Categoria

Messaggi Popolari

1 Itterizia
Cosa sono le calcificazioni nel fegato
2 Ricette
La porfiria è una malattia da vampiro. Cause, sintomi e trattamento della malattia
3 Prodotti
Discinesia biliare
Principale // Ricette

Come identificare e trattare l'obesità epatica


L'obesità epatica non si verifica sempre nelle persone in sovrappeso. Le vere cause dell'epatosi grassa non sono state stabilite, ma ci sono molti fattori provocatori che causano malattie in persone con peso normale o ridotto.

Il meccanismo più comune per lo sviluppo della nosologia è l'abuso di alcol. Altri fattori eziologici sono i disordini metabolici, uno squilibrio di equilibrio di vitamine e minerali con la dieta, un apporto di proteine ​​insufficiente, un eccesso di carboidrati nel cibo.

Descrivendo i sintomi dell'obesità e del trattamento del fegato, che non sono specifici, notiamo l'elevata probabilità di accumulo di grasso negli epatociti in persone con elevati livelli di ormone tiroideo (tireotossicosi), diabete mellito.

La steatoepatite fisiologica si verifica nelle donne in gravidanza. La ragione non è chiara, ma gli scienziati ritengono che i disordini ormonali siano il principale fattore provocatorio dello stato. Aumentare la concentrazione degli ormoni sessuali migliora la sintesi lipidica intraepatica. La conseguenza della situazione è anche la formazione di wen sottocutaneo. Gli accumuli lipidici limitati sono una sorta di deposito formatosi durante il riempimento di altre aree di riserva.

I sintomi dell'obesità del fegato alcolico

La degenerazione delle cellule epatiche sotto l'influenza dell'etanolo e dei suoi surrogati deriva dal blocco del ciclo naturale di trasformazione di colesterolo, trigliceridi e fosfolipidi. L'effetto inibitorio dell'alcol sull'utilizzo degli acidi grassi all'interno degli epatociti è stato dimostrato da studi scientifici. I sintomi clinici nel primo grado di epatite (5-15% delle cellule contengono vacuoli grassi) non compaiono. La condizione non consente una diagnosi tempestiva della malattia, prescrivere un trattamento.

Il fegato non contiene recettori nervosi, quindi, segni di infiammazione, accumulo di tossine nel parenchima, non si osserva la comparsa di sabbia nei dotti intraepatici. Il dolore nell'ipocondrio destro si verifica con un aumento significativo delle dimensioni del corpo quando la capsula esterna, le strutture circostanti, la cistifellea sono irritate. Lo stadio iniziale può essere la colelitiasi, che causa la sconfitta del parenchima epatico. La stagnazione della bile provoca la clinica, in cui il paziente visita un medico.

L'obesità epatica è una condizione irreversibile, poiché il tessuto non funzionale cresce al posto del tessuto morto. Il consumo regolare di alte dosi di alcol è tossico, ma all'inizio non è sintomatico. Una persona avverte un effetto negativo dopo l'insorgenza di insufficienza epatica con più cliniche:

  • Giallo della pelle;
  • Dilatazione dei vasi sanguigni;
  • Un aumento dell'addome dovuto al fluido (ascite);
  • La comparsa di corde rosse lineari - "la testa di una medusa";
  • Disturbi intestinali - vomito, diarrea, stitichezza.

Studi scientifici hanno confermato la presenza di meccanismi genetici per lo sviluppo della steatoepatosi in persone che abusano di alcol. Ci sono ipotesi sul determinismo innato della propensione all'alcolismo e all'epatosi grassa.

Altri fattori stimolanti:

  • Epatite virale concomitante;
  • sovrappeso;
  • Aumento del contenuto di ferro;
  • Dieta con restrizione di vitamine, proteine, componenti minerali.

L'alcolismo è una malattia che deve essere esclusa. La dipendenza porta a danni irreversibili cronici al fegato, che è la causa della morte.

Manifestazioni di steatoepatite non alcolica

La degenerazione grassa del tessuto epatico porta anche alla cirrosi. Se interrompi la progressione in modo tempestivo, la morte viene prevenuta. Il problema sta nel rilevamento tardivo della patologia. Le prime manifestazioni cliniche di epatosi sono rilevate con la sconfitta di oltre il 40% degli epatociti, quando la capacità rigenerativa non è sufficiente per l'auto-correzione dei difetti.

Il dolore costante sotto l'arco costale giusto procede ciclicamente con periodi di aggravamento e indebolimento. Il primo segno di un problema potrebbe essere l'ingiallimento dell'occhio sclera, ma non tutte le persone hanno un sintomo. La natura della clinica dipende dai fattori scatenanti della steatoepatite non alcolica:

  • farmaci;
  • Epatite virale;
  • Lesione autoimmune;
  • Cibo povero;
  • Predisposizione ereditaria

Una forma separata della malattia è una steatoepatosi in stato di gravidanza. Un cambiamento nei livelli ormonali provoca un'eccessiva deposizione di grasso. Dopo la nascita del bambino, la progressione della patologia si arresta, ma le aree danneggiate "ricoperte" di cicatrici rimangono per sempre.

A seconda del volume di tessuto non funzionale, viene stabilito il grado di insufficienza epatica. La pratica mostra la rara formazione di cirrosi estesa dopo la gravidanza. Nella maggior parte delle donne, non si osservano sintomi né nel parto né nel periodo postpartum.

Le principali manifestazioni della steatoepatite non alcolica:

  • la debolezza;
  • nausea;
  • stanchezza;
  • Perdita di peso;
  • Problemi di memoria (amnesia parziale), concentrazione.

I sintomi descritti si trovano nell'obesità lieve del fegato: non più del 30% degli epatociti è affetto.

Sintomi di steatoepatosi non alcolica moderata e grave:

  • Dolore allo stomaco a destra;
  • Aumento della pigmentazione delle ascelle;
  • ittero;
  • Formazioni vascolari stellate sull'addome;
  • Indebolimento della visione;
  • Perdita di memoria parziale;
  • Irritabilità.

Per determinare l'obesità epatica può essere su ultrasuoni, la risonanza magnetica. La palpazione su un medico di ammissione ambulatoriale sarà in grado di rilevare un aumento delle dimensioni del corpo che si verifica con moderata o grave.

Segni di steatoepatite per gradi di obesità

Le prime fasi della malattia non hanno manifestazioni cliniche. Una piccola deposizione di trigliceridi non porta a cambiamenti dovuti alla compensazione delle funzioni disturbate di un parenchima sano. I sintomi possono causare fattori scatenanti di steatoepatosi - tireotossicosi, avvelenamento, sostanze epatotossiche, composti farmaceutici.

Nelle persone con fisico astenico con esame palpatorio del fegato, non c'è aumento, dolore o tuberosità del bordo dell'organo. La sindrome da intossicazione debole al primo stadio (aumento delle tossine nel sangue) è accompagnata da nausea, debolezza, sonnolenza e avversione al cibo.

Nella seconda fase dell'obesità epatica (infiltrazione del 30-50% degli epatociti), gonfiore addominale, ittero, disturbi intestinali e debolezza generale sono manifestazioni di una sottocompensazione delle funzioni epatiche.

Quando il grado 3 sviluppa gravi disturbi distrofici, disturbi dei processi metabolici, accompagnati da sintomi clinici severi e complicanze associate degli organi interni. Il pericolo è un coma, crampi muscolari, patologia del sistema cardiovascolare, il cervello. Aumento della bilirubina, le tossine portano all'encefalopatia, il coma.

Non ci sono criteri diagnostici per identificare la steatoepatosi nella fase iniziale. Quando gli epatociti degenerano in modo significativo, le reazioni enzimatiche sono disturbate, il che è determinato da test di laboratorio (AsAt, AlAt, GGTP). Aumento delle dimensioni, la distrofia del fegato verifica l'ecografia. Nei casi difficili, un ago viene utilizzato per prendere un pezzo di tessuto per l'esame morfologico. La procedura è invasiva, eseguita secondo rigorose indicazioni.

Epatite grassa - come trattare

L'obesità epatica è una condizione irreversibile. Per prevenire ulteriori sviluppi sarà necessario un trattamento a lungo termine. Il criterio principale per l'efficacia della terapia è l'eliminazione del fattore provocante.

Terapia dietetica nella deposizione di grasso negli epatociti

Principi della dieta numero 5:

  1. La diminuzione della dieta di cibi grassi;
  2. Esclusione di carne affumicata, marinate, creme pasticcere;
  3. Permesso carne magra, pesce;
  4. Polpette, polpette al vapore vengono aggiunte ai brodi;
  5. Il menu comprende verdure naturali contenenti vitamine;
  6. I prodotti con acidi grassi saturi sono sostituiti da oli vegetali (oliva, semi di lino).

Le attività fisiche sono utili: corsa, nuoto, passeggiate quotidiane all'aria aperta, aiuto per sbarazzarsi della massa in eccesso.

Trattamento farmacologico

Per proteggersi dai danni, stimolare il recupero degli epatociti, gli epatoprotettori sono prescritti - Ursosan, Essentiale - da lunghi periodi (almeno 3 mesi) con interruzioni periodiche. I medicinali contribuiscono al ripristino delle membrane, ma per la completa rigenerazione delle cellule è necessario il flusso di vitamine e minerali. Per coprire l'equilibrio vitaminico-minerale, è sufficiente utilizzare i complessi "Complivit", "Alphabet". Folic utile, acido ascorbico, tocoferolo (vitamina E).

Il colesterolo alto è eliminato con medicine di colesterolo - vazilip, atoris.

In combinazione con prodotti farmaceutici, vengono utilizzati decotti di piante (cardo mariano, rosa canina, immortelle). Il dosaggio e la frequenza di ricevimento selezionano il medico generico essente presente. Durante il corso del trattamento è raccomandato il monitoraggio dinamico dello stato di salute, i parametri di laboratorio. Con il deterioramento dell'epatolisi (distruzione degli epatociti), gli schemi terapeutici vengono corretti.

Prevenzione della steatosi

L'eradicazione delle cattive abitudini è un passo importante nella lotta contro la steatoepatite. Il fumo costringe i vasi sanguigni, aumenta la permeabilità, che intensifica il processo infiammatorio. La nicotina viola i meccanismi fisiologici del metabolismo delle sostanze.

L'alcol etilico blocca i meccanismi di degradazione dell'energia lipidica, che contribuisce all'obesità epatica. L'azione è dimostrata dalla ricerca scientifica. Con la patologia epatobiliare, le passeggiate quotidiane all'aria aperta, lo sport e l'esercizio fisico dovrebbero diventare un modo di vita abituale per il paziente.

L'abitudine dovrebbe includere il monitoraggio periodico di colesterolo, glucosio, urea. Per le malattie del sistema cardiovascolare, è necessario consultare un medico per quanto riguarda la scelta di esercizi fisici, una combinazione di farmaci cardiaci e del fegato.

Obesità al fegato alcolico

Un rullo grasso nell'addome o fianchi arrotondati è visibile ad occhio nudo. Ma solo un medico può dire sull'obesità del fegato. Quando il grasso ha già assunto il 10-15% della massa del corpo esaminato, questo grado di obesità non è più innocuo.

Cos'è l'ABP?

L'abuso di alcol è una malattia della Russia. Molti dei nostri compatrioti che non conoscono le misure nell'uso di bevande forti alla fine arrivano alla diagnosi di "obesità epatica alcolica" o, come viene chiamato in modo diverso, "degenerazione grassa del fegato". Questa malattia è il risultato di regolari dosi di alcol in eccesso. Tuttavia, non è necessario essere un ubriacone amaro - è sufficiente passare in uno stupore alcolico, ad esempio, le "vacanze" di Capodanno.

La genetica è una delle cause della malattia epatica alcolica (ALD). Com'è collegato?

  • La quantità di alcol che una persona è in grado di bere e non morire allo stesso tempo è prevista nei geni.
  • Dipendenza genetica dal livello degli enzimi epatici che aiutano ad abbattere l'alcol.

Che cosa causa la malattia del fegato grasso?

Il fegato infiammato di pazienti affetti da epatite C o affetti da epatite C è altamente soggetto ad ALD. Inoltre, questa malattia può verificarsi in persone che hanno un livello elevato di ferro nel sangue, sono obese o malnutrite.

Che cos'è la steatosi epatica non alcolica (NABP)?

Malattia epatica non alcolica (NABP) a volte colpisce coloro che non bevono una singola goccia di febbre. Il danno irreversibile al fegato, come ad esempio il suo indurimento, può diventare una conseguenza di AAMS. In questo caso, anche le cellule sane sono cicatrici, che possono portare a cirrosi o insufficienza epatica, e forse al più terribile - cancro al fegato.

Le persone in sovrappeso con ADI rischiano di contrarre un sacco di malattie del sistema cardiovascolare.

Quali sono le cause della steatosi epatica non alcolica?

Fino alla fine di questa malattia non è stato ancora studiato. Tuttavia, è scientificamente provato: la maggior parte delle manifestazioni di NAPB sono osservate nelle persone di mezza età, che soffrono di sovrappeso o addirittura di obesità. Molti di loro hanno il diabete, colesterolo alto. In alcuni, un sondaggio rivela la resistenza all'insulina. Un altro fattore che causa lo sviluppo del NAPB è lo stress ossidativo. Provoca danni alle cellule del fegato e alla loro morte (apoptosi).

Oltre a questi fattori di rischio, ce ne sono altri:

  • assunzione di droga;
  • epatite virale che infetta le cellule del fegato;
  • malattie del fegato causate da geneticamente;
  • drammatica perdita di peso;
  • la malnutrizione.

Gravidanza vs fegato grasso acuto

Il fegato di una donna incinta è più vulnerabile, può causare accumulo di grasso. Questo fenomeno non è stato studiato a fondo, ma ci sono suggerimenti che le variazioni dei livelli ormonali sono da biasimare. Le conseguenze della distrofia grassa includono insufficienza epatica, insufficienza renale, infiammazione di eziologia infettiva o sanguinamento.

Se il medico ha fatto questa diagnosi, significa che la donna incinta ha un disperato bisogno di un intervento chirurgico e di una consegna urgente. Nel nome di salvare un bambino, il bambino nasce spesso come risultato di un taglio cesareo. A volte la madre viene posta nell'unità di terapia intensiva, dove viene curata per diverse settimane.

Quali sono i segni evidenti dell'obesità epatica?

L'esordio della malattia è asintomatico. Dopo diversi anni, i segni sembrano simili ai sintomi dell'avvelenamento:

  • una persona si sente costantemente stanca;
  • il peso è perso e l'appetito diminuisce;
  • debolezza costante e nausea;
  • è difficile per lui concentrare l'attenzione.

A volte i segni diventano più evidenti:

  • l'addome superiore destro e l'ipocondrio sono dolenti;
  • il fegato è ingrandito;
  • macchie scure appaiono sulla pelle del collo e delle ascelle.

In una persona che ha bevuto tutti i sintomi compaiono prima e in misura maggiore.

Come viene diagnosticata l'obesità epatica?

Spesso c'è abbastanza esami medici. Quando la palpazione avverte che il fegato è ingrandito, il medico riconosce questo segnale di aiuto. Alcuni enzimi che entrano nel sangue in presenza di questa malattia, aiutano a identificare l'obesità del fegato. E, naturalmente, la biopsia e gli ultrasuoni danno risultati più accurati.

La prevenzione è il nostro tutto!

Per i bevitori abituali, c'è l'unico modo per prevenirlo - è necessario smettere di bere alcolici. Coloro che bevono un po ', hanno ancora bisogno di rinunciare ai superalcolici per evitare il rischio di ammalarsi. Si raccomanda inoltre di prendere gli epatoprotettori per la profilassi.

Nutrizione corretta e attività fisica ragionevole - la prospettiva di un fegato sano. Alimenti ricchi di cosiddetti "carboidrati veloci" - cottura, dolci, riso - danneggiano il fegato. I carboidrati vengono trasformati in grassi che si depositano nelle sue cellule.

Vai regolarmente, almeno una volta all'anno, per controllare la tua salute e quindi molti problemi possono essere evitati.

Sintomi e trattamento dell'obesità (epatite grassa) del fegato

L'epatosi nella gente comune è chiamata obesità del fegato. Questa è una malattia in cui i tessuti degli organi si rigenerano gradualmente nelle cellule adipose. Sia gli uomini che le donne sono ugualmente colpiti da questo problema. Le ragioni di ciò si trovano spesso in cattive abitudini. Il trattamento dell'obesità epatica richiede molto sforzo, tempo e costi materiali. Pertanto, è necessario studiare le caratteristiche di tale malattia e adottare tutte le misure per prevenirne lo sviluppo.

Caratteristiche della malattia

L'epatosi è una malattia in cui vi è una grave degenerazione e necrosi del tessuto epatico. Di conseguenza, le cellule morenti vengono sostituite dal grasso. Questo fenomeno si verifica sullo sfondo di danno tossico o bilirubina metabolica congenita.

Con l'obesità del fegato c'è un forte processo infiammatorio. Il corpo è molte volte più grande. Stimolare questo processo può mancanza di proteine ​​nel corpo, intossicazione cronica, comprese le tossine batteriche.

Mentre la malattia progredisce, l'organo si spegne gradualmente dal sistema digestivo. Il tessuto adiposo riempie l'intero fegato. Diventa duro, appaiono grandi cicatrici su di esso. Allo stesso tempo ci sono segni di avvelenamento di tutto il corpo. Se il tempo non agisce, la malattia si sviluppa in epatite e quindi in cirrosi. Nei casi più gravi, la morte è possibile.

Il gruppo di rischio comprende persone che soffrono di dipendenza da alcol e abusano di alimenti nocivi. La probabilità della malattia aumenta più volte nei pazienti con diabete mellito o tireotossicosi.

Cause del problema

I moderni specialisti determinano in modo affidabile le cause dell'obesità del fegato fallite. Lo sviluppo della malattia è influenzato da molti fattori:

  • Elevato colesterolo nel sangue.
  • La presenza del diabete L'obesità epatica è più comune nelle persone anziane con diagnosi di diabete di tipo 2. La causa dello sviluppo di tali complicanze diventa l'iperlipidemia, così come la sindrome metabolica, che provoca aumento di peso.
  • Sovrappeso.
  • Carenza di proteine ​​nel corpo.
  • Nutrizione scarsa per molto tempo. Rapida perdita di peso porta al fatto che le cellule di grasso non hanno il tempo di ossidarsi e si depositano nel fegato.
  • L'uso di farmaci ormonali.
  • Trattamento a lungo termine con agenti antibatterici.
  • Interruzione del funzionamento del sistema endocrino.
  • Malattie croniche del tratto gastrointestinale. Molto spesso l'epatosi è accompagnata da pancreatite. Ciò è dovuto alla mancanza di un enzima che contribuisce alla disgregazione dei grassi.

Molto spesso, l'epatite è osservata negli uomini che soffrono di alcolismo, così come nelle donne in sovrappeso. Il fattore ereditario influenza anche lo sviluppo della malattia.

Caratteristiche di epatite alcolica

Più spesso, i pazienti soffrono di obesità al fegato alcolico. Si sviluppa a causa di bere eccessivo. Per l'emergere di un tale problema una persona deve consumare quotidianamente alcol in eccesso rispetto al dosaggio massimo consentito.

I sintomi dell'obesità epatica non alcolica e alcolica sono simili. Prima di tutto, il paziente ha debolezza, sonnolenza, perdita di peso, nausea. Successivamente il corpo aumenta più volte di dimensioni. La conseguenza più frequente di un tale problema nelle persone che soffrono di dipendenza da alcol è la cirrosi.

Questo problema è particolarmente pericoloso per le donne. Nelle donne, l'etanolo viene assorbito più rapidamente nel sangue e le cellule del fegato sono più suscettibili ai danni tossici. Di conseguenza, lo sviluppo della malattia richiede una minore quantità di alcol. In alcuni casi, la malattia può formarsi nel più breve tempo possibile e in un primo momento asintomatica.

Fasi dello sviluppo della malattia

Con l'obesità del fegato, i sintomi e il trattamento saranno in gran parte determinati dalla gravità della malattia. Si distinguono i seguenti gradi di sviluppo dell'epatosi:

  • Elementare. Nel fegato compaiono piccole chiazze di cellule adipose. Sono localizzati in parti del corpo.
  • Il primo Allo stadio 1, grandi quantità di cellule adipose sono localizzate nell'organo.
  • Il secondo Quasi tutte le cellule dell'organo sono interessate.
  • Terzo. Nel corpo si osserva la formazione di grandi cisti piene di grasso.

Per curare l'obesità epatica nella terza fase è estremamente difficile. Quanto prima viene diagnosticato il problema, tanto più è probabile che rimanga in salute.

Sintomi fastidiosi

Nella fase iniziale, l'obesità epatica non mostra sintomi. Una persona non può sospettare lo sviluppo della malattia. Allo stesso tempo, durante il quale è possibile recuperare rapidamente, è mancato. Successivamente, compaiono i seguenti sintomi:

  • C'è una leggera amarezza in bocca.
  • Compaiono disturbi dispeptici.
  • Una persona è tormentata dalla nausea e dal vomito.
  • Lingua ricoperta da una fioritura giallastra.
  • C'è dolore nell'ipocondrio destro.
  • Il paziente perde il sonno normale, diventa arrabbiato e irritabile.
  • In una fase tardiva, si sviluppa un'insufficienza epatica accompagnata da ittero.

I sintomi dell'obesità saranno in gran parte determinati dallo stadio della malattia. Allo stesso modo, si può dire dell'aspetto della malattia nel secondo stadio. In questo caso, il medico sarà in grado di fornire una diagnosi affidabile solo dopo una visita medica.

Non cercare di far fronte alla malattia da solo. Prima cerchi aiuto da uno specialista, più è probabile che tu debba prevenire lo sviluppo di complicazioni.

Fare una diagnosi

I segni dell'obesità epatica possono non apparire per molto tempo. Spesso la malattia viene rilevata per caso a seguito di una visita medica generale. I seguenti metodi sono utilizzati per determinare la diagnosi esatta:

  • Biopsia. In un adulto, le cellule del fegato sono prese in piccoli numeri. Dopo averli studiati, è possibile determinare con precisione lo stato dell'organo. La selezione del materiale viene effettuata mediante laparoscopia o puntura con un ago speciale.
  • Diagnosi ecografica Durante l'esame, è possibile stimare le dimensioni e le condizioni del fegato.
  • Imaging a risonanza magnetica. Questa tecnica è considerata completamente sicura. Ti permette di studiare in dettaglio la struttura del fegato e identificare tutte le patologie. Con l'aiuto di attrezzature specializzate, è possibile ottenere immagini in tutte le proiezioni. Tale indagine non viene utilizzata in tutti i casi a causa del suo alto costo.
  • Studio di laboratorio di sangue. Aiuta a determinare il livello di colesterolo, così come la VES, che può indicare la presenza di un processo infiammatorio.

La scelta della metodologia sarà determinata dal quadro clinico della malattia e dalle caratteristiche del corpo umano. Inoltre, il medico deve analizzare tutti i sintomi esistenti, la storia del paziente e le condizioni della sua vita. Solo dopo questa è la conclusione sulla presenza della malattia e sulla sua gravità.

I principali metodi di terapia

In caso di obesità epatica, è necessario un approccio integrato alla terapia. Dovremo rivedere completamente lo stile di vita, abbandonare le cattive abitudini. Per sviluppare la giusta strategia per combattere la malattia è possibile solo dopo una visita medica. Si distinguono le seguenti tecniche principali: come trattare l'obesità epatica:

  • Regolazione dello stile di vita.
  • Terapia farmacologica
  • Dieta dietetica con l'inclusione obbligatoria di un gran numero di alimenti fortificati.
  • L'uso di tecniche popolari.

Piuttosto, sarà possibile sbarazzarsi della malattia quando tutti i metodi terapeutici saranno usati simultaneamente. Il paziente deve monitorare costantemente il loro stato di salute. Anche con il minimo deterioramento, consultare immediatamente un medico e rivedere il programma di trattamento.

Regolazione dello stile di vita

È possibile curare l'obesità epatica solo se vengono eliminati i fattori sfavorevoli che hanno causato lo sviluppo della malattia. Prima di tutto è necessario riconsiderare il modo di vivere. Nel fare ciò, segui queste linee guida:

  • Richiede un rifiuto totale dell'uso di bevande alcoliche.
  • Trascorri più tempo possibile all'aria aperta. Le passeggiate regolari nel parco, in piazza o solo nelle strade della città contribuiranno ad aumentare il metabolismo e ad aumentare le funzioni protettive del corpo.
  • Per liberarsi della malattia è necessario mantenere un'attività fisica sufficiente. Ogni mattina, inizia con una palestra, visita la piscina e la palestra.
  • In presenza di peso in eccesso, è necessario applicare tutte le condizioni per perdere peso.
  • La pulizia periodica del fegato con l'aiuto del digiuno e dei giorni di digiuno è efficace.

Il paziente deve attenersi rigorosamente a tutte le raccomandazioni del medico. Solo il normale lavoro quotidiano su te stesso e la rinuncia alle cattive abitudini aiuteranno a superare la malattia.

Uso di farmaci

Un metodo efficace per curare una malattia è l'uso di medicinali. L'industria farmaceutica moderna offre molti farmaci per l'obesità del fegato, che contribuiscono al ripristino del normale funzionamento del corpo, riducono la concentrazione di colesterolo nel sangue, aumentano le funzioni protettive del corpo. I seguenti gruppi di farmaci sono inclusi nell'elenco dei rimedi efficaci:

  • Epatoprotettori. Questi includono: Essentiale Forte, Esssiver, Berlition e molti altri. Tale medicina consente di ripristinare le cellule epatiche danneggiate, ripristinando il pieno funzionamento dell'organo e aumentando le funzioni protettive. Separatamente, è possibile selezionare i farmaci che sono fatti sulla base di ingredienti naturali a base di erbe: Gepabene, Kars, Liv-52.
  • Preparati del gruppo acido solfammico. Tali medicine contribuiscono a migliore elaborazione di grassi. Questa categoria include taurina, metionina.
  • Compresse, che consentono di ridurre la concentrazione di colesterolo nel sangue. Questi includono Atoris, Crestor, Vasilip e alcuni altri.
  • Vitamine. La vitamina E (tocoferolo) e la vitamina A, che è chiamata retinolo nella comunità scientifica, svolgono un ruolo chiave nel trattamento dell'epatosi. Consiglio spesso il farmaco Aevit. Per nome, è chiaro che i suoi componenti principali sono le vitamine A ed E. Ma il medico può raccomandare un complesso vitaminico-minerale a tutti gli effetti. Viene anche mostrato l'uso di acido folico.

Il medico curante sceglie un programma di trattamento farmacologico basato su una visita medica. Seleziona il dosaggio e la durata del corso. È possibile apportare modifiche in modo indipendente.

Prima di usare droghe leggere attentamente le istruzioni. Se ci sono effetti collaterali, consultare immediatamente uno specialista.

Cibo dietetico

L'obesità epatica a casa viene trattata con una dieta speciale. Il cibo dovrebbe rimanere equilibrato, ma elimina completamente tutti i prodotti nocivi. Nella preparazione della dieta segui le seguenti raccomandazioni:

  • Il menu dovrebbe contenere una quantità sufficiente di cibi proteici. Mangiare frutti di mare, varietà a basso contenuto di grassi di carne e pesce, uova.
  • Entra nella dieta dei cereali. Il riso è particolarmente utile.
  • Bere almeno due litri di acqua pura al giorno. Questo aiuterà a scovare le sostanze nocive dalle cellule. È anche accettato l'uso di composte, succhi, bevande alla frutta. Hanno un effetto benefico sul sistema immunitario del corpo.
  • Il cibo dovrebbe consistere principalmente di frutta e verdura. L'accento dovrebbe essere posto su quei prodotti che sono ricchi di pectina e fibra alimentare. L'effetto coleretico eccellente è dato dall'uso di cavoli, zucca e carote.
  • Rimuovere dalla dieta cibi affumicati, salati, prodotti semilavorati. Tutti i piatti sono al vapore, bolliti o in umido. La frittura è severamente vietata.
  • Dal menu è noioso rimuovere completamente maionese, salse, salsicce, pasticcini, pasta, bevande gassate, latticini grassi, burro.
  • Mangia il pane in quantità limitate. Preferisci i prodotti da farina grossolana. È meglio mangiarli in una forma leggermente raffermo.
  • Utili prodotti caseari sono utili, ma è necessario scegliere quelli che hanno un contenuto di grassi minimo.

Organizza il tuo cibo in modo che non porti forti disagi. Lo sciopero della fame è severamente proibito. Una volta alla settimana, i giorni di digiuno sono utili. Esse implicano il rifiuto del cibo a favore dell'acqua pura, del kefir magro o delle mele.

Diverse ricette per piatti deliziosi che sono utili per l'epatite

Dieta non significa che devi rinunciare a piatti deliziosi e interessanti. Ecco alcuni dei piatti ipocalorici più semplici che ti delizieranno:

  • Bollire una piccola fetta di filetto di pollo. Prendi un uovo di gallina e separa il bianco e il tuorlo. Combina le proteine ​​con il latte e frusta usando una frusta. Mettere le fette di filetto tagliato in una pirofila e coprire con i bianchi montati. Metti in forno per qualche minuto. La frittata risultante sarà un'ottima colazione.
  • Prepara un delizioso spezzatino di coniglio per pranzo. Immergere un pezzo di carne in acqua fredda per cinque minuti. Quindi marinare in un cucchiaio di olio vegetale con sale, timo e pimento. Dopo due ore, tagliare a pezzetti e inviare in umido in una casseruola con un fondo spesso per due ore. Come contorno, puoi servire una piccola insalata di verdure a un piatto del genere.
  • Zapareta porzione di grano saraceno in acqua bollente. Lavare la carcassa di pollo, strofinarla con sale, ungere con una piccola quantità di olio vegetale. Riempire il pollo con grano saraceno al vapore. Cuocere in forno per circa un'ora e mezza.
  • Come dessert, la mela cotta è perfetta. Dal frutto è necessario rimuovere la metà e della polpa. Versare il miele delle api naturali nella buca. Cospargere con cannella in cima. Metti in forno. Cuocere fino a quando la mela si ammorbidisce.

Tali piatti della cucina tradizionale russa contribuiranno a perdere quei chili in più e ad alleviare il corso della malattia. La cosa principale è non mangiare grandi porzioni. Ogni piatto può essere completato con un bicchiere di tè non zuccherato, composta o bevanda alla frutta.

Metodi tradizionali di terapia

Con l'obesità, il trattamento può essere effettuato rimedi popolari. Semplici ricette aiuteranno a fermare lo sviluppo della malattia, a rafforzare il sistema immunitario e ad eliminare le manifestazioni negative dei farmaci. Tra i mezzi più efficaci ci sono:

  • Circa 250 grammi di avena intera non raffinata si mescolano con 50 grammi di foglie di mirtillo rosso. Aggiungi 50 grammi di foglie di betulla. Versare questa composizione con tre litri di acqua bollente. Mescolare bene la composizione e metterla in frigo per un giorno. Lo strumento preparato deve essere in proporzioni uguali mescolato con il brodo dei fianchi e assumere 50 ml al giorno. Allo stesso tempo, ogni giorno la quantità di fondi ubriachi aumentava di 50 ml. Il corso della terapia è di 10 giorni.
  • Zarety cucchiaino di camomilla cruda in una tazza di acqua bollente. Dopo 10 minuti, aggiungi del miele naturale al tè preparato. Bevi questo drink tutti i giorni.
  • In mezza tazza di latte caldo versare la stessa quantità di succo di carota fresco. Bevi questo drink ogni mattina.
  • I rimedi popolari eccellenti sono decotti di piante medicinali. Mescolare le foglie tritate di Hypericum con la stessa quantità di achillea. Due cucchiai di una tale zaarite di composizione mezzo litro di acqua bollente. Far bollire per cinque minuti. Dopo di ciò, insistere sul rimedio per circa 20 minuti. Prendi mezza tazza quattro volte al giorno.
  • Il trattamento dell'obesità epatica è efficace con l'uso del cardo mariano. Le foglie di questa pianta nella quantità di un paio di cucchiai di zaparyte in un bicchiere di acqua bollente. Prendi mezzo bicchiere al mattino e alla sera per un mese.

I rimedi popolari per l'epatite possono a volte provocare una reazione allergica. Prima di usarli, consultare il medico. Se si verificano effetti collaterali, la terapia deve essere interrotta.

Probabili complicazioni

Qualsiasi medico qualificato ti dirà cosa fare dopo aver rilevato l'epatite. Se tutti i suoi consigli sono rigorosamente seguiti, allora la malattia passerà senza conseguenze. A volte, a causa del momento sbagliato per iniziare la terapia o le caratteristiche individuali dell'organismo, si sviluppano complicanze. Qual è l'obesità epatica pericolosa:

  • Fibrosi. Grandi cicatrici si formano sul fegato. Tuttavia, la sua funzionalità si sta deteriorando in modo significativo.
  • La cirrosi. Accompagnato dalla distruzione della maggior parte delle cellule del fegato. Si sviluppa un'insufficienza epatica.
  • Epatite. Questa complicazione si sviluppa nel 30% dei casi. C'è una forte diminuzione dell'immunità, deviazione del background ormonale, sintomi di grave intossicazione.
  • Carcinoma a piccole cellule Si sviluppa in rari casi ed è riconosciuta come la complicanza più difficile, che è quasi impossibile da affrontare.

Ogni paziente dovrebbe essere consapevole di ciò che minaccia la violazione delle prescrizioni del medico. Quando la sospensione non autorizzata del trattamento o la violazione dei dosaggi degli agenti utilizzati possono sviluppare complicanze.

Se non vuoi pensare se sia possibile far fronte all'epatosi, cerca di prevenirne l'aspetto. Per fare questo, è sufficiente muoversi di più, abbandonare cattive abitudini e dieta malsana, sottoporsi regolarmente a visite mediche ed evitare situazioni stressanti. Quindi la probabilità di obesità epatica sarà minima.

Lo sviluppo e il trattamento dell'obesità alcolica

La malattia epatica con eccessivo consumo di bevande alcoliche è considerata la più nota e pericolosa per la salute. Ciò è dovuto al fatto che l'etanolo, che fa parte delle bevande difensive, è considerato un veleno, che il fegato deve neutralizzare e rapidamente rimosso dal corpo. Particolarmente pericoloso per un alcolizzato è l'obesità epatica alcolica, che porta un gran numero di sintomi spiacevoli a un bevitore. Tale danno epatico è una patologia grave, il cui trattamento viene effettuato sotto la stretta supervisione di un medico. In questo caso, l'alcolizzato dovrà assumere un certo insieme di farmaci che supereranno rapidamente la malattia.

Descrizione della malattia

È probabilmente più conveniente per molti determinare la presenza di grasso in eccesso sul corpo, piuttosto che negli organi interni. Questo non è sorprendente - non tutti possono notare che il fegato ha cominciato a letteralmente "nuotare" con il grasso, mentre peggiora il proprio lavoro.

Cellule dell'organo interessato

Certamente, l'obesità alcolica non si applica alle malattie fatali, ma comunque vale la pena trattarla immediatamente dopo che i primi segni sono stati rilevati, perché altrimenti la malattia può causare un forte peggioramento della salute.

L'obesità del fegato alcolico o, in modo scientifico, dell'epatosi, è una patologia, a seguito della quale la trasformazione del tessuto epatico normale e sano in tessuto adiposo avviene, nello stesso tempo, modificando notevolmente la struttura e le condizioni dell'organo. Questa malattia può essere attribuita alla risposta riflessiva del corpo all'effetto negativo di una serie di fattori, il principale dei quali è considerato una proprietà tossica causata dal consumo di prodotti contenenti alcol. Pertanto, l'uso frequente di alcol porta al rapido fouling del fegato con grasso, il cui trattamento sarà difficile e lungo. Importante: oltre al fegato, quando si beve alcol, grasso e altri organi sono interessati, ad esempio, il pancreas.

La patogenesi nell'organo si sviluppa a causa dell'alto contenuto di trigliceridi nelle cellule degli epatociti, che costringe le cellule normali e sane a essere sostituite con cellule adipose.

Se una persona sta bevendo costantemente alcol, danno epatico e obesità si svilupperanno in un alcolizzato dopo 5-8 mesi (principalmente dipende dalle condizioni generali del corpo). Particolarmente rapida l'epatite alcolica si sviluppa con l'assunzione giornaliera di alcol, quando la concentrazione di etanolo nel flusso sanguigno è abbastanza alta. E se sarà ancora presente all'ubriacone, causerà la prima sconfitta dell'organo.

La mancanza a lungo termine di trattamento per l'obesità con l'alcol ha conseguenze irreversibili per una persona. Ad esempio, potrebbe essere la fibrosi o la cirrosi del fegato. Si consiglia ai medici di iniziare il trattamento dell'obesità con l'accumulo nel grasso corporeo, pari al 9-12% della sua massa totale. Altrimenti, la malattia causa spiacevoli conseguenze sulla salute.

Com'è lo sviluppo dell'epatosi

Oggi i medici distinguono 2 tipi di sviluppo di epatite alcolica, che includono l'alcol e l'obesità non alcolica. La forma alcolica colpisce il corpo umano a causa della frequente assunzione di prodotti contenenti alcol. Con una tale lesione, le cellule del fegato diventano ricoperte di grasso, che aumenta l'organo 1-2 volte.

È anche noto l'obesità, che si sviluppa in violazione del background ormonale o del metabolismo - è particolarmente comune nelle donne in gravidanza.

Secondo i medici, la patofisiologia del primo tipo di obesità è la più pericolosa per la salute umana, quindi vale la pena curare l'epatite alcolica immediatamente dopo l'individuazione.

Fasi di sviluppo dell'obesità alcolica

Ci sono 4 fasi di sviluppo dell'epatosi, ognuna delle quali costituisce un serio pericolo per la salute umana. Il trattamento del fegato grasso viene effettuato sulla base del suo stadio, quindi quando viene diagnosticato, è necessariamente rilevato:

  • la fase iniziale, che è anche chiamata zero, è caratterizzata dall'insorgenza della degenerazione delle cellule sane in cellule adipose, che provoca lo sviluppo della malattia;
  • in primo luogo, le manifestazioni di cellule adipose che possono essere osservate su alcune parti dell'organo interessato stanno già diventando evidenti;
  • in secondo luogo, l'obesità colpisce una vasta area del fegato, ma le formazioni sono ancora piccole o quasi impercettibili;
  • in terzo luogo, la lesione colpisce l'intero fegato ed è caratterizzata da grandi accumuli di grasso, nonché dallo sviluppo di cisti.

Ogni fase porta alcuni inconvenienti alla persona, quindi dovrebbe essere trattata subito dopo la scoperta dei principali segni della malattia.

Descrizione del quadro clinico

Il quadro clinico dell'obesità causata dall'alcol è all'incirca lo stesso per tutti gli ubriachi: all'inizio i sintomi della malattia non si manifestano, il che rende difficile la diagnosi. Allo zero e al primo stadio, lo sviluppo della patologia può essere determinato superando i test, che mostreranno le misurazioni di AlAT e AsAT. Identificare lo sviluppo dell'epatosi in questo momento è ancora difficile, tuttavia, un'ecografia può meglio caratterizzare il decorso della malattia e descrivere il danno alcolico al fegato.

Nella prima fase, il quadro clinico si manifesta come segue:

  • debolezza generale nel corpo;
  • disturbo dell'appetito;
  • nausea;
  • grave sonnolenza;
  • mancanza di coordinamento;
  • aggravamento della parola.

Nella seconda fase, un alcolizzato può notare segni come:

  • pesantezza in via di sviluppo nell'ipocondrio;
  • oscuramento della pelle (questo è particolarmente evidente sul collo e sotto le ascelle);
  • sviluppo dell'ittero;
  • gonfiore;
  • disagio sul lato destro dell'addome;
  • indigestione;
  • lieve ingrandimento del fegato.

È importante notare che questi sintomi iniziano a manifestarsi più chiaramente. L'ecografia mostra al dottore lo sviluppo del consolidamento dei tessuti e dell'afflusso di sangue nell'organo. Questi segni indicano che si è verificato un effetto tossico degli elementi sull'organo, che richiede un trattamento obbligatorio con farmaci.

Il terzo e il quarto stadio dell'obesità causano violazioni significative e gravi, tra cui:

  • cambiamenti negli organi interni o violazione del loro funzionamento;
  • perdita di coscienza;
  • insufficienza epatica;
  • esaurimento del corpo;
  • convulsioni.

Se non viene curato, un alcolizzato può cadere in coma. Inoltre, con lo sviluppo di questa forma, il cuore e il sistema immunitario soffrono molto, il che aggrava anche il lavoro del corpo.

Vale la pena notare che è possibile rilevare lo sviluppo dell'epatosi con l'aiuto della palpazione solo nel trattamento dello stadio 1-2, da allora l'organo cresciuto da grasso inizierà a diminuire a causa della contrazione cellulare. Pertanto, nelle fasi successive, la patologia può essere rilevata utilizzando un esame del sangue che mostrerà un forte eccesso di lipidi.

Al fine di ripristinare il funzionamento degli organi interni e ripristinare la salute del fegato, sarà necessario effettuare un trattamento complesso, che non solo ripulirà il corpo dalla degradazione dell'alcol, ma eliminerà anche le cellule adipose.

È importante notare che la cura per l'obesità epatica aiuterà a ripristinare l'organo solo se vengono seguite tutte le raccomandazioni dei medici, poiché la malattia spesso richiede l'uso di ricette tradizionali come trattamento, l'efficacia e le proprietà terapeutiche delle quali possono aiutare notevolmente a migliorare l'organo.

Come è la diagnosi della malattia

Come accennato in precedenza, la diagnosi di epatosi è spesso difficile, perché la malattia non ha sintomi nelle fasi iniziali, quindi il numero di metodi diagnostici è considerevole. La prima diagnosi iniziale viene fatta al paziente dopo un'ecografia, in cui il medico può determinare le condizioni del corpo del paziente, le dimensioni, l'aumento di ecogenicità e la granularità delle cellule. Conferma che questa diagnosi aiuterà l'LHC.

Se la diagnosi è difficile, lo specialista fa riferimento al metodo della risonanza magnetica, in cui è possibile valutare le condizioni delle cellule e capire quale tipo di malattia si sviluppa nel corpo.

La diagnosi più difficile, ma efficace può essere chiamata una biopsia: questa è la definizione di una malattia nella cellula colpita o parte di un organo. Per eseguirlo, laparoscopia nella zona del fegato viene perforata, dopo di che viene prelevata una piccola quantità di tessuto epatico. Questo metodo determinerà accuratamente l '"agente causale" della malattia, che aiuterà a diagnosticare e prescrivere rapidamente il trattamento.

Trattamento della malattia

Dopo la diagnosi, il medico prescrive i farmaci per il paziente, la terapia fisica e l'uso di ricette popolari. Tutto ciò normalizzerà rapidamente le condizioni del paziente, ma devono essere prese in stretta conformità con le raccomandazioni del medico. Che tipo di farmaco prescrive il medico dipende dallo stadio della malattia e dallo stato di salute del paziente - questo è il motivo per cui a ciascun paziente viene assegnato un trattamento individuale.

Importante: se l'alcolizzato ha un'epatosi, è difficile immaginare il trattamento e il pieno recupero della salute senza osservare un'alimentazione corretta e sana, camminare, fare carichi di lavoro moderati, smettere di fumare e bere alcolici.

Un paziente con epatite dovrebbe seguire una dieta che include proteine ​​e alcune sostanze in grado di sciogliere uno strato di grasso. Questi includono cereali, fiocchi di latte, alcuni tipi di verdure.

È necessario escludere latte, cibi grassi, panna, pesce e carne, pasta, maionese, pane e dolci dalla dieta. Anche la salsiccia, le bevande gassate e lo zucchero devono essere dimenticate. La nutrizione deve essere nutriente e utile - solo allora sarà possibile ripristinare il fegato, oltre a fornire un carico minimo.

In media, il trattamento completo della malattia viene effettuato per 3-5 mesi. Se l'epatite provocata dall'alcool viene curata fino alla fine, è improbabile che la malattia in assenza di consumo di alcol attacchi di nuovo la persona. E in ogni caso, è necessario smettere di bere, se è difficile farlo, allora in questo caso l'anti-alcolismo da Internet aiuta bene.

Obesità al fegato alcolico

Attualmente, le bevande alcoliche, purtroppo, sono parte integrante della vita della maggior parte delle persone. Lo stile di vita sbagliato, l'abuso di alcol spesso portano a una diagnosi deludente - l'obesità al fegato.

È una malattia che provoca la degenerazione del tessuto epatico in tessuto adiposo, che porta a gravi complicazioni o alla morte. Ecco perché è importante conoscere i sintomi della presenza della malattia e le misure di prevenzione di questa malattia.

Cause dell'obesità al fegato alcolico

La dipendenza da alcol è una vera piaga del XXI secolo. Obesità, distrofia, epatite del fegato - non tutte le malattie nascoste dietro il prossimo bicchiere extra di alcol ubriaco. L'infiltrazione grassa del fegato stesso, di regola, non sopporta il pericolo, mentre la sua degenerazione fatale può provocare una morte improvvisa.

Pertanto, è importante non iniziare il processo, ma in tempo per ripensare alle cause che possono provocare la malattia e prendere le misure appropriate.

I principali fattori che contribuiscono all'obesità epatica includono:

  • l'obesità;
  • dieta scorretta;
  • epatite C, che contribuisce al processo infiammatorio;
  • eccesso di ferro nel corpo.

È anche importante considerare che la predisposizione genetica può avere un impatto significativo sulla quantità di enzimi che il fegato produce per la decomposizione dell'alcol.

I sintomi della malattia

Inizialmente, è difficile riconoscere la malattia perché procede senza particolari sintomi.

Tuttavia, con l'alcolismo cronico, una persona che ha sviluppato obesità epatica, inizia a notare i seguenti segni:

  • la debolezza;
  • stanchezza;
  • diminuzione dell'appetito;
  • scarsa concentrazione di attenzione;
  • perdita di peso;
  • nausea;
  • dolore nell'ipocondrio destro;
  • oscuramento del collo, ascelle;
  • fegato ingrossato.

Spesso, durante un esame di routine o un'ecografia, un medico può rilevare la malattia. Un esame del sangue aiuterà anche a identificare la malattia, dopo di che è importante iniziare urgentemente il trattamento dell'organo malato.

Misure preventive

Il trattamento preventivo dell'obesità epatica comporta, in primo luogo, la restrizione o il rifiuto dell'alcol. In secondo luogo, il passaggio a una dieta sana, esercizio fisico, limitando il consumo di carboidrati, che vengono trasformati dal fegato in grasso e la loro successiva deposizione.

Se si riscontrano sintomi di obesità epatica, è necessario consultare immediatamente un medico per evitare complicanze della malattia.

Obesità epatica: sintomi, trattamento e prevenzione

L'obesità epatica (epatite grassa) è una malattia in cui si verifica la degenerazione del tessuto epatico nel tessuto adiposo. L'epatosi grassa colpisce ugualmente sia gli uomini che le donne. I motivi che possono portare a questa condizione sono molti, ma il più comune è l'abuso di cibi grassi e alcol. L'obesità epatica può anche svilupparsi a causa di disordini metabolici, fame di proteine ​​e vitamine e tossicità cronica con alcuni composti tossici. Aumento del rischio di malattia nelle persone con diabete e tireotossicosi.

I sintomi dell'obesità epatica

Nelle fasi iniziali della malattia e nei casi in cui la causa dell'epatosi adiposa è patologie endocrine, i sintomi della malattia possono non manifestarsi per un lungo periodo di tempo o mascherare i sintomi della malattia di base.

Di solito, i pazienti sono disturbati da indigestione, nausea e talvolta vomito, una sensazione di pesantezza nel giusto ipocondrio. Con la progressione della malattia può verificarsi un generale peggioramento della salute, i pazienti lamentano debolezza, affaticamento, riduzione delle prestazioni. In alcuni casi, può svilupparsi ittero, accompagnato da prurito della pelle. Molto spesso nei pazienti con aumenti del fegato, le persone con fisico astenico possono sentire indipendentemente il suo vantaggio. La sua superficie sarà liscia e liscia, ma quando viene premuta sul bordo del fegato, i pazienti avvertiranno dolore.

Denunce simili possono essere osservate in altre malattie del fegato e del tratto gastrointestinale, pertanto, quando compaiono i sintomi di cui sopra, è necessario consultare un medico e non intraprendere l'auto-diagnosi e l'auto-trattamento. Per chiarire la diagnosi, il medico prescriverà una serie di test di laboratorio (analisi del sangue biochimica) e esami strumentali (esame ecografico degli organi della cavità addominale). Se, dopo l'esame, il medico dubita della diagnosi, viene eseguita una biopsia epatica sul paziente.

Trattamento dell'epatosi grassa

Un paziente con obesità epatica deve essere preparato per il fatto che il trattamento sarà lungo e richiederà pazienza e disciplina da parte sua e, in alcuni casi, il rifiuto di cattive abitudini o il ritiro dalla produzione dannosa.

Prima di tutto, è necessario eliminare il fattore che ha causato lo sviluppo dell'epatosi adiposa, nonché il trattamento delle malattie associate.

I pazienti devono seguire una dieta rigorosa e le diete speciali devono essere seguite non solo durante il corso del trattamento, ma anche dopo la fine. Ai pazienti affetti da epatite grassa viene prescritta una dieta terapeutica n. 5, che può essere seguita per 1,5-2 anni espandendo l'elenco dei prodotti approvati in consultazione con il medico. La dieta elimina l'uso di cibi grassi, che siano carne, pesce o prodotti caseari. Sono esclusi anche cibi in scatola, carni affumicate, cibi piccanti, in salamoia, fritti, prodotti ricchi e dolciari con creme ricche. I pazienti con obesità epatica sono assolutamente controindicati nell'uso di bevande alcoliche.

È utile includere carne e pesce magri nella dieta sotto forma di carne bollita, o sotto forma di polpette di carne, polpette e soufflé. Verdure e frutta fresche dovrebbero essere sempre sul tavolo. Si consiglia di mangiare pane nero, oli vegetali, latticini a basso contenuto di grassi. Il numero di uova è limitato a una al giorno, e cucinarlo meglio sotto forma di una frittata.

Oltre alla terapia dietetica, ai pazienti viene mostrato un trattamento farmacologico. La terapia ha lo scopo di normalizzare il lavoro del fegato e delle vie biliari. Gli epatoprotettori (Essenicale, Resoluut, Ursosan) sono molto efficaci nel trattamento dell'epatosi grassa. Il corso di assunzione di questi farmaci è di solito di almeno 2 mesi. I pazienti dovrebbero essere preparati al fatto che durante la loro vita dovranno assumere farmaci di questo gruppo a scopo profilattico.

La terapia vitaminica è anche importante nel complesso trattamento della malattia. Di solito è sufficiente assumere complessi vitaminici (Biomax, Alphabet, Complivit) 2 volte all'anno. Vitamina E, nicotinico, acido ascorbico e folico, riboflavina sono particolarmente utili.

I medici prestano particolare attenzione allo stato del metabolismo dei grassi nei pazienti. Nella maggior parte dei casi, è necessaria la correzione dei parametri del metabolismo lipidico, per i quali sono prescritti i preparati anti-colesterolo (Atoris, Crestor, Vasilip).

Da rimedi popolari per combattere l'obesità epatica, vengono utilizzati infusi e decotti di fianchi, immortelle e cardo mariano. Dovrebbe essere notato che dovrebbero essere presi solo con il permesso del medico curante.

Non l'ultimo posto nel trattamento della malattia è dato allo sforzo fisico. Questo è necessario per la prevenzione dell'obesità e la lotta contro il sovrappeso, così come per il rafforzamento generale del corpo. Molto utili sono le passeggiate all'aria aperta, il jogging facile, il nuoto.

L'epatosi grassa è una malattia con prognosi favorevole per i pazienti. Prima si inizia il trattamento di questa malattia, più è probabile che il paziente abbia una guarigione completa. E con un trattamento prematuro o errato, l'obesità epatica può trasformarsi in forma di epatite cronica e nei casi più gravi, cirrosi epatica.

Prevenzione dell'obesità epatica

La prevenzione dell'epatosi adiposa consiste nell'escludere i fattori che aumentano il rischio di sviluppare la malattia. La base di ciò è uno stile di vita sano, esclusi il fumo e l'alcol. L'esercizio fisico regolare, gli esercizi mattutini, le passeggiate all'aria aperta dovrebbero diventare un'abitudine di ogni persona. Le persone che soffrono di malattie del sistema cardiovascolare ed endocrino e altre malattie correlate dovrebbero monitorare regolarmente e, se necessario, regolare il livello di glucosio e colesterolo nel sangue. In breve, questi metodi possono essere riassunti come segue:

  • dieta equilibrata sana;
  • riduzione del consumo di alcol o completo rifiuto di esso;
  • esercizio regolare;
  • controllare i livelli di colesterolo nel sangue per le persone di età superiore a 45 anni.

Quale dottore contattare

Se si sospetta una malattia del fegato, contattare il proprio gastroenterologo o epatologo. Un nutrizionista, un endocrinologo e un cardiologo possono essere di grande aiuto nel trattamento, prescrivendo i mezzi per correggere il metabolismo lipidico.

Top