: chiarezza dei contorni, omogeneità della struttura e persino angoli. In particolare, i contorni chiari e regolari del corpo attorno al perimetro sono considerati normali, con angoli nella zona del lobo sinistro 45 e destra non superiori a 75 gradi. La superficie deve essere liscia, liscia, con bordi affilati. La struttura del tessuto dovrebbe essere uniforme.

Il cambiamento di densità (ecogenicità) può indicare la presenza di una patologia grave. In particolare, questo fenomeno si osserva nella cirrosi.

Inoltre, la presenza di protuberanze sulla superficie dell'organo o inclusioni eterogenee nella profondità del tessuto è una deviazione dalla norma e può significare lo sviluppo di oncologia (metastasi) o danni al fegato da parte dei parassiti (echinococco). Ma per una diagnosi più accurata di tali processi, sono necessarie ulteriori ricerche.

Se la descrizione dell'ecografia indica un fenomeno come un fegato luminoso, allora questo sintomo è caratteristico delle prime fasi dell'epatite.

Alcune parole sui vasi sanguigni del fegato. Per un esame accurato, il diametro della vena cava inferiore è importante, che non deve superare i 15 mm. Il portale o la vena portale scorre nella porta del fegato e il suo lume aumenta dalla periferia.

Poiché il funzionamento del fegato è strettamente correlato al lavoro della cistifellea, una descrizione del suo stato è un elemento indispensabile per un'ecografia. In un corpo sano non dovrebbero esserci cambiamenti nelle pareti e nei bordi della vescica.

La dimensione longitudinale della cistifellea è di circa 5-7 cm, con uno spessore della parete non superiore a 2-3 mm. Se la dimensione della cistifellea è inferiore al normale, si può sviluppare discinesia. Una cistifellea ingrandita indica un eccesso di bile. La presenza di una piccola quantità di bile all'interno è normale, purché abbia una consistenza omogenea. Il sedimento nel fegato indica l'inizio della malattia del calcoli biliari, che nel tempo può trasformarsi in calcoli. A volte ci possono essere polipi all'interno della vescica.

Nel processo di ricerca dei dotti biliari di solito si tiene conto del loro diametro, che non deve superare i 6-9 mm.

L'eccesso di questo indicatore può indicare il ristagno della bile. A volte si osservano anche costrizione dei dotti, costrizione o cisti. Tali anomalie sono spesso congenite e non richiedono un trattamento speciale, a condizione che non interferiscano con il normale funzionamento dell'organo.

È importante capire che dopo un'ecografia del fegato è necessaria la decodifica di uno specialista. Il confronto tra valori normali e dati ottenuti durante l'indagine può solo dare un'idea generale dello stato del fegato. Un medico esperto, confrontando tutti i fatti, può non solo identificare correttamente la malattia, ma anche prescrivere un corso di trattamento.

Il fegato è un organo ghiandolare situato nell'ipocondrio destro. Lui e la milza - i principali filtri del corpo. La dimensione del fegato è normalmente determinata dall'ecografia regolare. Un fegato sano ha parametri diversi a seconda di quanti anni ha una persona. Le deviazioni dalla norma sono considerate un segno di una malattia o di una cattiva condizione del corpo.

Le norme della formazione del fegato sono studiate e sono caratteristiche di una certa età di una persona.

Durante l'esame del fegato prende in considerazione lo spessore, la lunghezza e altri indicatori. La massa totale di un corpo sano è di 1,5 kg. La più grande ghiandola del corpo ha le parti destra e sinistra. Per ciascuna delle azioni ha le sue dimensioni standard. La dimensione di un fegato sano per uomini e donne adulti quando decodifica gli ultrasuoni:

Il fegato di un uomo o una donna adulta ha gli stessi parametri e la norma o la deviazione è determinata dall'esame dell'hardware Lo spessore del lobo destro è 110-130 mm, la lunghezza è 110-150 mm, la sua dimensione obliqua verticale massima (CWR) è fino a 150 mm, lo spessore del lobo sinistro è 50-70 mm, altezza del lobo sinistro (dimensione craniocaudale, CCR) circa 10 cm, spessore dell'intero organo - 200-230 mm, lunghezza massima totale - fino a 180 mm.

Il fegato è considerato ingrandito nei parametri di CWR e CCR. Ma anche se CWR è normale, è necessaria la decodifica di altri indicatori a ultrasuoni. Lo specialista deve tener conto dell'aspetto - uniformità, chiarezza del contorno, peso, condizione delle vene - portale e incavo inferiore (IVC), i loro parametri. Inoltre tiene conto dell'età del paziente e di altri indicatori. Ad esempio, nelle donne in gravidanza e nei bambini, il fegato è normalmente più grande e più piccolo, rispettivamente.

Oltre alla stessa ghiandola, i vasi principali dell'organo, le strutture di abduzione del sistema vascolare, in particolare il loro diametro, devono essere esaminati. Tre vasi importanti passano attraverso il fegato - l'arteria epatica, la vena porta (portale) e la vena cava inferiore (IVC). Il primo fornisce il flusso di sangue all'organo, e il sangue portale e l'IVC - rimuovono il sangue venoso saturo di ossigeno dall'organo. La vena porta si trova nel plesso del duodeno e del fegato. Nella porta del fegato, la vena porta è divisa in 2 rami.

In un organo sano, oltre a queste navi, ci sono 3 principali e molti piccoli. Forniscono un deflusso di sangue dalla ghiandola più grande. Le piccole vene principali nella parte superiore dell'organo escono dal fegato nell'area del solco dell'IVC e fluiscono nell'IVC. La tabella mostra il diametro normale di tutte le principali navi.

Quando si esamina la ghiandola più grande si tiene conto di quanti anni ha un bambino, perché il neonato, il bambino e lo scolaretto hanno massa e dimensioni diverse della ghiandola. Ci sono molte opzioni per determinare la dimensione normale dell'ecografia del fegato nei bambini. Anche conoscendo il tasso approssimativo e l'anno del bambino, è impossibile trarre conclusioni indipendenti sulla salute dell'organo. La decodifica accurata può essere eseguita solo da uno specialista. La tabella indicherà la norma della dimensione dell'organo in accordo con gli anni del bambino.

La dimensione normale del fegato è determinata non solo dagli ultrasuoni. Ci sono 2 metodi che determinano l'ingrandimento di un organo con l'aiuto delle mani. Uno specialista esperto può esaminare il fegato usando tecniche come percussione e palpazione. I metodi sono usati per determinare i confini della ghiandola, la sua massa, struttura e funzioni. Questi metodi sono utili per determinare la crescita di un organo e non possono sempre verificare la presenza di neoplasie patogene. Già nel 19 ° secolo, i medici sapevano che tutte le parti del corpo avevano densità diverse, che potevano essere riconosciute toccando. I medici hanno usato questa conoscenza e, toccando il petto, hanno riconosciuto l'aumento degli organi.

La percussione è un metodo per esaminare gli organi interni, basato sul toccare la superficie del soggetto con una valutazione della natura dei suoni che appaiono.

Il secondo metodo è la palpazione. L'essenza della procedura è il sondaggio del margine inferiore della ghiandola con una valutazione preliminare della sua condizione. Il principio del metodo - con un respiro profondo, i polmoni scendono e la parte inferiore del fegato esce da sotto le costole. In questo momento, il medico può facilmente sentire l'organo. Sulla base delle percussioni e della palpazione, sono stati formati 2 approcci prima di misurare le dimensioni della ghiandola: un sistema di dimensioni e bordi secondo Kurlov, un metodo di palpazione secondo Obraztsov.

MG Kurlov ha proposto un metodo per studiare i parametri di un organo, determinandone percussionalmente il limite superiore e usando la palpazione e il tapping. Per determinare lo stato di un organo, vengono trovati 5 punti di percussione:

1 - dalla linea medio-clavicolare destra alla ottusità epatica (dove il suono della percussione è il più noioso e sordo possibile); 2 - dall'ombelico alla linea medio-clavicolare fino a quando appare un suono sordo; 3 - dall'inizio del processo xifoideo lungo la linea mediana; - lungo la linea del 3 ° punto, ma verso l'alto dall'ombelico, fino a quando appare un suono sordo, 5 - dal 3 ° punto lungo l'arco costale sinistro fino a quando appare un suono intestinale.

Dopo aver trovato i punti di percussione, vengono determinati 3 segmenti tra i punti trovati. Per bambini e adulti, la prestazione normale è diversa. Per i bambini di anni diversi, i normali indicatori di percussione sono quelli presentati nella tabella:

Per un adulto, le opzioni di dimensioni sono diverse. Per lui, la norma della lunghezza delle linee di percussioni è la seguente:

1 - la distanza tra il 1 ° e il 2 ° punto. Questo indicatore indica la dimensione del lato destro, nel normale per un adulto è 9-11 cm.2 - il segmento dal 3 ° al 4 ° punto è la dimensione della ghiandola nel mezzo. Norma - 8-9 cm 3 - 3 ° e 5 ° punto riflettono la lunghezza del lato sinistro. Dovrebbe essere 7-8 cm.

Il metodo viene utilizzato per esaminare vari organi: lo stomaco, la milza, la cistifellea. Fino a Obraztsov, si riteneva che la palpazione fosse possibile solo per organi malati ingranditi. Lo scienziato ha dimostrato che una tale diagnosi è efficace per le persone sane. La cosa principale è condurre lo studio correttamente, rispettando la seguente sequenza e i seguenti parametri:

La posizione orizzontale confortevole di una persona deve essere osservata. Il dottore si siede al bacino del paziente. In alcuni casi, il paziente è in posizione eretta.La maggior parte delle palpitazioni vengono eseguite con la 1a mano, ma 2 mani sono utilizzate per aumentare la pressione.La posizione corretta delle mani del medico è. Le dita leggermente piegate di una mano sono poste parallele (per il fegato verticalmente) all'organo di prova. L'altra mano del dottore stringe l'arco costale e crea una piega di cuoio, e alla massima scadenza del paziente, la mano del primo specialista si tuffa nella cavità addominale.L'esame dell'organo viene effettuato con movimenti scorrevoli delle dita. controllare se le parti dell'organo sono ingrandite, così come la loro struttura, forma, superficie (liscia o irregolare).

Negli uomini e nelle donne, un fegato sano è normalmente rotondo, morbido, uniforme e con un bordo tagliente. Lo studio non dovrebbe essere doloroso. Il dolore può essere nel processo infiammatorio o stretching. Durante la palpazione vengono determinate le dimensioni di 3 linee. Normalmente, per un adulto, la linea parasternale destra deve essere di 8-11 cm, la linea ascellare anteriore, 9-11 cm, e la linea medio-clavicolare, 10-12 cm.

L'organo ingrandito segnala una grave deviazione. La condizione è diagnosticata secondo la dimensione verticale obliqua (CWR). A causa di cambiamenti nella dimensione della ghiandola, c'è spesso un cambiamento nel lavoro della milza, della cistifellea. Il movimento del corpo in uomini e donne causa questi motivi:

La cisti echinococcica è un sigillo causato dall'infezione di una persona con elminti (echinococco) Atrofia, distrofia - necrosi (morente) del principale filtro del corpo Il meteorismo appare quando la produzione epatica della bile diminuisce. durante il quale muoiono le cellule dell'organo Non sempre con una malattia del fegato ingrandita. Quando la malattia colpisce altri organi, specialmente la milza. Dopotutto, la funzione della milza è la distruzione di cellule patologiche, ma quando ce ne sono molte, la intasano. Successivamente, la milza cresce e fa male.

Lo spostamento verticale del corpo verso il basso e il suo aumento simultaneo sono causati dai seguenti motivi:

L'epatite B e C. L'epatite B provoca danni agli organi e procede come insufficienza epatica acuta, cirrosi e cancro del fegato. L'affezione del fegato con il virus dell'epatite C porta a ingrossamento del fegato e della milza L'insufficienza cardiaca è la causa del tasso di crescita - dimensione verticale obliqua (CWR). Se i valori massimi di CWR superano la norma di 5-8 cm, ciò può indicare la comparsa di tumori sul fegato.

Il fegato e la milza ingrossati si trovano persino nel neonato e nel neonato. Anche in ospedale determinare le dimensioni del fegato nei bambini. Tra le cause del fenomeno - tubercolosi, epatite congenita, disturbi nei dotti biliari. La sindrome di Volman porta ad un aumento del fegato e della milza nei neonati. Gli specialisti in diagnosi sono guidati non solo dalla lunghezza della CWR, ma tengono anche conto dell'età del bambino, dell'urina e degli esami del sangue, dei raggi X, della risonanza magnetica.

Il fegato nel corpo umano svolge una serie di importanti funzioni. È un corpo senza il quale è impossibile mantenere l'attività vitale di tutti i sistemi. Pertanto, in caso di malattie che portano al malfunzionamento degli epatociti, disturbi del deflusso biliare, è necessario effettuare tempestivamente la diagnosi corretta, prevenire le complicanze e prescrivere una terapia adeguata.

Attualmente, la procedura di ultrasuoni è la più informativa, non invasiva, sicura e accessibile. La combinazione di queste qualità ci consente di eseguire gli ultrasuoni per tutte le persone per le quali è necessario. In questo modo, è possibile valutare il lavoro del fegato e della cistifellea, per rivelare un cambiamento nella struttura dell'organo, per determinarne le dimensioni e le deviazioni patologiche. La tecnica con l'uso di ultrasuoni per esaminare gli organi interni di una persona non ha controindicazioni e può essere eseguita a qualsiasi età.

Prima di tutto, il medico valuta le dimensioni del fegato e fa un confronto con gli indicatori normali. Tutti sanno che il fegato si trova sotto il diaframma, sul lato destro nella cavità addominale. È chiaramente visibile quando si eseguono gli ultrasuoni, quindi c'è la possibilità di rilevare anche lievi violazioni della struttura e del funzionamento del corpo.

Va notato che i risultati ottenuti durante il sondaggio e i parametri possono variare e variare in un determinato intervallo. Dipende dalle caratteristiche costituzionali di una persona, sesso, età, peso.

Nello studio, è possibile vedere non solo il fegato, ma anche vasi di grande diametro, così come il dotto biliare, i tessuti e gli organi situati nelle vicinanze. Quindi, con l'ecografia del fegato, i valori normali sono:

Il diametro della vena porta non è più di 13 mm;

Il dotto biliare non è più di 8 mm;

Il bordo del fegato è liscio, affilato, i contorni sono regolari, la superficie è liscia;

Struttura omogenea e omogenea.

L'imaging ad ultrasuoni può dare una stima a tutti i suoi otto segmenti: destra, caudato, sinistra e quadrato. Questo è particolarmente importante per localizzare una neoplasia o altra patologia.

Durante lo svolgimento di uno studio diagnostico, sulla superficie inferiore dell'organo si formano delle cavità formate da una stretta aderenza al fegato degli organi adiacenti - il rene destro, l'intestino crasso (quando si passa al colon trasverso), la ghiandola surrenale destra e lo stomaco.

I legamenti del fegato, ad eccezione del solco coronarico, non dovrebbero essere determinati. Se diventano visibili, questo è considerato un segno di trovare fluido nella cavità addominale.

La dimensione di un fegato sano mediante ultrasuoni:

dimensione anteroposteriore - 11,2-12,6 cm;

CWR (dimensione verticale obliqua) - fino a 15 cm;

la lunghezza è da 11 a 15 cm.

KKR (dimensione craniocaudale) o altezza - meno di 10 cm.

larghezza 20,1-22,5 cm;

dimensione sagittale - 9-12 cm.

Quando si esamina il fegato per gli ultrasuoni, è possibile determinare in modo affidabile la presenza di determinate condizioni patologiche:

processo infiammatorio cronico (epatite),

alta pressione venosa

degenerazione grassa degli epatociti.

Dalla terminologia del medico che descrive i risultati dello studio, è possibile vedere un'espressione come il fegato bianco sugli ultrasuoni. A volte scrivono: "fegato leggero". Ciò significa che l'organo mostra segni di alta ecogenicità e ci sono strutture che non trasmettono bene gli ultrasuoni. Come al solito, non è altro che cellule di grasso. Questo fenomeno è osservato nella distrofia epatica grave.

Le macchie sul fegato con gli ultrasuoni possono essere rilevate come un segno di alcune condizioni patologiche - cisti, epatosi o emangioma. Una tale immagine con focolai di aumento di ecogenicità può essere data anche dall'infestazione di Giardia. Per chiarire la diagnosi dopo, si consiglia di sottoporsi a una tomografia computerizzata.

Un fegato granulare su ultrasuoni è definito come la norma, se non vi è alcun aumento nell'organo, la struttura è omogenea e la granularità è piccola.

Struttura ipoecogena granulare di piccole o medie dimensioni è osservata in sarcoidosi, piccole metastasi, ascessi di piccoli nodi. La struttura a grana media è determinata nel fegato dall'epatite cronica. Allo stesso tempo aumenta di dimensioni. L'epatosi grassa nella fase iniziale può anche causare un quadro di un fegato granulare, con aumento dell'ecogenicità generale e un aumento del diametro della vena porta.

Dimensione del fegato negli adulti mediante ultrasuoni: norma e interpretazione dei risultati per donne e uomini

Indicatori del fegato durante un esame ecografico della cavità addominale - questa è la prova della salute di tutto il corpo. Quali caratteristiche del fegato sono registrate dagli ultrasuoni? Prima di tutto, questi sono parametri dimensionali, dati di permeabilità ultrasonica (ecogenicità) dei tessuti d'organo, descrizione anatomica delle strutture in uno stato sano. Questi criteri standard generalmente accettati sono necessari per confrontarli con i dati ottenuti come risultato dello studio. Sulla base delle caratteristiche comparative, viene fatta una conclusione sulla condizione normale o patologica dell'organo.

A proposito di fegato umano

È uno dei più grandi organi spaiati del corpo umano. Rappresenta il 2,5% del peso totale di una persona, vale a dire il fegato di un uomo pesa circa 1,5 kg., il peso corporeo del corpo di una donna è 1,2 kg. Questa ghiandola più grande si trova nell'ipocondrio sul lato destro della cavità addominale, in condizioni normali non sporge da sotto l'arco della costola, poiché è trattenuta dalla pressione fisiologica della pressione addominale.

La ghiandola ha una struttura morbida, ma piuttosto densa, una tinta rosso scuro e comprende quattro lobi: una grande destra, una sinistra più piccola, una coda più piccola e un quadrato.

La circolazione epatica è significativamente diversa da tutti gli altri sistemi nel corpo. L'arteria epatica fornisce all'organo sangue ricco di ossigeno e il sangue che scorre attraverso la stessa arteria è saturo di anidride carbonica. Oltre a questo circolo familiare di flusso sanguigno, il corpo riceve enormi quantità di sangue, che proviene da tutti gli organi digestivi. Tutto il sangue che lava lo stomaco, il duodeno, l'intestino tenue e crasso, entra nel fegato attraverso la grande vena porta. In questo organo, la maggior parte dei nutrienti e non nutrienti che vengono assorbiti nel sangue dal sistema digestivo vengono assorbiti.

La diversità funzionale rende il fegato il principale sintetizzatore biochimico nel corpo umano. L'esistenza senza questa ghiandola è impossibile. Il corpo partecipa attivamente al processo di digestione del cibo, produce la quantità necessaria di bile per questo, svolge una funzione protettiva, neutralizza le sostanze velenose, i microbi, i batteri ei virus che entrano nel sangue ed è coinvolto nei processi metabolici, essendo il principale produttore di glicogeno.

Metodologia di ricerca

Lo sviluppo e la progressione di malattie che possono interferire con il pieno funzionamento del fegato e provocare violazioni del deflusso della bile, richiedono la rapida istituzione di una diagnosi corretta. Infatti, la rilevazione tempestiva delle patologie previene lo sviluppo di complicazioni e facilita la selezione e la nomina di un trattamento adeguato.

Il metodo diagnostico a ultrasuoni è rapido e non provoca sensazioni dolorose e spiacevoli. Le controindicazioni ecografiche della procedura non sono disponibili, è raccomandata per tutte le fasce di età. La combinazione di questi vantaggi consente di effettuare ricerche a ultrasuoni in tutti i casi in cui vi sia anche la minima necessità. Il metodo degli ultrasuoni viene utilizzato per valutare efficacemente il fegato, identificare i suoi cambiamenti strutturali, stimare i parametri delle quantità e le deviazioni patologiche.

Fegato sano all'ecografia

L'interpretazione dell'ecografia del fegato viene eseguita da uno specialista. Il medico registra tutti i valori studiati e fa la loro analisi congiunta per la presenza di patologie nella ghiandola. Di solito, i dati ottenuti sugli ultrasuoni sono sufficienti per descrivere completamente lo stato dell'organo. Tuttavia, le conclusioni diagnostiche finali sono fornite sulla base di una visita medica, dei reclami dei pazienti, dei risultati di laboratorio, di un rapporto ecografico e di altri criteri che influenzano in qualche modo gli indicatori.

La posizione fisiologica del fegato consente di condurre in modo efficace uno studio ecografico, per massimizzare la raccolta dei dati necessari, per identificare piccoli cambiamenti nella struttura e nei disturbi del corpo. A seconda del fattore età, del genere e delle caratteristiche strutturali del corpo, gli indicatori ottenuti con gli ultrasuoni variano e possono variare in un intervallo limitato.

La norma anatomica della posizione dell'organo studiato è il giusto ipocondrio. Grandi volumi di fegato non permettono che la sua piena visualizzazione avvenga contemporaneamente. A questo proposito, il medico-uzistu per determinare le caratteristiche strutturali della necessità di rendere diverse sezioni di immagini. Ad ogni taglio, lo specialista determina i valori del contorno, la forma e la struttura dell'organo.

L'indagine ecografica consente di condurre una visualizzazione distintiva del lobo caudato destro e del lobo quadrato sinistro ed esaminarne i segmenti. Questo studio del corpo consente di determinare con precisione la posizione della patologia esistente.

Con la corretta preparazione per la procedura di studio e la sua implementazione, è possibile vedere piccoli fori sulla superficie del fegato dal basso. La loro formazione è dovuta al contatto stretto della ghiandola studiata con il rene destro, l'intestino crasso, lo stomaco e la ghiandola surrenale destra.

In condizioni normali, l'apparato legamentoso non è visibile. Solo il bordo del solco coronarico è visibile. La presenza patologica di fluido libero nella cavità addominale rende possibile la visualizzazione dei legamenti epatici. Durante l'ecografia, la posizione delle vene epatiche, lo stato dei rami della vena porta e i dotti biliari dovrebbero essere facilmente determinati.

Caratteristiche ecografiche normali negli adulti

Durante lo studio, uno specialista esamina tutti i segmenti e i lobi del fegato in sezione obliqua e trasversale, effettua una valutazione e registra tutti i dati ottenuti. Nel corso della realizzazione di un'ecografia divengono misure separate di tutte le parti del corpo. A seconda della costituzione e del genere, sono consentite lievi deviazioni dai valori standard.

La differenza significativa nei criteri di dimensione negli adulti è un segno di un processo infiammatorio attivo, ad esempio, l'epatite o l'evidenza di ristagno, l'insorgenza della cirrosi. Un aumento non dell'intero organo, ma in una certa parte di esso, indica un possibile processo tumorale, lo sviluppo di metastasi o altre gravi malattie.

Un corpo sano ha i contorni chiari corretti, un guscio esterno liscio, spigoli vivi attorno al perimetro. La presenza di tumuli superficiali può indicare un processo patologico, i bordi arrotondati del fegato indicano lo sviluppo di insufficienza cardiaca.

Standard di taglia del fegato negli adulti:

  • per il lobo destro
    • il criterio anteroposteriore varia da 11 cm a 13 cm.,
    • verticale obliquo (CWR) - non più di 15 cm,
    • lunghezze - da 11 cm a 15 cm;
  • il lobo sinistro è caratterizzato da dimensioni
    • spessore fino a 6 cm.,
    • altezze - meno di 10 cm;
  • per tutto il corpo, la norma è la seguente:
    • lunghezza - da 14 cm a 18 cm.,
    • in sezione trasversale - da 20 cm a 22,5 cm,
    • dimensione del fegato nel piano sagittale - da 9 cm a 12 cm;
  • vena porta di diametro - fino a 1,5 cm;
  • arteria epatica di diametro - fino a 0,6 cm

Normali caratteristiche dell'ecografia nei bambini

Con l'aiuto degli ultrasuoni è anche possibile diagnosticare gli organi interni di un bambino. Assicurati di ricordare che la velocità delle caratteristiche degli organi è direttamente proporzionale all'età del bambino.

La dimensione del fegato aumenta in base al periodo di età, quindi i pediatri hanno sviluppato standard medi per le dimensioni del fegato mediante ultrasuoni nei bambini. Quindi, per un bambino di un anno, la dimensione del lobo destro è di 6 cm e ogni anno diventa gradualmente di 0,6 cm in più. All'età di 15 anni, la dimensione anteroposteriore è di circa 10 cm e all'età di 18 anni si aggira intorno ai 12 cm. un neonato, a parità di altre condizioni, è di 3 cm. - 4 cm., aumenta ogni anno di 0,2 cm, e all'età di 18 raggiunge una media di 5 cm.

Nei bambini, le dimensioni di un organo hanno i propri standard, perché nel processo di crescita di un bambino, il suo fegato cresce. Il medico confronta le misure ottenute con l'aiuto della macchina ad ultrasuoni con le tabelle approvate.

Indipendentemente dall'età, la struttura dell'organo deve essere omogenea, i bordi sono acuminati, il contorno è chiaro, la vena porta, i suoi rami e i dotti biliari sono chiaramente visibili. Non dovresti impegnarti nell'autodiagnosi del bambino secondo le tabelle degli standard. Protocollo di decifrazione - la prerogativa del medico. Lo specialista condurrà un'analisi comparativa di tutti i dati sugli ultrasuoni e, se verrà rilevata un'anomalia, saranno sviluppate misure terapeutiche appropriate.

Cambiamenti delle dimensioni patologiche

Ci sono casi in cui la testimonianza degli ultrasuoni non soddisfa gli standard generalmente accettati. A questo proposito, c'è un cambiamento nei normali parametri del fegato? La deviazione insignificante dalle dimensioni della norma è a volte osservata in persone di grande statura. Tale fenomeno non è considerato una patologia e la ragione di ciò sono le caratteristiche fisiologiche della struttura dell'organismo.

I cambiamenti patologici nel fegato sono il risultato di condizioni come:

  • malattia del fegato;
  • insufficienza cardiaca;
  • malattie del sangue;
  • patologia ereditaria.

Di solito, un cambiamento delle dimensioni di un organo è accompagnato da epatite acuta e cronica, gli stadi iniziali della cirrosi, la formazione di tumori, metastasi e vari tipi di formazioni cistiche. La struttura del fegato cambia, la sua omogeneità si perde durante lo sviluppo dell'epatosi grassa.

La dimensione del fegato su ultrasuoni (lezione sul diagnostico)

La dimensione del lobo destro del fegato sugli ultrasuoni

All'ecografia, la dimensione del lobo destro del fegato viene misurata nella linea medio-clavicola, il rene destro non deve cadere nella sezione. Stimare la misura cranio-caudale (CK), antero-posteriore (PZ), obliqua verticale (CWR) e l'angolo del bordo inferiore.

Dimensione cranio-caudale del lobo destro nel range normale fino a 120-140 mm;

Dimensione antero-posteriore del lobo destro nella norma fino a 110-125 mm;

(KK + PZ) ≤ 240-260 mm;

La dimensione verticale obliqua del lobo destro - dal bordo del fegato fino al più lontano punto craniale del diaframma - è normalmente fino a 150 mm, con epatomegalia di CWR superiore a 160 mm;

L'angolo del bordo inferiore del lobo destro è normalmente inferiore a 75 °.

La dimensione del lobo sinistro del fegato sugli ultrasuoni

All'ecografia, la dimensione del lobo sinistro del fegato viene misurata nella linea mediana. Valutare le dimensioni cranio-caudale (QC) e anteroposteriore (PZ) del lobo sinistro, le dimensioni antero-posteriore del lobo caudato (PZHD), nonché l'angolo del bordo inferiore.

Dimensione cranio-caudale del lobo sinistro normalmente fino a 60 mm;

Dimensione antero-posteriore del lobo sinistro normalmente fino a 100 mm;

L'angolo del bordo inferiore del lobo sinistro è normale

La dimensione del fegato nei bambini, a seconda dell'altezza di Pykov - per la stampa

Nei bambini, la dimensione del fegato dipende dall'altezza e dal peso. Si noti che cranio-caudale negli astenikos, mentre nelle ipersteniche, le dimensioni anteroposteriori possono superare i limiti della norma, ma la quantità non dovrebbe. Il rapporto delle dimensioni antero-posteriore dei lobi di sinistra e caudato nei bambini non supera il 30%.

Il rapporto tra caudato e lobo destro del fegato - HD / PD

Il lobo epatico è un segmento funzionalmente autonomo. Il suo apporto di sangue alle vene della porta destra e sinistra, così come c'è un drenaggio venoso diretto nella vena cava inferiore. Nelle malattie del fegato, il lobo caudato è colpito meno di altre aree. Il rapporto tra caudato e lobo destro del fegato (CD / PD) è un marker specifico per la cirrosi epatica (Harbin et al, 1980).

HD / PD inferiore a 0,6 è normale, ma non esclude la presenza di cirrosi;

HD / PD 0.6-0.65 - valori limite;

HD / PD maggiore di 0,65: la probabilità di cirrosi è del 96%;

HD / PD maggiore di 0,73: la probabilità di cirrosi è del 99%.

Figura. Il rapporto tra caudato e lobo destro del fegato: linea 1 - perpendicolare dal margine destro della vena cava inferiore al tronco della vena porta ("testa di Topolino"); la linea 2 indica il bordo sinistro del lobo caudato; la linea 3 è perpendicolare dal bordo laterale del lobo destro alla linea 1 e 2; PD - la larghezza del lobo destro; HD è la larghezza del lobo caudato.

La dimensione dei vasi epatici sugli ultrasuoni

Vena cava inferiore normalmente fino a 20-25 mm;

Il diametro delle vene epatiche è normale a 6-10 mm;

Il diametro del tronco della vena porta nella normale a 13-14 mm;

Vene mesenteriche spleniche e superiori normalmente fino a 10 mm.

Figura. La vena cava inferiore (IVC) è misurata alla bocca, le vene epatiche sono 2 cm indietro, e il tronco della vena porta (BB) è al livello della "testa di Topolino".

La dimensione della cistifellea per ultrasuoni

La forma della cistifellea può essere ovale, cilindrica, a forma di fuso, arrotondata, a forma di pera, a forma di G e a forma di S.

Spessore della parete della cistifellea

La lunghezza della cistifellea è 60-100 mm (misurata approssimativamente sullo sfondo delle curve);

L'altezza della cistifellea è 15-40 mm;

L'area della cistifellea è di 13-18 cm²;

Il diametro del dotto epatico comune inferiore a 5 mm;

Il diametro del dotto biliare comune è inferiore a 9 mm, dopo colecistectomia - 10-12 mm;

Il diametro del dotto biliare intraepatico non deve superare la metà del diametro del ramo dell'esplosivo nelle vicinanze.

Figura. La dimensione della cistifellea su ultrasuoni. Il volume della cistifellea = (lunghezza + larghezza + altezza) x 0,523;

Dimensioni della cistifellea nei bambini (McGahan J.P. 1982) - per la stampa

Abbi cura di te, il tuo diagnostico!

Video. Conferenza di Vladimir Izranov "Dimensioni del fegato sugli ultrasuoni"

Invia risposta

"Non conosco la migliore medicina per l'asma..." Nicholas Culpeper, 1653 Honeysuckle curly (L. periclymenum) era un tempo ampiamente usato in Europa per il trattamento dell'asma bronchiale, delle patologie urinarie e durante il parto. Pliny consiglia di aggiungerlo al vino in caso di malattie spleniche. Sulla base di infusione di fiori di caprifoglio riccio (L. periclymenum) sciroppo tradizionalmente fatto, che viene preso come un espettorante con una forte tosse [...]

Entro la metà dell'estate, la fioritura del salice inizia a fiorire, coprendo con un tappeto rosato ampie aree di aree bruciate dalla foresta. Fiori e foglie vengono raccolti durante la fioritura, essiccati all'ombra e conservati in barattoli e scatole ben chiusi. Kiprey è a foglia stretta, il tè di Ivan o il tè di Koporsky è un'erba ben nota con una spazzola sparsa di fiori rosa. Questa è una delle poche piante selvatiche che vengono utilizzate nel cibo [...]

"Questa è una delle erbe più incredibili da ferite, molto apprezzata e costosa, usata come droga interna ed esterna." Nicholas Culpeper, 1653 L'erba ha ricevuto il suo nome russo a causa delle foglie smerlate, simile alla decorazione degli abiti medievali, e il suo nome latino deriva dalla parola "alchimia", che indica le proprietà miracolose della pianta. Raccogli erba durante la fioritura. Carattere: fresco, asciutto; assaggia [...]

"La natura di questa pianta è così sorprendente che basta un tocco per fermare l'emorragia". Plinio, 77 d.C. L'equiseto è una reliquia botanica vicino agli alberi che sono cresciuti sulla Terra 270 milioni di anni fa, durante il periodo carbonifero. In URSS c'erano 15 tipi di equiseti. Il più grande interesse pratico è l'equiseto (E. arvense). L'equiseto (E. arvense) è un'erba perenne di spore [...]

L'efedra vegetale (Ma Huang, in cinese) contiene alcaloidi - efedrina, norefedrina e pseudoefedrina. Alcaloidi dallo 0,5 al 3%. Nell'efedra, l'equiseto e l'efedra sono più grandi dell'efedrina e nell'efedra media, la pseudoefedrina. Nei mesi autunnali e invernali, il contenuto di alcaloidi è massimo. Oltre agli alcaloidi nell'efedra, fino al 10% di tannini e oli essenziali.

L'efedrina, la norefedrina e la pseudoefedrina sono simili all'adrenalina: stimolano gli adrenorecettori alfa e beta.

Questo libro è destinato ai principianti, ai coltivatori di ginseng, alla coltivazione di una pianta sui terreni del cortile e ai coltivatori di ginseng, che per primi iniziano a lavorare nelle piantagioni industriali. L'esperienza colturale e tutte le raccomandazioni sono date tenendo conto delle caratteristiche climatiche della regione non nera della terra. Preparando a descrivere la mia esperienza nella coltivazione del ginseng, ho pensato a lungo su dove iniziare a dichiarare le informazioni accumulate, e sono giunto alla conclusione che ha senso parlare brevemente e coerentemente dell'intero percorso che ho fatto di ginseng, in modo che il lettore potesse valutare i suoi punti di forza e le sue capacità in questo laborioso caso.

I semi di zucca contengono la sostanza della cucurbitina, che paralizza alcuni parassiti - ossiuri, tenia, ascaridi e altri nastri e nematodi. Dopo che i vermi si sono allentati, vengono facilmente rimossi dall'intestino assumendo un lassativo, ad esempio l'olio di ricino.
Per un drink killer dai vermi hai bisogno di: 3 cucchiai di semi di zucca crudi (non fritti), mezza cipolla piccola, 1 cucchiaino di miele,? tazza di latte, frullatore.

Dr. Popov sui rimedi popolari contro il morbo di Crohn e la colite ulcerosa (UC): la colite cronica è molto facile da curare se prendi un cucchiaino di semi di piantaggine al mattino a stomaco vuoto e un cucchiaino di semi di acetosa di cavallo la sera.

Ogni primavera uno dei primi germogli appare ortica. L'ortica è il primo dono della primavera. Il tè alle ortiche guarirà, recupererà, aumenterà l'immunità e risveglierà il corpo in primavera.

È ora di sbarazzarsi delle gengive sanguinanti e rafforzare le gengive. In primavera viene creata un'erba unica chiamata sverbig. Se lo mangi almeno una settimana, le gengive sanguinanti rimarranno con te per sempre.

Piedi di sudore! L'orrore! Cosa fare E la via d'uscita è molto semplice. Tutte le ricette che diamo sono testate prima di tutto su noi stessi e hanno una garanzia di efficacia al 100%. Quindi, sbarazzarsi dei piedi sudati.

Nella storia della vita del paziente è molto più utile che in tutte le enciclopedie del mondo. Le persone hanno bisogno della tua esperienza - "figlio di errori difficili". Chiedo a tutti, invio ricette, non rimpiango il consiglio, sono per il paziente - un raggio di luce!

Informazioni sulle proprietà mediche della zucca Unghia incarnita Ho 73 anni. Le piaghe appaiono come quelle che non sanno nemmeno che esistono. Ad esempio, sull'alluce, un chiodo ha improvvisamente iniziato a crescere. Il dolore mi ha impedito di camminare. Offerto un'operazione In HLS ho letto sull'unguento di zucca. Ho pulito i semi di carne, l'ho messo sulle unghie e sul polietilene e l'ho avvolto in [...]

Fungo sui piedi Fungo sui piedi Versare acqua calda nel bacino (più caldo è il migliore) e strofinare il sapone con un panno. Tieni le sue gambe dentro per 10-15 minuti per cuocerle adeguatamente. Quindi pulisci le suole e i talloni di pomice, assicurati di tagliarti le unghie. Pulire i piedi asciutti, asciutti e lubrificarli con una crema nutriente. Ora prendi betulla farmaceutica [...]

Per 15 anni, la gamba non infastidisce L'infermiera sulla gamba Per molto tempo l'infermiera sul piede sinistro mi ha preoccupato. L'ho curato per 7 notti, mi sono liberato dal dolore e ho cominciato a camminare normalmente. È necessario strofinare un pezzo di rafano nero su una grattugia, mettere la pappa su un panno, saldamente legato al punto dolente, avvolgere in cellophane e mettere su un calzino. Comprimere è desiderabile fare di notte. Io [...]

Un giovane dottore ha prescritto una ricetta per sua nonna Gotta, speroni calcistici Ti sto mandando un trattamento di prescrizione per sperone calcaneare e coni vicino all'alluce. Mi è stato regalato da un giovane medico circa 15 anni fa. Ha detto: "Non posso scrivere una lista malata in questa occasione, non è necessario. Ma mia nonna è stata trattata per questi problemi quindi... "Ho adottato il consiglio [...]

Aspirina da crepe nelle gambe, crepe nelle gambe, voglio condividere una ricetta per la cura della pelle sulle dita dei piedi. 100 ml di alcol e 10 compresse di aspirina in polvere agitate fino allo scioglimento delle compresse. Quindi aggiungere una fiala di iodio e mescolare nuovamente. Conservare in un luogo buio in un contenitore ben chiuso. Spacca la pelle screpolata. Bown L.V. [...]

Iniziamo con la gotta, causata principalmente da disordini metabolici. Ascoltiamo cosa dice il dottore di Vinnitsa DVNAUMOV riguardo al padagre. Trattiamo la gotta di Naumov Gout "Healthy Living": un sacco di domande sulla dissoluzione dei sali nelle articolazioni. Lei sostiene che il sale commestibile che consumiamo per bocca non ha niente a che fare con sali insolubili come urati, fosfati e ossalati. E cosa ha [...]

Su consiglio di Antonina Khlobystina, osteomielite All'età di 12 anni, mi ammalai di osteomielite e quasi rimasi senza gamba. Sono stato messo in un ospedale in gravi condizioni e sono stato operato proprio quel giorno. L'intero mese è stato trattato e rimosso dal registro solo dopo 12 anni. Dopo tutto mi sono curato con un semplice rimedio popolare che Antonina Khlobystina mi ha suggerito da Chelyabinsk-70 (ora [...]

Caduta, svegliata - gesso, nel corso degli anni le ossa diventano molto fragili, l'osteoporosi si sviluppa - le donne sono particolarmente colpite. Cosa fare se hai una frattura? Che altro, oltre all'intonaco e al riposo a letto, puoi aiutarti? Con queste domande, ci siamo rivolti al medico delle scienze biologiche, il professor Dmitrij Dmitrievich SUMAROKOV, uno specialista nel restauro del tessuto osseo. "HLS": hai 25 anni [...]

Zuppa di cipolle per l'osteoporosi Osteoporosi I medici definiscono l'osteoporosi un "ladro silenzioso". Il calcio lascia le ossa tranquillamente e senza dolore. Una persona soffre di osteoporosi e non ne sa nulla! E poi iniziano le fratture ossee inaspettate. Un uomo di 74 anni con una frattura dell'anca è entrato nel nostro ospedale. Cadde in un appartamento su un terreno pianeggiante - l'osso non poteva sopportare il corpo e [...]

Top