Categoria

Messaggi Popolari

1 Giardia
Rimozione della cistifellea
2 Cirrosi
Può un uomo vivere senza fegato
3 Steatosi
Come trattare l'epatite C durante la gravidanza e le conseguenze per il bambino
Principale // Itterizia

Campioni epatici: interpretazione di indicatori, la norma


I test del fegato sono enzimi biochimici che aiutano a ricreare il quadro reale dell'entità del danno epatico. I test epatici possono essere assegnati a pazienti con evidenti segni di danno epatico e senza sintomi tipici.

In medicina esistono molti metodi diagnostici, semplici ed economici, che aiutano a valutare in modo affidabile lo stato del fegato e le prestazioni dei suoi enzimi. Tuttavia, nonostante l'apparente progressivo sviluppo della medicina, non esiste ancora un unico test universale per valutare la norma del fegato. Gli esami epatici di laboratorio aiutano a formulare una diagnosi solo nel caso di una valutazione congiunta di tutti i possibili cambiamenti e del quadro clinico complessivo. La loro decodifica non richiede molto tempo, ma può aiutare nella diagnosi rapida.

Quando è necessario effettuare test al fegato

La valutazione delle condizioni del fegato con l'aiuto di un esame del sangue biochimico non è assegnata a ciascun paziente indiscriminatamente, il che significa che ci devono essere indicazioni specifiche per determinare gli esami del fegato:

  • Assunzione a lungo termine di bevande alcoliche, che porta a malattie epatiche croniche;
  • Droghe, prodotti sanguigni, anche fugaci contatti con un ago usato e altri materiali invasivi - tutto questo è un'opportunità diretta per scoprire presto l'epatite;
  • Nel condurre un esame del sangue biochimico generale in passato, è stata rilevata una diminuzione del rapporto ALT / AST inferiore a 1;
  • Epatite di qualsiasi eziologia - virale, tossica, farmaco, allergica, autoimmune;
  • L'aumento del tasso di ferro nel siero;
  • La presenza di malattie endocrine - diabete o obesità;
  • Sintomi clinici prolungati - flatulenza nell'intestino;
  • Conta sangue cambiata - aumento dei livelli di gamma globulina;
  • Altri indicatori che guidano l'opinione del medico sulla possibile patologia epatica sono una diminuzione del tasso di ceruloplasmina, l'ormone stimolante la tiroide;
  • Cambiamenti strutturali nel fegato durante l'esecuzione degli ultrasuoni;
  • Una storia di malattia del fegato - epatite, cirrosi, tumori, ecc.

Come prepararsi per la procedura?

Supponiamo che un medico ti abbia ordinato di eseguire un esame del fegato complesso. Ecco cosa devi fare per ottenere i risultati più affidabili:

  • Entro pochi giorni prima di prelevare campioni, si dovrebbe dimenticare un forte sforzo fisico, bere alcolici, cibi grassi e situazioni stressanti;
  • Cerca di non fumare il giorno in cui hai bisogno di fare esami (o almeno 2-3 ore prima del test);
  • La sera, prima di fare un esame del sangue, non abusare di caffè, tè e cibo in eccesso;
  • Il medico che ha fatto riferimento a un ulteriore esame del fegato dovrebbe essere avvisato di prendere qualsiasi farmaco su base continuativa;
  • I test sono fatti rigorosamente a stomaco vuoto, il massimo che ti puoi permettere sono pochi sorsi d'acqua ordinaria.

Caratteristiche dell'analisi degli indicatori del fegato nei bambini

La valutazione del funzionamento del fegato nei bambini ha le sue caratteristiche. Ad esempio, è impossibile valutare gli enzimi dell'analisi biochimica del sangue dei bambini, sulla base della norma degli uomini e delle donne adulte. Non esiste un elenco stabile di test del fegato nei bambini, che non può essere detto sugli adulti.

Le norme degli indici epatici dipendono direttamente dall'età e dal sesso del bambino. Nei bambini, la possibilità di anomalie congenite e periodi fisiologici, che alla fine passano, deve essere presa in considerazione, e gli enzimi tornare alla normalità.

Decodifica gli indici del fegato nei bambini e negli adulti è diverso, ad esempio, aumento della fosfatasi alcalina di donne e uomini è di circa il ristagno della bile, e il bambino si alza durante la crescita attiva, vale a dire - quasi sempre significa un marker di colestasi nei bambini non può essere.

Elenco dei conteggi ematici epatici

I test di laboratorio sulla funzionalità epatica si basano sullo studio di:

  • ALT - alanina aminotransferasi;
  • AST - aspartato aminotransferasi;
  • GGTP - gammaglutamine transpeptidase;
  • Fosfatasi alcalina - fosfatasi alcalina;
  • Frazioni proteiche sieriche;
  • Bilirubina: legata e non legata;
  • Tempo di protrombina

A volte questi indicatori sono chiamati enzimi epatici, ma nessuna di queste definizioni può essere accurata.

Cosa possono dire le analisi del fegato?

La decodifica dei parametri funzionali in un esame del sangue biochimico aiuta a valutare la funzione sintetica del fegato, il suo lavoro sull'assorbimento di varie sostanze tossiche, la loro rimozione dalla circolazione sanguigna, la metabolizzazione e la modifica dei farmaci.

Punteggio epatico significa

  1. L'albumina è una proteina del sangue che è contenuta nella maggior quantità e prodotta dalle cellule del fegato. Quando si esamina un medico, è più importante conoscere il cambiamento nel rapporto delle singole frazioni proteiche rispetto all'indicatore proteico totale. Albumina non è indicatore altamente sensibile, ma ha un impatto diretto di malattia epatica, malattie renali, malnutrizione e così ridurre la concentrazione di albumina d.Prichiny -. Epatite, cirrosi, neoplasie di diversa natura, reumatica, malattie intestinali, ecc Tra altri meccanismi.. può influenzare la concentrazione di albumina, devono essere assunti contraccettivi orali, malnutrizione, gravidanza (non sempre!), ecc.

La decodifica dell'albumina alta non è difficile, tali cambiamenti sono solo con una forte disidratazione del corpo e aumentano la viscosità del sangue;

  • Il tempo di protrombina è un semplice test che riporta la capacità del fegato di sintetizzare i fattori della coagulazione. Tuttavia, una diminuzione dell'indice di protrombina dipende non solo dal funzionamento compromesso del fegato, ma anche dalla quantità di vitamina K nel corpo. Un aumento dell'indice di protrombina, l'assenza dei suoi cambiamenti dopo la somministrazione di vitamina K, indica problemi al fegato;
  • Transaminasi - AsT e AlT. L'aumento di AlT e AST nel siero è un indicatore del processo patologico negli epatociti, nei miociti, nei muscoli scheletrici e nelle cellule cerebrali. Tutto questo può essere il risultato di malattie infettive come l'epatite, infarto miocardico, cirrosi epatica, metastasi tumorali, uso cronico di alcol, pancreatite cronica, ecc. D. Aumento ALT e AST dieci volte (300-400 U / l) è patologie acute (es - virale, epatite tossica) e ischemica parenchima epatico pecheni.Zabolevaniya causano maggiore aumento della ALT, e per cattiva circolazione del muscolo cardiaco - AST. La diminuzione di AlT e AST si verifica durante la gravidanza, carenza di vitamina B6 e insufficienza renale.

    Norm AST - da 7 a 40 MEL e AlT - da 5 a 30;

  • Bilirubina. Uno dei principali indicatori specifici di insufficienza epatica. bilirubina diretta e indiretta è aumentata se la persona soffre epatite (forma acuta e cronica), ostruzione biliare è presente, intossicazione da eccesso ricevono farmaci epatotossici, malattie congenite del sistema epatobiliare con compromissione zhelchi.Pryamoy deflusso e bilirubina totale può essere notevolmente aumentata se il lungo tempo una persona segue una dieta ipocalorica o pratica il digiuno;
  • GGT. parametro altamente informativo che aiuta a identificare la malattia in una fase precoce, quando altri criteri specifici sono raggiungibili normy.Povyshenie GGT - tossici, infettivi epatite acuta ostruzione dei dotti biliari intra ed extra-epatiche, malattie del fegato metastatico, epatite alcolica, diabete, patologia pancreatica e altre malattie del tratto gastrointestinale, malattie cardiache. A volte GGT aumenta dopo l'assunzione di farmaci contraccettivi;
  • AP. In gran numero diagnosticato nei bambini - questa è la norma fisiologica. Con età, la sua quantità diminuisce, il tasso di fosfatasi alcalina - da 50 a 120 MEL. Le ragioni per l'aumento di questo indicatore: età da bambini; malattie associate ad un aumento e crescita del tessuto osseo; metastasi di tumori maligni nell'osso; otturazione di varie genesi di tutti i dotti coinvolti nel passaggio della bile; danno epatico causato dall'assunzione di droghe; la gravidanza; malattie endocrine causate da cambiamenti nella concentrazione degli ormoni tiroidei.

    Ragioni per il declino della fosfatasi alcalina: crescita lenta nei bambini, malattia della tiroide.

  • Indicatori diagnostici del fegato usati raramente

    Attualmente, il test del timolo è considerato poco informativo e viene raramente prescritto dai medici, a meno che altri indicatori enzimatici siano fuori dubbio. Il test timolo viene utilizzato per valutare la funzione proteina-sintetica del fegato e il suo stato funzionale.

    Tra le indicazioni per la sua attuazione, è possibile specificare tutte le malattie del fegato. Il test del timolo è fortemente positivo in caso di malattia di Botkin o epatite A, epatite tossica, cirrosi epatica, collagenosi sistemica, malattie infettive, cioè malaria.

    Prove epatiche: analisi e norme di decodifica

    La diagnostica moderna può fare miracoli, ma quando si tratta di malattie del fegato, un metodo veramente affidabile per valutare la sua condizione e il livello di enzimi, non esiste. E poi i medici devono ricorrere a test del fegato, data la performance della quale, è possibile in un modo o nell'altro parlare di confermare la presunta diagnosi. Inoltre, la decodifica di tali analisi non richiede molto tempo ed è uno dei metodi di diagnosi rapida.

    Quali sono i test del fegato?

    I test di funzionalità epatica sono un esame del sangue completo che può rilevare o confermare malattie del fegato e delle vie biliari in base alla concentrazione dei componenti del sangue prelevato. I risultati degli esami del fegato sono valutati, in particolare, i seguenti indicatori:

    • ALT (alanina aminotransferasi);
    • AST (aspartato aminotransferasi);
    • Indicatori GTT (gamma-glutamiltransferasi);
    • bilirubina;
    • proteine ​​totali (specialmente l'albumina è studiata);
    • Fosfatasi alcalina (fosfatasi alcalina).

    Come ulteriore esame, può essere prescritto il prelievo di sangue per un esemplare di Timol.

    Quando vengono prescritte le prove del fegato?

    Naturalmente, i test del fegato non vengono assegnati a ciascun paziente che lamenta dolore addominale. Di conseguenza, ci sono indicazioni speciali per l'appuntamento, vale a dire:

    • malattia epatica cronica;
    • alcolismo per lungo tempo;
    • trasfusioni recenti di sangue e dei suoi componenti;
    • sospetta epatite virale, autoimmune, farmaco, tossica o allergica;
    • sospetta cirrosi epatica;
    • diabete mellito;
    • malattie del sistema endocrino;
    • l'obesità;
    • cambiamenti epatici visibili sugli ultrasuoni;
    • e se un esame del sangue preliminare presentava ALT e AST bassi;
    • alti livelli di ferro;
    • alti livelli di gammaglobulina;
    • diminuzione delle prestazioni di ceruloplasmina o ormone stimolante la tiroide.

    Come prepararsi per l'analisi?

    Prendendo un esame del sangue per i test di funzionalità epatica, è necessario preparare in anticipo, è necessario ottenere risultati affidabili. Si sta preparando ad eseguire le seguenti azioni:

    • due giorni prima dell'analisi, rifiutare cibi grassi;
    • non consumare bevande alcoliche;
    • evitare lo sforzo fisico e lo stress;
    • prima dell'analisi, non bere caffè e tè nero, non mangiare troppo;
    • smettere di fumare il giorno dell'analisi;
    • utilizzare solo farmaci prescritti da un medico.

    Colpisce in modo particolare la falsità del risultato ottenuto:

    • agenti antibiotici;
    • antidepressivi;
    • contraccettivi ormonali orali;
    • aspirina;
    • paracetamolo;
    • farmaci chemioterapici;
    • fenitoina;
    • e influenzano anche le prestazioni dei barbiturici.

    Il test per i test di funzionalità epatica deve essere somministrato a stomaco vuoto, al mattino si può bere solo acqua e poi in una quantità limitata di un paio di sorsi. Una settimana prima dell'analisi per le malattie del fegato non è auspicabile effettuare la tubercolosi.

    Come viene prelevato il sangue per l'analisi?

    Per l'analisi dei campioni di fegato è necessario il sangue venoso. Solo 5 ml sono sufficienti per un campione.

    Quando prende il sangue, un laccio emostatico viene applicato al braccio per un tempo molto breve, perché la spremitura prolungata può causare letture errate.

    Il sangue viene trasportato in laboratorio in un contenitore buio in modo che la bilirubina non si rompa sotto l'influenza della luce.

    Decodifica risultati

    Decifrare completamente il risultato dell'analisi può essere solo un diagnostico professionale, quindi dovresti dargli questa lezione. Ma, per calmarti prima di andare dal medico, puoi fare affidamento sui seguenti dati sui componenti dell'analisi. Quindi, test del fegato: la norma.

    ALT (alanina aminotransferasi)

    L'ALT è un enzima del fegato, una piccola parte del quale è nel sangue. Aumento di 50 o più volte il livello di ALT indica un possibile danno epatico: presenza di virus dell'epatite B nel sangue o processi distruttivi nelle cellule del fegato a causa della cirrosi. Il tasso di indicatori ALT per gli uomini è di 50 unità / l, e per le donne - 35 unità / l.

    AST (aspartato aminotransferasi)

    AST è anche un enzima del fegato e viene rilasciato in piccole quantità nel sangue. L'AST è inseparabile dall'ALT ed è incluso nei test di funzionalità epatica. La decodifica dei valori normali di AST per gli uomini non deve superare 41 unità / l, la norma per le donne - 31 unità / l. Per determinare la natura della malattia, i valori di ALT e AST da soli non sono sufficienti, un quadro più completo della malattia può essere ottenuto calcolando il rapporto tra gli indicatori, chiamato coefficiente di De Rytis. Normalmente, il risultato di semplici operazioni matematiche non deve superare 1. Un coefficiente aumentato dalla norma indica una malattia del muscolo cardiaco e un infarto in avvicinamento e una diminuzione del danno epatico e dei processi distruttivi nei suoi tessuti.

    GTT (gamma-glutamiltransferasi)

    Il GTT è un enzima con cui si può parlare di epatite, alcolismo, che colpisce le cellule del fegato o colestasi.

    Il tasso di gamma-glutamiltransferasi per gli uomini è nell'intervallo da 2 a 55 unità per litro di sangue e per le donne il tasso è compreso tra 4 e 38 unità.

    bilirubina

    La bilirubina è un componente colorante della bile, che si forma come risultato della scomposizione dei globuli rossi. La bilirubina aumentata è espressa nella colorazione nella sfumatura gialla della sclera degli occhi e della pelle.

    La norma della bilirubina ematica è la concentrazione da 5 a 21 μmol / l, di cui 3,4 μmol / l è il valore normale della bilirubina diretta e da 3,4 a 18,5 μmol / l è il valore indiretto.

    Proteina totale e albumina

    La proteina totale è un riassunto della concentrazione di globuline e albumina nel sangue, misurata in grammi per litro. Normalmente, la proteina totale negli uomini adulti dai 22 ai 34 anni varia da 82 a 85 grammi per litro, mentre per le donne di età simile, la proteina totale si adatta al valore normale da 75 a 79 grammi.

    L'albumina è una proteina di trasporto indirettamente coinvolta nella produzione di bilirubina. La norma del suo contenuto - da 38 a 48 g per litro. Le malattie sono evidenziate da una diminuzione del suo livello e un aumento indica una quantità insufficiente di liquido nel corpo, derivante da calore o diarrea.

    Fosfatasi alcalina (fosfatasi alcalina)

    La fosfatasi alcalina è un enzima che funge da unità di trasporto del fosforo. Il valore normale della fosfatasi alcalina nell'analisi del sangue va da 30 a 120 unità / l. I livelli di enzimi aumentano non solo durante la malattia, ma anche durante la gravidanza e successivamente la menopausa.

    Test di timolo

    Il test del timolo viene anche utilizzato per valutare la funzionalità e la salute generale del fegato.

    Questo è uno dei tipi di analisi biochimica del sangue, che consente di determinare il livello di proteine ​​e di produrre con esse una manipolazione caratteristica, la cui essenza risiede nella deposizione di proteine ​​selezionate. La torbidità del siero come risultato dello studio indica un risultato positivo.

    Un risultato positivo indica una malattia del fegato, in particolare il test Tymol spesso positivo si verifica quando:

    • epatite di diversa eziologia;
    • epatite grassa del fegato;
    • cirrosi epatica;
    • formazioni maligne e benigne nei tessuti dell'organo;
    • infiammazione renale;
    • l'artrite;
    • enterite o pancreatite;
    • dieta malsana;
    • contraccettivi ormonali orali e steroidi.

    Solo il medico curante può decifrare il risultato del test di Thymol, ma prima vale la pena ricordare che il tasso del risultato dell'analisi è un segno negativo, la cui designazione non è superiore a 5 unità.

    Malattie che influenzano il risultato degli esami del fegato

    Quindi, come già accennato, l'aumento o la diminuzione del numero di componenti nel sangue è dovuto alla malattia. Consideriamo in dettaglio quali malattie causano cambiamenti nei titoli dei risultati dell'analisi e quali di essi possono confermare i test del fegato.

    ALT e AST

    Il livello di ALT e AST nei titoli di analisi complessa dei campioni di fegato aumenta quando si verificano processi distruttivi nel corpo con malattie del fegato, in particolare a causa di:

    • epatite virale o tossica acuta (tossici comprendono sia l'alcolico che l'epatite, che si sono sviluppati a seguito di farmaci);
    • cancro al fegato o metastasi di organi;
    • epatite che è diventata cronica;
    • cirrosi del tessuto epatico;
    • insufficienza epatica acuta;
    • mononucleosi.

    Inoltre, il contenuto degli enzimi ALT e AST è in aumento a causa di processi distruttivi, lesioni di diversa gravità di altri organi o operazioni su di essi. I seguenti stati sono particolarmente importanti:

    • infarto del miocardio, in cui il valore di AST è maggiore di ALT;
    • processi distruttivi nel tessuto muscolare;
    • ictus.

    Un aumento della gamma-glutamiltransferasi viene rilevato a causa del danneggiamento della struttura delle cellule del fegato, del tessuto della cistifellea e dei dotti biliari. In particolare, la causa della crescita di GGT sono:

    • epatite acuta di tutti i personaggi noti;
    • malattia di calcoli biliari attiva;
    • cancro al fegato o metastasi di organi.

    Oltre ai processi che si verificano nelle malattie del fegato, GGT sta crescendo a causa di malattie di altri organi, in particolare a causa di:

    • diabete;
    • oncologia del pancreas;
    • enterite o pancreatite.

    Non meno di altri motivi per l'aumento di GGT influenzano l'alcolismo e il dosaggio improprio di droghe, che provocano intossicazione.

    bilirubina

    Il "colorante" giallo del corpo aumenta la sua concentrazione nei casi in cui le cellule del fegato non sono in grado di passare la bilirubina nei dotti biliari. Questo succede nelle seguenti malattie:

    • in epatite acuta o cronica;
    • con l'accumulo di tossine a causa di avvelenamento con veleni, nitrati, alcoli, droghe;
    • in caso di cirrosi epatica;
    • la comparsa di metastasi nel fegato;
    • o nel caso di cancro al fegato.

    Non meno frequentemente, l'iperbilirubinemia, durante un esame del sangue biochimico, si riscontra come conseguenza dell'insufficienza cardiaca o della stasi biliare nei dotti biliari, quando il ritiro della bilirubina nell'intestino rallenta, o addirittura diventa quasi invisibile. La causa di questa condizione è considerata una malattia del calcoli biliari e un tumore maligno del pancreas.

    La bilirubina è anche in costante crescita a causa della formazione di una quantità sufficientemente grande della componente indiretta del numero totale di pigmenti e della massiccia distruzione di globuli rossi. Questi stati sono manifestati da:

    • ittero nei neonati;
    • patologie metaboliche congenite (in particolare il metabolismo lipidico);
    • così come l'anemia emolitica.

    albumina

    L'albumina influenza direttamente la concentrazione e il volume di sangue nel corpo, riduce o aumenta la sua popolazione nel sangue per diversi motivi:

    1. L'incapacità delle cellule del fegato di produrre sintesi proteica (albumina) a causa delle seguenti malattie:
    • cirrosi epatica;
    • epatite virale cronica.
    1. Eccessiva densità del sangue (quando il volume dell'albumina sta crescendo), a causa di:
    • disidratazione, quantità insufficiente di liquido nel corpo;
    • prendendo steroidi.
    1. Mancanza di aminoacidi a causa di un'alimentazione scorretta e irregolare, disturbi della struttura e della funzione del tratto gastrointestinale, o incapacità di assorbire aminoacidi a causa della malattia di Crohn.
    2. Eccessivo fluido nel sangue (quando il volume di albumina cade), derivante da sovraidratazione o assorbimento di grandi quantità di liquido.
    3. Perdita (nel senso letterale della parola) di albumina dal plasma nel tessuto corporeo a causa di lesioni, ustioni o operazioni a lungo termine.
    4. Evacuazione delle proteine ​​nelle urine a causa di malattie renali (insufficienza renale, sindrome nefrosica) o nefropatia in donne in gravidanza.

    La crescita della fosfatasi alcalina è anche nota nel caso della distruzione di cellule epatiche o in caso di violazioni della struttura del tessuto durante le malattie della colecisti e dei dotti biliari. Soprattutto gli indicatori sono influenzati da:

    • epatite acuta o tossica (causata da avvelenamento da sostanze tossiche);
    • cronica che sviluppa attivamente l'epatite virale;
    • malattia da calcoli biliari, blocco dei dotti di calcolo;
    • cirrosi epatica;
    • mononucleosi virale;
    • oncologia del fegato o metastasi in esso a causa di un tumore di un altro organo.

    Anche i cambiamenti nella struttura di altri organi si fanno sentire. In particolare, in base ai risultati dell'analisi biochimica del sangue, si può parlare della distruzione o del danneggiamento del tessuto osseo:

    • frattura o imponenti fratture ossee;
    • tumori in (a) tessuto osseo o processi infiammatori;
    • iperparatiroidismo;
    • si può anche assumere la malattia di Paget;
    • metastasi da organi oncologici nelle ossa.

    Non meno delle altre cause aumenta il livello di gozzo tossico diffuso al fosforo alcalino

    Un esame del sangue per test di funzionalità epatica: che cos'è, come decifrare e determinare la norma?

    La biochimica del sangue è un metodo di diagnosi di laboratorio, che aiuta a determinare lo stato funzionale degli organi interni, come procede bene i processi metabolici nel corpo e la sua necessità di elementi in traccia. Per fare questo, devi solo donare il sangue da una vena e attendere il risultato dei test di laboratorio con la determinazione dei campioni di fegato.

    Che cos'è un esame del sangue biochimico

    Se si sospetta una patologia epatica, il medico prescrive la biochimica del sangue con la determinazione dei campioni di fegato, cioè gli indicatori di prestazione di questo organo, che includono:

    • proteine ​​totali;
    • albumina;
    • AST - aspartato aminotransferasi;
    • ALT - alanina aminotransferasi;
    • GGTP - gamma-glutanil transpeptidase;
    • Fosfatasi alcalina - fosfatasi alcalina;
    • Bilirubina.

    Prestazione normale

    La tabella dei valori normali nell'analisi del sangue per i test di funzionalità epatica è presentata di seguito:

    oltre 31 anni 39-117 IU / l

    ammissibile fino a 190 IU / l

    consentito fino a 240 IU / l

    diritto (coniugato, solubile in acqua)

    indiretto (non coniugato, liposolubile)

    3,4 - 21,6 μmol / l

    3,4 - 13,7 μmol / l

    Caratteristiche dei principali indicatori

    Al fine di determinare questa o quella patologia, il medico analizza il rapporto quantitativo e qualitativo dei campioni di fegato.

    Proteine ​​totali

    La concentrazione di questo componente nel siero dipende dai suoi due componenti: albumina e globuline. Le proteine ​​svolgono un ruolo importante in quasi tutti i processi metabolici, quindi il loro ruolo fisiologico è quello di:

    • il legame e la ritenzione di acqua, che conserva e mantiene il volume di sangue nel sangue;
    • coagulazione del sangue;
    • mantenere un corretto equilibrio acido-base nel sangue, cioè pH;
    • funzione di trasporto, cioè proteine ​​legate a sostanze e trasportate a destinazione;
    • mantenere un livello normale di calcio, ferro, magnesio, perché sono associati a questi elettroliti, impedendo in tal modo la loro rimozione dal corpo;
    • fornire una risposta del sistema immunitario;
    • regolazione dei processi metabolici dovuta al fatto che le proteine ​​fanno parte di sostanze biologicamente attive.

    La parte principale delle proteine ​​viene sintetizzata nel fegato, quindi, per la loro concentrazione, si può giudicare il lavoro di questo organo. Durante l'analisi, il contenuto proteico può essere normale, elevato (iperproteinemia) e basso (ipoproteinemia).

    L'ipoproteinemia si sviluppa quando:

    1. aumento della clearance proteica, per esempio, nell'ascite;
    2. violazione della sua sintesi, ad esempio, con epatite, cirrosi, danno epatico tossico.

    A volte nel processo infettivo acuto, a causa della sintesi di immunoglobuline, la quantità di proteine ​​totali aumenta, quindi si parla di iperproteinemia.

    albumina

    Durante il giorno, circa 15 g di albumina sono sintetizzati nel fegato, la cui funzione principale è il trasporto di sostanze. Legano anche la bilirubina e il colesterolo, il calcio nel sangue è legato all'albumina.

    Con le malattie del fegato, si può verificare ipoalbuminemia, cioè una diminuzione del livello di albumina nel sangue in violazione della sua sintesi nel fegato, quando vi è una pronunciata compromissione funzionale del fegato, per esempio, nella cirrosi, epatite cronica acuta o prolungata.

    Bilirubina totale

    La bilirubina si riferisce ai pigmenti biliari, derivanti dalla disgregazione fisiologica e patologica dell'emoglobina. È scarsamente solubile in acqua, quindi, per entrare nel fegato, la bilirubina si lega all'albumina. Nel fegato ci sono tre "transizioni" consecutive:

    • la bilirubina viene assorbita dalle cellule del fegato;
    • si trasforma in una forma solubile in acqua - questo processo è chiamato coniugazione, e tale bilirubina è coniugata, o diretta;
    • secrezione di bilirubina idrosolubile in bile.

    Può verificarsi un aumento del livello di bilirubina nel sangue o iperbilirubinemia:

    1. nella distruzione delle cellule del fegato, a causa della quale:
      • aumenta la quantità di bilirubina idrosolubile nel sangue, cioè diretta;
      • aumenta ulteriormente la quantità di pigmento liposolubile, cioè indiretto.

    Le principali cause di tali disturbi sono l'epatite acuta e cronica, tra cui la natura tossica, la cirrosi, la distruzione delle cellule del fegato a causa di metastasi e tumori, la penetrazione di parassiti, ad esempio, echinococcosi, ascessi;

    1. violazione del deflusso della bile attraverso i dotti all'interno e all'esterno del fegato:
      • a causa dell'aumentata pressione nei condotti, si sviluppa la loro aumentata permeabilità;
      • la bilirubina idrosolubile, di cui il 97% è costituito da bile, entra nel sangue in grandi quantità, provocando un aumento nel sangue della bilirubina diretta.

    Questo meccanismo è caratteristico della patologia epatica, manifestata da dotti sovrapposti all'interno o all'esterno: JCB, un tumore epatico o in prossimità di esso, ingrossamento dei linfonodi nella porta epatica, assunzione di farmaci che favoriscono la colestasi, cioè una violazione del deflusso biliare.

    1. la violazione della conversione della bilirubina in una forma idrosolubile si verifica con sindromi molto rare:
      • tipo I e tipo II Criggler - Sindrome di Nayar;
      • La malattia di Gilbert, chiamata anche iperbilirubinemia funzionale. Questa malattia è caratterizzata da un aumento periodico della bilirubina non superiore a 50 μmol / l, la cui causa è un sovraccarico fisico o emotivo.

    Vengono eseguiti test funzionali del fegato con determinazione del livello di bilirubina per:

    • diagnosi differenziale della patologia epatica;
    • determinare il suo aumento quando l'ittero, cioè l'acquisizione della pelle gialla, non è ancora venuto o non è determinato a causa delle peculiarità del colore della pelle.

    La pelle itterica diventa, se il livello di bilirubina nel sangue supera i 40 μmol / l, ma questo di solito è preceduto da un certo giallo della sclera. La caratteristica essenziale dell'ittero è che la persona stessa non può prestarvi attenzione, ma l'altra persona sicuramente vedrà l'ittero.

    Aspartato aminotransferasi (AST)

    È interessante notare che nel sangue non è determinato dal livello di questo enzima e dalla sua attività. L'AST si trova nelle cellule di molti organi, come fegato, cuore, muscoli scheletrici e reni.

    Il suo aumento moderato è caratteristico di ittero ostruttivo, cirrosi e lesione tumorale del fegato e un significativo aumento dell'epatite acuta.

    Un aumento di questo enzima suggerisce un danno più profondo alle cellule del fegato.

    Tuttavia, l'AST deve essere valutato insieme all'ALT.

    Alanina aminotransferasi (ALT)

    Questo enzima si trova nel fegato, nei muscoli scheletrici e nel cuore, ma nel secondo è molto meno.

    L'aumento di ALT e AST è valutato come segue:

    • 1,5-5 volte indica un moderato aumento dell'attività;
    • 6-10 volte - il grado medio di aumento;
    • più di 10 volte - un alto livello di attività enzimatica.

    Maggiore è il grado di attività di questi enzimi, maggiore è il danno alle cellule epatiche, tuttavia l'attività di ALT aumenta più fortemente rispetto a AST.

    Ad esempio, nel decorso acuto dell'epatite, l'ALT aumenta sempre, ma l'AST potrebbe non aumentare all'inizio della malattia.

    Per la definizione clinica di danno d'organo, è necessario calcolare il coefficiente de Rytis, cioè il rapporto tra AST e ALT. Questo valore è normalmente 1,33, tuttavia, con le malattie del fegato, il coefficiente diventa più basso e con la malattia cardiaca è più alto.

    Nella forma acuta di epatite, il coefficiente varia tra 0,55-0,65, con un decorso grave aumenta a 0,83.

    Fosfatasi alcalina (fosfatasi alcalina)

    Nei processi virali acuti del fegato, la fosfatasi alcalina non aumenta, ma inizia a crescere in cirrosi ed è caratterizzata da un forte aumento dell'attività in colestasi.

    Nel 90% dei pazienti con metastasi nel fegato e nel cancro, viene determinato l'aumento dell'attività di ALP.

    Quando si assumono farmaci con un effetto epatotossico, ad esempio, la tetraciclina, il paracetamolo e altri, cresce anche la fosfatasi alcalina.

    A volte le donne con pillole contraccettive possono sviluppare un lieve ittero associato a un deflusso ritardato della bile e un aumento dell'attività della fosfatasi alcalina.

    Gamma-glutamiltranspeptidasi (GGTP)

    Questo enzima è il più sensibile ai danni alle cellule del fegato, pertanto, in quasi il 90% dei casi di patologia epatica, si verifica un aumento della sua attività. Per le donne e gli uomini, le cifre relative alla normale attività GGTP sono leggermente diverse.

    Con il consumo di alcol, la crescita dell'attività GGTP aumenta con la durata del consumo attivo di bevande alcoliche.

    Nei processi epatici acuti, l'attività GGTP aumenta prima dell'AST e dura più a lungo.

    L'attività GGTP aumenta con lo sviluppo:

    • citolisi, cioè la distruzione delle cellule del fegato;
    • colestasi, cioè fuoriuscita ostruita dalla bile;
    • intossicazione da alcol;
    • crescita del tumore.

    Test epatici durante la gravidanza

    L'analisi degli esami del fegato durante la gravidanza è obbligatoria, inoltre, dovrebbe essere presa più volte.

    La bilirubina, come si può vedere dalla tabella dei valori normali, può essere leggermente superiore, principalmente a causa della bilirubina diretta. Ciò è dovuto al fatto che il bambino si sviluppa e cresce, quindi può verificarsi una leggera compressione meccanica dei dotti biliari.

    Fosfatasi alcalina - un enzima in grandi quantità contenuto nella placenta, quindi, con la sua patologia, può anche aumentare.

    In caso contrario, possono verificarsi anormalità anomale della funzionalità epatica per gli stessi motivi delle persone normali.

    Se vengono rilevate deviazioni dai normali test di funzionalità epatica al momento di decifrare l'analisi, è necessario e necessario consultare immediatamente un medico. Poiché nella maggior parte dei casi, la diagnosi precoce e l'inizio del trattamento contribuiranno ad evitare la transizione del processo acuto in uno cronico, così come le conseguenze sfavorevoli delle malattie del fegato.

    Prove epatiche: trascrizione, valori normali.

    contenuto:

    1. Test del fegato funzionali. Notazione di decodifica, indicatori della norma.

    2. Bilirubina - cause di iperbilirubinemia (video).

    3. Albumina - cause di deviazioni dalla norma.

    4. Enzimi epatici - cause di aumento delle prestazioni.

    5. I test epatici sono aumentati - interpretazione

    6. Come donare il sangue per gli esami del fegato. Cause di risultati falsi.

    I campioni di fegato sono una combinazione di alcuni test biochimici.

    Lo scopo dei test del fegato:

    • Screening per malattie del fegato e delle vie biliari (dotti biliari, cistifellea) nel quadro dell'esame clinico;
    • Valutazione della gravità del paziente con patologia epato-biliare;
    • Valutazione dell'efficacia del trattamento della malattia epatica acuta e delle vie biliari;
    • Monitoraggio delle malattie croniche del fegato e delle vie biliari.
    Nessuno dei test sul "fegato" è rigorosamente specifico per il fegato: ci sono molte altre malattie in cui i risultati di questi campioni sono diversi dalla norma.

    Prove epatiche funzionali di base: decodifica di indicatori, norme *

    Secondo le raccomandazioni della International Federation of Clinical Chemistry, i test possono essere inclusi in un pannello espanso di campioni di fegato:

    • Proteine ​​totali
    • Frazioni proteiche.
    • Fattori di coagulazione del sangue.
    • Acidi biliari.

    Questo articolo parla dei test di screening del fegato obbligatori.

    Bilirubina - provoca aumento

    Il pigmento giallo, un prodotto del catabolismo dell'emoglobina, si forma a seguito della morte dei globuli rossi. Ogni giorno, fino a 300 mg di bilirubina tossica non liquida (indiretta) non coniugata, che entra nel fegato, viene coniugata con acido glucuronico e diventa bilirubina non tossica, idrosolubile diretta, entra nel sangue di una persona sana. Quest'ultimo è secreto con la bile nell'intestino, subisce una serie di trasformazioni ed è espulso dal corpo.

    Bilirubina BIL-T totale = ID-BIL non coniugato + D-BIL dritto

    Un aumento della concentrazione di bilirubina totale nel sangue di> 30-50 μmol / l è accompagnato da una colorazione gialla della pelle e delle mucose - ittero. Ma l'iperbilirubinemia si verifica non solo nella patologia del fegato e delle vie biliari; l'ittero è accompagnato da altre malattie.

    Cause frequenti di aumento della concentrazione totale di bilirubina nel sangue

    Epatite acuta / cronica.
    Cirrosi epatica.
    Danno tossico alle cellule del fegato (alcol, droghe, veleni).
    Metastasi del cancro nel fegato.
    Cottura del cancro primario.
    Insufficienza cardiaca (la morte delle cellule epatiche si verifica a causa di ipossia).

    Malattia da calcoli biliari.
    Cancro della testa pancreatica.

    La formazione di troppa bilirubina indiretta a causa della massiccia morte dei globuli rossi.

    Anemia emolitica
    Ittero neonatale
    Anomalie metaboliche ereditarie.

    Albumina di siero / plasma - cause di anormalità

    Il sangue contiene molte proteine ​​diverse (immunoglobuline, enzimi, fattori di coagulazione, ecc.). La frazione di albumina costituisce fino al 60% di tutte le proteine ​​plasmatiche del sangue. Le albumine - proteine ​​di trasporto - sono sintetizzate nel fegato da aminoacidi. Riducendo la concentrazione di albumina può indicare sia la malattia del fegato e altri processi patologici. Le albumine mantengono il volume e la densità del sangue circolante, prevengono la comparsa di edema. L'ascite (accumulo di liquido edematoso nella cavità addominale) può essere una manifestazione di insufficienza epatica.

    Cause dei cambiamenti nella concentrazione di albumina nel plasma sanguigno

    Incapacità delle cellule epatiche alla normale sintesi di albumina.

    Epatite cronica
    Cirrosi epatica.

    Insufficienza alimentare degli amminoacidi nel corpo a causa di malnutrizione, patologia gastrointestinale, compromissione dell'assorbimento degli aminoacidi.

    Dieta priva di proteine
    La malattia di Crohn.
    Il digiuno.

    Malattia renale (sindrome nefrosica).
    Nefropatia incinta.
    Insufficienza renale cronica.

    "Flusso" meccanico di albumina dal plasma al tessuto.

    Lesioni.
    Burns.
    Operazioni.

    Ispessimento del sangue (aumenta la concentrazione di albumina).

    Violazione del regime di bere, disidratazione.
    Assunzione di steroidi anabolizzanti.

    Assottigliamento del sangue (la concentrazione di albumina diminuisce).

    Violazione del regime di bere, sovraidratazione.

    Enzimi epatici - cause dell'aumentata attività nel sangue

    In alte concentrazioni trovate nelle cellule del fegato e delle vie biliari, così come (in vari gradi) nelle cellule di altri organi. Gli enzimi intracellulari catalizzano (accelerano) specifiche reazioni biochimiche nella cellula, ma non funzionano al di fuori di essa. Normalmente, entrano nel sangue in pochi lobi scarsi dopo la naturale morte cellulare fisiologica. La distruzione patologica degli organi e la morte delle cellule di massa è accompagnata dal rilascio di un numero enorme di enzimi attivi nel sangue.

    Sebbene ALT, AST, GGT e ALP siano chiamati enzimi "epatici", un aumento della loro concentrazione nel sangue non sempre indica una malattia epatica. Ad esempio, l'AST in grandi quantità è contenuto nel miocardio, pertanto è più ragionevole considerare l'ALT come un indicatore del danno agli epatociti. Fonte extraepatica nota di GGT - i reni e il pancreas.

    La fosfatasi alcalina è abbondante nelle ossa, nelle membrane delle cellule intestinali, nella placenta.

    Un aumento moderato transitorio dell'attività della fosfatasi alcalina nelle donne nell'ultimo trimestre di gravidanza è considerato una variante della norma.

    Cause di aumentata attività ALT (AST) nel sangue

    Epatite virale acuta.
    Epatite tossica acuta (alcolica, medicinale, ecc.)
    Insufficienza epatica acuta a causa di shock cardiogeno.
    Cirrosi epatica.
    Epatite cronica
    Carcinoma epatico primitivo / metastatico.
    Mononucleosi.

    Danni / morte di altri organi e tessuti.

    Distruzione / danno alle cellule del fegato, della cistifellea e delle vie biliari.

    Epatite acuta di varia genesi.
    Mononucleosi.
    Malattia da calcoli biliari. Carcinoma epatico primitivo / metastatico.

    Cancro al pancreas
    Pancreatite.
    Diabete.

    L'alcolismo.
    Intossicazione da droghe

    Cause di aumento dell'attività della fosfatasi alcalina nel sangue

    Distruzione / danno alle cellule del fegato, della cistifellea e delle vie biliari.

    Malattia da calcoli biliari. Carcinoma epatico primitivo / metastatico.
    Epatite acuta virale.
    Epatite tossica.
    Epatite attiva cronica
    Cirrosi epatica.
    Mononucleosi.

    Distruzione / danno osseo

    La malattia di Paget.
    Fratture delle ossa
    Tumori ossei primari.
    Metastasi nell'osso
    Iperparatiroidismo.
    Gozzo tossico diffuso.

    Sono aumentati i test epatici - interpretazione

    Legenda:
    > - lieve aumento
    >> - aumento moderato
    > / >> - aumento leggero o moderato
    >>> - aumento elevato (decine, a volte centinaia di volte)

    Come prendere gli esami del fegato

    I test funzionali del fegato vengono eseguiti come parte di un esame del sangue biochimico.

    Preparazione del paziente:
    Non ci sono restrizioni speciali nella dieta prima della ricerca.
    Il sangue viene prelevato per analisi al mattino, rigorosamente a stomaco vuoto (dopo il sonno non bere, mangiare, non fumare).
    Per evitare livelli di GGT falsamente elevati, è necessario interrompere l'assunzione di alcol 3 giorni prima della donazione di sangue (l'alcol stimola la produzione di questo enzima).

    Requisiti per un campione di sangue per test del fegato:
    Per l'analisi assumere 5 ml di sangue venoso.
    Per evitare l'albumina falso-alta, un laccio emostatico prima che venga imposto il prelievo di sangue per non più di 1-2 minuti.
    Per evitare falsi bassi tassi di bilirubina, un campione di sangue viene conservato e trasportato al buio (sotto l'azione della luce, la bilirubina viene distrutta).

    L'effetto dei farmaci sugli esami del fegato

    Il danno al fegato e i cambiamenti nell'attività degli enzimi epatici possono essere causati da molti farmaci.

    • Antibiotici (in particolare farmaci anti-tubercolari).
    • Paracetamolo.
    • Aspirina.
    • Antidepressivi.
    • Barbiturici.
    • Fenitoina.
    • Contraccettivi orali.
    • Farmaci citotossici (chemioterapia).
    • e molti altri.

    Prima di donare il sangue per gli esami del fegato, un paziente che assume regolarmente farmaci (per diabete, ipertensione, terapia ormonale sostitutiva, ecc.) Dovrebbe informare il medico di laboratorio.

    Test funzionali del fegato - test diagnostici di screening progettati per identificare i segni di patologia del fegato e delle vie biliari. Questi test da soli non sono sufficienti per fare una diagnosi definitiva.

    I test di funzionalità epatica sono diversi dal normale? Per scoprire il motivo, fare riferimento al medico - egli prescriverà un esame aggiuntivo individuale, chiarire la diagnosi, scegliere un trattamento.

    Test del fegato

    Lascia un commento 4,012

    Per identificare la presenza di anomalie nel fegato, è necessario superare i test di funzionalità epatica. Questo complesso biochimico di ricerca che determina la quantità di determinati composti nel sangue. Secondo questi indici e le loro deviazioni dalla norma, si può scoprire quanto bene funzionano gli organi e prevenire lo sviluppo di gravi malattie del fegato nelle fasi iniziali.

    I test epatici vengono effettuati in caso di sospetto di malattia, avvelenamento, imprecisione dei risultati di altri esami.

    Quando vengono nominati?

    I test del fegato vengono effettuati se vi sono determinati fattori che suggeriscono che tale analisi sia necessaria. Questi motivi includono:

    • l'effetto dell'alcol sul corpo per lungo tempo, possibile sovradosaggio;
    • farmaci lunghi o sospetto di avvelenamento del sangue a causa dell'influenza di fattori esterni (ad esempio iniezione di un ago da una siringa);
    • risultato insoddisfacente della ricerca generale di siero di sangue;
    • la presenza o il sospetto del virus dell'epatite di qualsiasi tipo;
    • la presenza di malattie come l'obesità o il diabete;
    • contenuto di ferro anormale nel corpo;
    • la presenza di flatulenza per un lungo periodo di tempo;
    • interruzioni ormonali che possono essere provocate da insufficienza epatica;
    • risultati di ultrasuoni, che indicano cambiamenti patologici nel fegato;
    • eventuali malattie associate alla violazione del corpo.
    Torna al sommario

    Come prendere e quale formazione sarà richiesta?

    Per ottenere il risultato più accurato dell'analisi, è necessario prepararsi adeguatamente, altrimenti esiste la probabilità di errore. La preparazione include diversi semplici passaggi:

    • alcuni giorni prima di prelevare campioni, dovrai rinunciare a tutti i tipi di carichi sportivi;
    • è necessario abbandonare i prodotti che creano un carico aggiuntivo sul corpo - alcol, cibi grassi e piccanti;
    • cercare di evitare situazioni stressanti;
    • ridurre il numero di sigarette fumate almeno un po 'di tempo prima di essere testato. Il giorno del test è consigliabile non fumare affatto;
    • il giorno prima di donare il sangue, non dovresti mangiare troppo e bere bevande toniche - tè, caffè;
    • se il paziente è sottoposto a un trattamento farmacologico complesso, il medico deve essere informato al riguardo;
    • La mattina del giorno dello studio non c'è niente da mangiare - lo stomaco deve essere vuoto.
    Torna al sommario

    Cosa può influenzare i risultati?

    Se uno specialista ha dei dubbi, l'analisi dovrà essere ripetuta. Anche nel caso in cui la preparazione per il sondaggio è stata condotta in buona fede, vi sono motivi che possono portare a risultati errati dell'analisi. Questi includono:

    • in sovrappeso;
    • grave sovraccarico fisico;
    • stile di vita passivo (una persona trascorre molto tempo in posizione seduta, si muove un po ');
    • uso di farmaci;
    • spremitura della vena con un laccio emostatico nel processo di prelievo di sangue;
    • mancanza di apporto proteico;
    • portando un bambino.

    Informazioni generali: norme

    Se gli organi vengono osservati patologia funzionale, comporta alcuni cambiamenti nel corpo. Le deviazioni variano in misura diversa a seconda di quali violazioni si sono verificate. Sono queste fluttuazioni che aiutano gli esperti a valutare i risultati dell'analisi: determinare la malattia e il grado del suo sviluppo, nonché la natura delle deviazioni. Pertanto, al fine di trarre conclusioni corrette sullo stato del fegato, è necessario esaminare gli indicatori del siero del sangue in conformità con le norme prescritte. Dovrai tenere traccia di come vengono alzati o abbassati.

    Per una persona sana per adulti, a seconda del genere, ci sono indici normali. Nei casi in cui i cambiamenti sono fortemente deviati dalla norma, è meglio ripetere il test - al fine di evitare errori nei risultati. Ecco come i campioni dovrebbero contenere il contenuto di composti ed enzimi:

    Decrittografia delle analisi

    bilirubina

    Questo composto svolge un ruolo importante nell'identificazione delle patologie epatiche. Esistono bilirubina diretta, indiretta e totale. Il rilevamento delle malattie di solito si verifica con test di indice epatico elevato delle prime due varietà. Ciò significa la presenza di forme croniche o acute di epatite, disturbi nel sistema biliare, overdose di droga. Inoltre, il contenuto di questo composto può essere concentrato nel sangue, con una carenza di calorie nel corpo (ad esempio, con diete e digiuno). In questo caso, è necessario prendere misure per ridurre il livello di bilirubina. Ciò richiederà la consulenza di esperti su base individuale.

    Aspartato aminotransferasi

    I dati sui cambiamenti nell'attività dell'enzima mostrano che le cellule epatiche si stanno estinguendo. Se i suoi indici sono molto elevati, ciò può significare epatite virale o morte del tessuto epatico. Inoltre, un aumento della frequenza indica uno scarso lavoro del muscolo cardiaco. Per capire quale organo è danneggiato, l'analisi viene solitamente eseguita tenendo conto del rapporto AST / ALT (nello stato normale dovrebbe essere 0.8-1). Quando il coefficiente è inferiore - il fegato è danneggiato, più - il cuore.

    Alanina aminotransferasi

    Queste sono sostanze speciali che si formano durante il lavoro del sistema epatico. Tenendo conto delle norme, i loro coefficienti nel corpo non dovrebbero essere superati. Nel caso in cui gli indicatori siano elevati, questo indica gravi malattie: necrosi, perfusione, epatite, cirrosi, intossicazione, sovradosaggio da alcol.

    Fosfatasi alcalina

    È un enzima "responsabile" della somministrazione di fosforo nelle cellule. Le ragioni per l'aumento di questo indice possono essere varie malattie: tubercolosi, ittero, decomposizione delle cellule di un organo, sarcoidosi e morte dei tessuti epatici. Un leggero aumento del coefficiente alcalino del fosforo nel sesso debole è un processo normale durante la menopausa e la gravidanza. Negli uomini, tali eccezioni non sono osservate.

    Proteine ​​dell'albumina

    Questo è un tipo di proteina che svolge la funzione di trasporto di sostanze nutritive nel corpo. Il livello del suo contenuto nel sangue di solito cade in condizioni come oncologia e processi distruttivi nelle cellule dell'organo e nell'infiammazione. L'aumento del livello di questo composto mostra la presenza di gravi ustioni, situazioni stressanti, ferite e lesioni, disidratazione. Spesso questo è accompagnato da febbre e feci molli.

    Gammaglutamine transpeptidase

    GTP è un indicatore molto importante. Anche se i cambiamenti non hanno influenzato altre sostanze, mostrerà la presenza della malattia in una fase iniziale di sviluppo. Questo perché ha un'alta sensibilità ai cambiamenti nell'ambiente familiare. Con le modifiche di questo coefficiente, è possibile determinare tali violazioni come la presenza di tossine, infezioni; identificare gli effetti dell'abuso di alcol, molte malattie gastrointestinali, problemi vascolari, patologia del muscolo cardiaco, diabete, ecc. Le variazioni della quantità di questo enzima nelle donne possono anche essere innescate prendendo i contraccettivi.

    Proteine ​​totali

    Questi dati combinano sostanze come l'albumina e la globulina. Gli indici proteici variano con i cambiamenti nei coefficienti dei suoi costituenti. Una diminuzione della sua quantità indica violazioni del deflusso di bile, malattie della colecisti, processi infiammatori nel fegato e cirrosi, così come varie forme di epatite e la presenza di parassiti nel corpo.

    Test del tempo di protrombina e timolo

    Il tempo di protrombina è un fattore che indica il grado di coagulazione del sangue. I suoi indicatori possono variare con le patologie del fegato, nonché a seconda del contenuto di vitamina K nel sangue. Le ragioni dei cambiamenti devono essere chiarite. Test di timolo - un indicatore dello studio di cui viene usato raramente. È prodotto aggiungendo al sangue di una sostanza speciale - timolo. Successivamente, viene analizzata la quantità di sedimento nel siero del sangue. Il tasso di torbidità varia da 0 a 5. Aumentando questi valori, è possibile diagnosticare l'intossicazione, l'epatite virale, la malaria e la cirrosi epatica.

    Caratteristiche dell'analisi degli indici nei bambini

    L'analisi biochimica nei bambini è piuttosto instabile. Molte anomalie funzionali con l'età tornano alla normalità. Pertanto, durante il test del siero del sangue dei bambini, sono necessari ulteriori dati, ottenuti durante una visita medica. I coefficienti del contenuto di sostanze, alcuni enzimi possono essere aumentati o diminuiti a seconda del background ormonale e della fascia di età.

    Di conseguenza, vengono eseguiti test del fegato, decifrando l'analisi dei quali sarà diverso da uomini e donne adulti. Ad esempio, se il valore della fosfatasi alcalina è aumentato, per un bambino è normale, dal momento che ha un organismo in crescita. Per un adulto, tale stato di cose è una prova diretta dei processi stagnanti biliare. Prima di prelevare campioni da un bambino, uno specialista deve fornire informazioni sul momento dell'ultimo pasto e su ciò che è incluso nella dieta regolare - latticini, cereali, miscele, frutta o pasticcini, ecc. Inoltre, è necessario mettere in guardia circa possibili farmaci..

    Caratteristiche modifiche durante la gravidanza

    Durante il parto, il test del fegato deve essere effettuato su base obbligatoria. A questo punto, il corpo è soggetto a carichi pesanti e in ogni caso saranno presenti deviazioni funzionali, che sono spesso considerate una variante della norma. Pertanto, il coefficiente di bilirubina diminuisce nei primi 3 mesi di gravidanza e successivamente si normalizza senza intervento. Con una tale condizione speciale del corpo, può verificarsi un'esacerbazione delle malattie epatiche. Sulla base di ciò, la futura mamma dovrebbe sottoporsi regolarmente a test biochimici per la prevenzione.

    Ci sono cambiamenti in altri indicatori: nelle fasi iniziali, il livello di ALT diminuisce, che viene ripristinato più vicino al parto. Anche il contenuto di AST cade. GGT sarà aumentato nel mezzo della gravidanza, e all'inizio e alla fine - al contrario diminuirà. L'indice della bilirubina diminuisce di quasi la metà, solo nell'ultimo trimestre il suo contenuto aumenta leggermente. Se le modifiche si verificano entro tali limiti, non vi è alcun motivo di preoccupazione. Tuttavia, se il grado di fluttuazioni è maggiore, questo è un segnale per l'azione. In ogni caso, se ci sono reclami, è necessario essere sotto la supervisione del medico generico essente presente.

    Top